Mar Nero

Un film di Federico Bondi. Con Ilaria Occhini, Dorotheea Petre, Corso Salani, Vlad Ivanov, Maia Morgenstern.
continua»
Drammatico, durata 95 min. - Italia, Francia, Romania 2008. uscita venerdì 30 gennaio 2009. MYMONETRO Mar Nero * * * - - valutazione media: 3,24 su 21 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
pietro berti mercoledì 4 febbraio 2009
racconto intimo e personale Valutazione 4 stelle su cinque
87%
No
13%

MAR NERO Italia 2009, durata 1h e 35 min; Regia F. Bondi, distribuzione film Kairos con Ilaria Occhini, Corso Salani, Dorotea Petre; Due donne, un’anziana signora e la sua badante rumena, vivono insieme in un appartamento a Firenze. La convivenza le farà conoscere meglio al punto da stringere un rapporto molto profondo. Mar Nero tratta di amicizia e di egoismo e le interpretazioni di Ilaria Occhini (grande attrice teatrale, che ha lavorato con Gasman, Ronconi e Visconti) e di Dorotea Petre danno al film un volto estremamente umano ed è interpretato in maniera magistrale. Esso si basa su elementi autobiografici del regista : Gemma (interpretata da Ilaria Occhini), infatti, è sua nonna (ora defunta) e Angela la sua badante. [+]

[+] film di alto valore sociale (di il conte di montecristo)
[+] nobili sentimenti (di magdalena)
[+] autobiografico (di yoko 2)
[+] racconto poetico (di niva)
[+] intimista (di il professore)
[+] tenero (di augusto)
[+] berti, (di marezia)
[+] lascia un commento a pietro berti »
d'accordo?
antonella sensi venerdì 6 febbraio 2009
tutto il mondo e' paese Valutazione 4 stelle su cinque
82%
No
18%

MAR NERO E’un indubbio merito da attribuirsi ai film migliori quello che vi si possano offrire molteplici interpretazioni: merito ascrivibile a quei film che non concludono il loro senso quando si accendono le luci nella sala, ma che seguitano a lavorare nei nostri pensieri, si mescolano alle esperienze personali, in cui pascolano emozioni, accompagnano in riflessioni… Così, come nel vaso di Pandora, senza negarsi né contraddirsi, ma forse integrandosi, abitano le interpretazioni più varie che si aggiungono forse, addirittura spesso, e in maniera inedita, agli intenti dell’autore. Insomma un bel film, così come una di quelle belle canzoni che perdurano nel tempo e accompagnano generazioni, si presta più di ogni altro alle personalizzazioni interpretative. [+]

[+] lascia un commento a antonella sensi »
d'accordo?
fornari venerdì 19 settembre 2008
la spontaneità di gemma in una grande opera prima Valutazione 3 stelle su cinque
80%
No
20%

Nella giorni che stiamo vivendo in cui i politici ci cullano nel sogno perpetuo di una Italia ricca e felice che teme solo barbari che vengono per rubare tutto il nostro oro (in particolare Rumeni e Albanesi), questo è un film importante perché ci riporta intatta la vera quotidianità dell'oggi e ce la appoggia accanto al cuore. Si vive da quasi-individualisti in piccole comunità, ridotte alle dimensioni di una strada o di uno sbiadito condominio, che ce la mettono tutta per tirare avanti con dignità e superando le inevitabili incomprensioni: comunità fatte di Italiani, Peruviani, Messicani, Albanesi, Senegalesi e Rumeni. Ormai è molto difficile separare il grano dal loglio, riuscire a distinguere gli italiani 100% DOC da questo agrodolce brulichio di persone che fanno la spesa insieme a noi, che con noi parlano e che spesso entrano nelle nostre case come aiutanti (che siano badanti o collaboratori domestici). [+]

[+] lascia un commento a fornari »
d'accordo?
stefano capasso domenica 30 ottobre 2016
dal pregiudizo all'autenticità Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

Angela ha lasciato il suo Villaggio sul Mar Nero in Romania per cercare fortuna in Italia. Il suo fidanzato è rimasto a lavorare lì per pochissimi soldi, ma lei è determinata a cambiare le prospettive della loro vita, vuole una famiglia. Finisce per fare la badante a Gemma, una anziana signora di Firenze, che vive sola e già scottata dall’esperienza con la badante precedente che le rubava i soldi. Per questa ragione Gemma non accoglie bene Angela accumunandola alla precedente esperienza. Ma poco a poco tra le due donne comincia a instaurarsi una relazione di solidarietà e affetto.
Mi è piaciuto questo film di Federico Biondi, dalle atmosfere rarefatte, silenzioso, che esplora con estrema delicatezza le due donne e il loro rapporto. [+]

[+] lascia un commento a stefano capasso »
d'accordo?
Mar Nero | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Nastri d'Argento (1)
David di Donatello (1)


Articoli & News
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 30 gennaio 2009
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità