Che?

Film 1972 | Commedia 112 min.

Regia di Roman Polanski. Un film con Hugh Griffith, Marcello Mastroianni, Sydne Rome, Carlo Delle Piane, Romolo Valli. Cast completo Titolo originale: What?. Genere Commedia - Italia, 1972, durata 112 minuti. - MYmonetro 3,00 su 6 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi
Che?
tra i tuoi film preferiti.




oppure

Il titolo stravagante si addice alla trama molto curiosa, che è forse la più piccante ed estroversa di Polanski. Sulla costiera amalfitana, una autost...

Consigliato sì!
3,00/5
MYMOVIES 3,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO 2,67
CONSIGLIATO SÌ
Scheda Home
Cinema
Trailer
Recensione di Luca Cacciatore
Recensione di Luca Cacciatore

Giovane e bella giramondo americana si ritrova casualmente in una sfarzosa villa sull'isola di Capri. Accolta senza alcuna cerimonia, Nancy viene a contatto con i curiosi e ambigui individui che popolano la residenza estiva. Un mondo a testa in giù in cui il tempo e le convenzioni borghesi sembrano bandite. Unico legame con la realtà il suo inseparabile diario.
Se esiste un condimento a cui Polanski non ha mai saputo rinunciare nella sua cucina cinematografica, questo è il grottesco. Presente in ogni suo titolo - anche nelle pellicole d'atmosfera come Rosemary's Baby o Chinatown - nelle commedie surreali che vanno da Cul de Sac fino a Per favore, non mordermi sul collo, il gusto per l'assurdo trova qui il suo apogeo.
In questa epopea della bella Nancy si è voluta trovare una analogia con il mondo all'incontrario descritto da Lewis Carroll. Un parallelismo condivisibile per surrealismo, ma incosistente sul piano allegorico. Il flusso narrativo scelto da Polanski (qui anche in veste di attore) è in continuo divenire, imprevedibile e sconclusionato. La storia si dipana secondo il principio di reiterazione (giornate dagli sviluppi analoghi nello stile che costituirà poi il perno di Ricomincio da capo ) ed è racchiusa secondo la geometria del cerchio. Nancy incarna una visone pura e incontaminata del mondo al pari di una bambina inconsapevole del suo sex appeal, cagione e al contempo salvezza della sua odissea. I curiosi personaggi incontrati lungo la permanenza sono maschere da commedia dell'arte cadenzati da eleganti citazioni classiche di quartetti schubertiani e sonate mozartiane. Su tutti il decadente latin lover interpretato da Mastroianni (quasi una macchietta dei suoi ruoli felliniani), immortalato con una entrata in scena muta indimenticabile.
Preso dalle compiacenti messe in quadro delle grazie di Sydne Rome, Polanski non riesce a essere costantemente pungente per tutto l'arco del film. Ma la tanto amata circolarità con cui il film si apre e si chiude - figura retorica presente sin da Il coltello nell'acqua - e la trovata metacinematografica con cui la Rome giustifica il titolo del film, rendono Che? una chicca.

Sei d'accordo con Luca Cacciatore?
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
sabato 30 luglio 2011
fedeleto

Una ragazza dopo essere fuggita da tre aggressori ,si rifugia in una vila dove trova personaggi bizzarri descrivendo il tutto in un diario,attratti pertanto tutti dal suo corpo tentano in ogni modo di approfittare della sua ingenuita',ma troppe volte la situazione sembra addirittura ripetersi allo stesso modo,che si sia fermato il tempo? l'unica soluzione e' fuggire su un carro di porci [...] Vai alla recensione »

mercoledì 14 ottobre 2015
Turkish

Film che sin vista della copertina,del cast e della regia più sceneggiatura di Polanski  incuriosisce e fa venire l'acquolina in bocca.Purtroppo la fame resta a causa di una sceneggiatura in un atmosfera straniante spesso anche misogina rienpita di personaggi che non riescono mai ad entrare a pieno nello spettatore. (fatto più unico che raro in un film di Polanski) I Dialoghi [...] Vai alla recensione »

lunedì 8 maggio 2017
emanuele marchetto

Nancy, giovane autostoppista statunitense in vacanza sulla costiera amalfitana, per sfuggire al tentativo di stupro da parte di tre giovani, si rifugia in una grande villa a picco sul mare, abitata da padrone e ospiti assai eccentrici.  Nel suo continuo girovagare per il mondo, Polanski realizza un film anche in Italia, prendendo probabilmente spunto da quella borghesia vacanziera da boom [...] Vai alla recensione »

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Tullio Kezich
Il Corriere della Sera

Dal 1963 il francese Gérard Brach ha lavorato quasi in continuazione come sceneggiatore di Roman Polanski; e i due nomi si ritrovano accoppiati nei titoli di W/hat? Polanski e Brach hanno inventato una moderna versione di Alice nel paese delle meraviglie: l’avventura di una ragazza straniera che piomba non invitata in una villa della costiera amalfitana e in quarantott’ore vi fa le esperienze di una [...] Vai alla recensione »

Giovanni Grazzini
Il Corriere della Sera

Originale come il suo titolo, Che? mette di buonumore i disinibiti, i curiosi, i nemici della programmazione e quanti nel cinema, già puntavano grosso sul talento di Roman Polanski. Scritto dal regista franco-polacco insieme a Gérard Bruch (come già Repulsione, Cul-de-sac, Per favore non mordermi sul collo), e diretto con una verve straordinaria, in cui può anche leggersi un moto liberatorio dopo [...] Vai alla recensione »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati