La perfezionista

Un film di Cesare Lanza. Con Aurora Mascheretti, Rinaldo Rocco, Sandra Milo, Federico Pacifici, Alessandra Ventimiglia.
continua»
Sentimentale, - Italia 2007. - Moviemax uscita venerdì 17 ottobre 2008. MYMONETRO La perfezionista * - - - - valutazione media: 1,00 su 1 recensione.
Consigliato assolutamente no!
1,00/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * - - - -
 critican.d.
 pubblicon.d.
Trailer La perfezionista
Il film: La perfezionista
Uscita: venerdì 17 ottobre 2008
Anno produzione: 2007
   
   
   
La protagonista del film è Giselda, la segretaria di uno studio legale, l'impiegata più vicina e cara all'Avvocato.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Lanza costruisce un film snob, "perversamente" curato, che cerca a tutti i costi la simbologia
Gabriele Niola     * - - - -

Giselda è la perfezionista del titolo, mangia una mela verde tutti i giorni alla stessa ora, non arriva in ritardo, ordina sempre il tè nello stesso bar (cosa che fa particolarmente arrabbiare il barista) e cerca di prevedere tutto, anche il suo funerale. Purtroppo non prevede la malattia che colpisce suo marito, compositore, un cancro che da piccole avvisaglie si trasforma in stadio terminale. Giselda non ha pregiudizi, è di mentalità aperta, accetta la sua sorte pur soffrendo e alla fine dovrà fare i conti con l'assenza dell'amore dalla sua vita.
Cesare Lanza è molto noto per essere uno degli autori di Buona Domenica e ora con La Perfezionista passa dietro la macchina da presa. Il risultato, contrariamente alle aspettative, non è una fiction televisiva trasposta al cinema ma il suo esatto contrario. Nonostante un livello tecnico ai minimi storici di tutti i comparti, e la narrazione pessima di una storia didascalica, il film è "perversamente" curato, non lascia nulla al caso e cerca a tutti i costi la simbologia.
La storia di una coppia borghesemente anticonformista è un pretesto per fare sfoggio di un facile intellettualismo e della visione del mondo di Lanza. È a favore dell'eutanasia, di ampie e libertarie vedute in materia di unioni di coppia (sia etero che omosessuali) e ci tiene a farlo sapere. Continuamente. Ma alla fine lungi, dall'esprimere una visione di tolleranza, La Perfezionista risulta ancora più snob ed elitario di un film conservatore, perchè divide comunque il mondo in individui migliori e individui peggiori. E così fa anche con il pubblico.
È evidente che Lanza ha dei chiarissimi obiettivi: parlare di un certo modo di intendere la vita e i rapporti umani, ma lo fa con il massimo della supponenza. Non vuole parlare mai da pari con lo spettatore ma lo tratta come un alunno da educare attraverso frasi esplicite, personaggi inutilmente estremi e pistolotti morali. Oppure lo mette alla prova per testarne l'adeguatezza sottoponendogli metafore continue e figure simboliche in ogni scena, come se a un segno dovesse corrispondere sempre e comunque un significato univoco che sta allo spettatore (quello accorto) capire. Come se un film fosse un rebus da risolvere. Come se un film debba avere sempre uno e un solo messaggio possibile.

Stampa in PDF

Incassi La perfezionista
Primo Weekend Italia: € 2.088
Sei d'accordo con la recensione di Gabriele Niola?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
68%
No
32%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
* * * * *

Cesare, smetti di dissipare e fa il regista

martedì 17 marzo 2009 di Pierluigi

Debbo subito dire che sono in pieno conflitto di interesse nello stendere questa nota. Il regista di questo film infatti è un mio carissimo amico da molti anni. Lo stimo enormemente come giornalista ma, nel redigere queste note, non mi fa certo velo l’amicizia. Sono quindi sincero quando dico che questo è uno splendido film. Anche se non c’entra per niente l’eutanasia, tema sul quale Cesare Lanza, da giornalista qual è, ha puntato per pubblicizzare questo film sull’onda di emozioni cronistiche occasionali continua »

Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film La perfezionista adesso. »

Esordio nella regia del giornalista e autore Tv Lanza con una storia incentrata su un caso di eutanasia

di Andrea Giorgi Film TV

C’è Cesare Lanza, l’autore di Buona Domenica ai tempi del cangurotto, delle polemiche sulla Tv trash, dei reality ai confini della realtà. E c’è Lucio Presta, supermanager dei divi. Sorpresa: sbarcano al cinema e non sbracano, anche se parlano di eutanasia. La scelta è snob, senza tronisti né star, ma con l’esuberante Aurora Mascheretti che viene dal teatro e vien voglia di rivederla. Storia d’amore e di eccessi, tutti i particolari in cronaca: Giselda, che lavora nello studio di un avvocato, vorrebbe prevedere anche quello che non si può. »

La perfezionista | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Gabriele Niola
Pubblico (per gradimento)
  1° | pierluigi
Rassegna stampa
Andrea Giorgi
Uscita nelle sale
venerdì 17 ottobre 2008
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità