Io non ho paura

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Io non ho paura   Dvd Io non ho paura  
Un film di Gabriele Salvatores. Con Diego Abatantuono, Dino Abbrescia, Aitana Sánchez-Gijón, Giuseppe Cristiano, Mattia Di Pierro Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 95 min. - Italia 2003. MYMONETRO Io non ho paura * * * 1/2 - valutazione media: 3,86 su 93 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato assolutamente sì!
3,86/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Usa)
 dizionari * * * 1/2 -
 critican.d.
 pubblico * * * * -
Diego Abatantuono
Diego Abatantuono (59 anni) 20 Maggio 1955 Interpreta Sergio
Dino Abbrescia
Dino Abbrescia (48 anni) 18 Agosto 1966 Interpreta Pino
Aitana Sánchez-Gijón
Aitana Sánchez-Gijón (45 anni) 5 Novembre 1968 Interpreta Anna
Giuseppe Cristiano
Giuseppe Cristiano (24 anni) 9 Marzo 1990 Interpreta Michele
Mattia Di Pierro
Mattia Di Pierro (21 anni) 5 Aprile 1993 Interpreta Filippo
   
   
   
Dopo un'apnea di molti anni, dopo aver davvero smarrito la strada maestra con una serie di film superflui e senza destino, ecco che Salvatores torna a "raccontare" e lo fa davvero bene.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Una storia dal respiro universale
Pino Farinotti     * * * * -
Locandina Io non ho paura

Dal romanzo di Niccolò Ammaniti. Michele, dieci anni, vive in un paesino, anzi, proprio quattro case, della Basilicata. Con la sorella più piccola e altri amici scorrazza in bicicletta nelle stradine in mezzo al grano. A casa c'è la mamma e il papà fa il camionista, ed è uomo "tutto core". Incuriosito da una porta di lamiera vicino a una casa diroccata, Michele la apre e vede un buco, e in fondo un piede che esce da una coperta. Dopo lo spavento iniziale torna sul luogo e scopre che quel piede appartiene a un bambino come lui, biondo e delicato, quasi cieco per il buio, ridotto a una larva. Non riesce a immaginare un rapimento. Nelle successive visite gli porta da mangiare, gli parla, gli ridà una speranza. La televisione racconta di questo Filippo rapito a Milano. Così Michele capisce. Arriva a casa tale Sergio (Abatantuono), il "milanese" che tira le fila. Tutta la famiglia è implicata. Ma il cerchio si stringe, gli elicotteri girano. Il panico sopraggiunge. Occorre sopprimere l'ostaggio. Michele corre per salvarlo. Riesce a spingerlo fra i campi, sopraggiunge il padre "tutto core" che non esita a sparare al bambino, che però è Michele. Gli elicotteri dei carabinieri illuminano il milanese con le braccia alzate, il padre col figlio in braccio e il piccolo Filippo che si è salvato.
Dopo un'apnea di molti anni, dopo aver davvero smarrito la strada maestra (complice un Oscar sproporzionato che gli aveva fatto perdere le misure) con una serie di film superflui e senza destino, ecco che Salvatores torna a "raccontare" e lo fa davvero bene. Le lunghe scene di preparazione e connessione al fatto centrale, suggestive e soleggiate, non debordano. Il grano e il cielo, gli animali e le colline, tutto concorre alla storia. E' un meridione che non è quasi Italia, ma è mondo. Per salvare il suo amico, Michele corre nella notte, mormora a se stesso una favola e un sortilegio, intorno la civetta cattura un topo, un piccolo serpente assiste dal suo sasso. Cinema finalmente. Ed è importante per noi, da anni così disperatamente poveri e grigi, e allineati. E' un bel segnale, parallelo a quello della Finestra di Fronte. Entrambi i film hanno avuto il riconoscimento del Ministero dei Beni Culturali. Che davvero stia succedendo qualcosa?

Premi e nomination Io non ho paura MYmovies
il MORANDINI
Sei d'accordo con la recensione di Pino Farinotti?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
77%
No
23%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Showtime:
sabato 4 ottobre 2014 alle ore 0,57 in TV su PREMIUMCINEMAEMOTION
Scopri gli altri film in televisione »
Premi e nomination Io non ho paura

premi
nomination
David di Donatello
2
2
* * * - -

Colori e tensione.

di G. Ciampaglia

Salvatores è molto bravo a far parlare le immagini, immagini che spesso esplodono di colori. La prima sequenza ti catapulta da un fosso buio ad un bellissimo, giallissimo, campo di grano. Poi scoprirò che siamo in Basilicata. I paesaggi sono mozzafiato. Incontro con un gruppo di bambini che giocano in campagna. C'è il capo del gruppo, quello che fa "il cattivo" e viene rispettato da tutti. Viene introdotto Michele, ragazzino di dieci anni, il più buono e introverso del gruppo. Michele corre con continua »

* * * - -

Io non ho paura

martedì 31 ottobre 2006 di ANTONELLA

C’era una volta un paese del Sud baciato dal sole e le cui messi biondeggiavano sotto un immenso cielo blu, appena striato da bianche nuvole.C’era un bambino di dieci anni, bruno di capelli e di carnagione, dal profilo fiero e sicuro.Vicino al paese, lì dove le spighe sono più bionde che mai, dove sono più fitte, quasi impenetrabili, c’era una casa abbandonata. Accanto alla caasa diruta c’era un buco, nero e profondo come la più cupa disperazione. Dentro al buco c’era un bambino, biondo continua »

* - - - -

Sacrificio

martedì 22 marzo 2005 di BEZDOMNY

Un impegnativo esercizio di equilibrismo compositivo eseguito maldestramente. Salvatores tenta di proiettare la vicenda evolutiva del decenne Michele in una dimensione fortemente chiaroscurale, ma la modulazione delle tonalità, l'alternanza di temi e suggestioni, sfondi e primi piani risulta forzata e schematica. La triangolazione tra avventura di scoperta preadolescenziale, gangster movie rustico e racconto dark per bambini è condotta in modo assai rigido e spigoloso, e a risentirne è il disegno continua »

* - - - -

Che tanto scivolano via

martedì 11 novembre 2003 di Lorenzo

Tanti e di recente i film italiani che ci scivolano via dalla testa e dalla memoria col beneplacido del ministro che finanzia. Ovviamente non la penso come Farinotti perchè il film, e non è una novità, mi dice poco. Credo anzi che le energie andrebbero indirizzate alla conservazione del patrimonio già consegnato, come squisita testimonianza culturale, e senza quella necessità di dare, contribuire, coinvolgere le masse educando e resistendo. Un po' come gli amanuensi nel Medioevo  continua »

Sergio al padre di Michele
"Tu sei peggio di tutti qui.. perchè PENSI"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
non ho paura delle altezze ho paura di cadere
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
La Madre
"Michè.. mi devi promettere una cosa. Che quando ti fai grande, te ne vai via di qua."
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Shop

DVD | Io non ho paura

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 12 dicembre 2012

Cover Dvd Io non ho paura A partire da mercoledì 12 dicembre 2012 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Io non ho paura di Gabriele Salvatores con Diego Abatantuono, Dino Abbrescia, Aitana Sánchez-Gijón, Giuseppe Cristiano. Distribuito da Warner Home Video. Su internet Io non ho paura (DVD) è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS.

Prezzo: 7,99 €
Prezzo di listino: 9,99 €
Risparmio: 2,00 €
Aquista on line il dvd del film Io non ho paura

SOUNDTRACK | Io non ho paura

La colonna sonora del film

Disponibile on line da sabato 8 marzo 2003

Cover CD Io non ho paura A partire da sabato 8 marzo 2003 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Io non ho paura del regista. Gabriele Salvatores Distribuita da RCA Italiana.

di Alessandra Venezia Panorama

Un qualunque angolo di campagna dei Sud nell’estate 1978. I ruderi di un cascinale abbandonato, giochi di ragazzi lontani da casa, al riparo dagli occhi dei genitori. Ma un pomeriggio, quando è ora di tornare, Michele (Giuseppe Cristiano), resta solo a cercare gli occhiali smarriti dalla sorellina. Eccoli lì, accanto a una botola: che cosa nasconderà? E perché si trova proprio in quel luogo? La curiosità è tanta e quando Michele solleva la lamiera che la copre, quasi non crede ai suoi occhi. Lì, al buio, avvolto in una sudicia coperta, il volto spettrale, i capelli incolti, c’è Filippo (Maffia Di Pierro), un bambino con lo sguardo reso cieco dal buio che tende le mani verso il trambusto che ha spalancato la sua prigione. »

di Lietta Tornabuoni La Stampa

Allarmante come una favola nera, teso come un thriller, curioso come un gioco, " Io non ho paura", che Gabriele Salvatores ha tratto quasi fedelmente dal romanzo di Niccolò Ammaniti (editore Einaudi), è davvero un bel film: forte, ben strutturato e girato, semplice ed estremamente raffinato, con bravi interpreti bambini e non, con un forte senso della Natura, senza patetismi né moralismi. Nella campagna tra Puglia e Basilicata, un'estate di circa un quarto di secolo fa, correndo in bicicletta tra il grano alto, esplorando per gioco, un bambino scopre una buca-prigione sotterranea, appena occultata da un pezzo di lamiera. »

di Roberto Nepoti La Repubblica

Durante un'estate torrida, Michele scorrazza per la campagna pugliese assieme a un gruppo di coetanei: una piccola banda pronta a sfidarsi in prove di coraggio gratuite, che ricorda certi personaggi usciti dalla penna di Stephen King. Anche il clima narrativo, che implica una sorta di "spirito del luogo", è simile: l'in-famigliarità del famigliare, l'evento inconcepibile che irrompe nella vita monotona d'ogni giorno. Per caso, Michele scopre un ragazzo selvaggio incatenato in un buco nel terreno: in realtà un piccolo principe, Filippo, figlio di una ricca famiglia del Norditalia sequestrato a scopo di riscatto. »

di Stefano Lusardi Ciak

Di solito il cinema non racconta i bambini, li usa (a Hollywood diventano perfino orrende baby- star) per fare piangere o ridere. E di solito quando un regista adatta un romanzo per lo schermo rischia di tradirlo troppo, snaturandolo, o troppo poco, limitandosi a una piatta illustrazione. Invece Gabriele Salvatores è riuscito a fare un film sui bambini, con la sensibilità di un Comencini o di un Truffaut, e a tradurre in immagini il bel romanzo di Niccolò Ammaniti, senza tradirlo, ma facendolo diventare puro cinema, dinamico e profondo. »

Io non ho paura | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
David di Donatello (4)


Articoli & News
Link esterni
Sito ufficiale
Scheda | Cast | News | Trailer | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Chat | Shop |
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità