L'uomo che ama

Acquista su Ibs.it   Soundtrack L'uomo che ama   Dvd L'uomo che ama   Blu-Ray L'uomo che ama  
Un film di Maria Sole Tognazzi. Con Pierfrancesco Favino, Ksenia Rappoport, Monica Bellucci, Piera Degli Esposti, Marisa Paredes.
continua»
Commedia, durata 102 min. - Italia 2008. - Medusa uscita venerdì 24 ottobre 2008. MYMONETRO L'uomo che ama * * - - - valutazione media: 2,08 su 11 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
bellymum venerdì 15 marzo 2019
1 stella, 2 palle Valutazione 0 stelle su cinque
0%
No
0%

A parte Favino meraviglioso come sempre, il film è di una noia e un vuoto assurdo. 

[+] lascia un commento a bellymum »
d'accordo?
cinefila domenica 26 settembre 2010
m'ama..non m'ama! Valutazione 3 stelle su cinque
87%
No
13%

L'uomo che ama e l'uomo disamorato sono la stessa persona, che lascia e viene lasciata, che vive con freddezza il distacco provocato e  con angoscia e sofferenza il distacco subìto. Prima carnefice, poi vittima!
Due donne bellissime accompagnano in momenti diversi il protagonista in questo viaggio, alla scoperta dell'amore in tutte le sue facce:  l'attrazione, la passione, la gelosia, poi la noia, il distacco e l'indifferenza.
Bravissimi  Favino e Rappoport: lui si conferma il talento che conosciamo, ottimo nel descrivere le turbolenze del cuore; eccellente lei, sempre forte, incisiva e perfetta nei suoi ruoli. Valido il resto del cast. [+]

[+] il cassetto del cuore di simona russo, lic clas cl (di matilde perriera)
[+] lascia un commento a cinefila »
d'accordo?
claudiorec sabato 22 maggio 2010
ottima regia Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%


Film da non perdere!
Consacrazione di Favino e la Rappoport!

[+] lascia un commento a claudiorec »
d'accordo?
francesco2 mercoledì 4 novembre 2009
teoria(e pratica?) del pedinamento Valutazione 2 stelle su cinque
0%
No
100%

La Tognazzi,già autrice di "Passato prossimo", qui parte da una serie di situazioni già consolidate, che nel caso della relazione gay sono, come scrisse il giornalista Buccheri qund' era ancora vivo,talmente alla moda da risultare fuori tempo:mi riferisco ovviamente alla relazione gay, già vista negli ultimissimi anni nel cinema nostrano. La sua intenzione sembra evidenziare le varie sfumature dell'amore(E'così che bisogna leggere il titolo?) e forse per questo le storie che ci mostra a conti fatti sono tre,perché oltre alle due di Favino anche quella "gay" è una stioria parallela del film, brutta prima, durante e dopo, con un finale da genitori"Wasp" così sereni di fronte alla "Novità" dopo -Mi swmbra-una primissima reazione di disagio:nell'intrecciare i due amori di Favino, che cerca di seguire "Pedinandolo" con primi piani e sguardi rivolti alla città(Ma una bella scena di questo tipo riguarda anche la Bellucci)ottiene(Forse) un risultato in cui a funzionare, come si disse di "Così ridevano", non sono i pieni, ma i vuoti:il suo bel(sof)fermarsi su ambienti interni, come tende, porte ed altri, su cui a volte si avvicina intelligentemente la telecamera, può essere coniderato un esercizio di stile(Quello che manca nei dialoghi e spesso nella costruzione dei personaggi), o piuttosto un "altro" modo per suggerirci la solitudine che avvolge i personaggi, per scandire lo strano "Tempo" da lei immaginato, dove presente e passato si mescolano(E'un caso che,come già detto,il film precedente si chiami "Passato prossimo?"). [+]

[+] lascia un commento a francesco2 »
d'accordo?
costanza domenica 1 novembre 2009
così normale così intenso Valutazione 4 stelle su cinque
88%
No
13%

Nessun impianto drammatico nè snodi particolarmente rilevanti nella storia raccontata ,quasi banale nella sua normalità: un uomo ama troppo una donna che lo lascia così come lui ha lasciato quella che lo amava. Anche i dialoghi si svolgono sottovoce, con toni dimessi, frasi spezzate, effetti per niente cinematografici , naturali. Eppure il film raggiunge livelli di profondità notevoli, anche nelle vicende secondarie, come il cambiamento della farmacista o la malattia del fratello del protagonista. Colpiscono i suoi propositi di voler cambiare vita, apprezzando e dando più valore a tutto quello che è stato fino ad allora poco considerato e che si sta rischiando fortemente di perdere. Ma se si sopravvive, dopo un pò si dimentica tutto . [+]

[+] ma i difetti (di francesco2)
[+] lascia un commento a costanza »
d'accordo?
atticus mercoledì 20 maggio 2009
film noioso ma viva favino! Valutazione 2 stelle su cinque
29%
No
71%

Mi aspettavo maggiore intensità, un pò di passione in più...invece tutto è stato glaciale! Il cinema italiano sta diventando veramente noioso! Splendido però Favino che tratteggia il suo personaggio con punte di grande delicatezza. La sua scena di nudo iniziale lascia sbalorditi...

[+] lascia un commento a atticus »
d'accordo?
vittorio mercoledì 29 aprile 2009
lento e noioso!! Valutazione 2 stelle su cinque
14%
No
86%

Deludente, lento, impacciato e molto noioso..... Film che alla fine non porta nulla di nuovo e che ho trovato terribilmente scontato!! Decisamente scadente....

[+] lascia un commento a vittorio »
d'accordo?
sherpa venerdì 20 febbraio 2009
noioso e inutile Valutazione 1 stelle su cinque
39%
No
61%

Guardando questo film ci si rende conto di quanto il cinema italiano sia in crisi. Incapace di scrollarsi da quel limbo del neorealismo in cui è finito, ripropone storie così reali da avere lo sguardo dell'uomo comune senza riuscire a creare angoli e prospettive stimolanti. Almeno questo è quanto ci si aspetterebbe da cineasti e sceneggiatori. E invece si passa tra i due opposti del comico più volgare al drammatico più noioso, in gara quasi coi film francesi, che di questo sono maestri. La trama non è altro che un cercare di colpire il pubblico con temi da benpensante illuminato: il mi ami quanto mi ami da una parte e dall'altra, e, ciliegina sulla torta, l'amore omosessuale, messo lì giusto per dare una novità al film che altrimenti sarebbe tutto uno sfogliare di margherite. [+]

[+] lascia un commento a sherpa »
d'accordo?
milomar venerdì 9 gennaio 2009
2 stelle ma anche 2 palle Valutazione 2 stelle su cinque
39%
No
61%

Il grandissimo Ugo Tognazzi ci ha lasciato moltissime prove del suo essere artista, comprese quelle di regista. Dei sei film da lui diretti, "Il fischio al naso" forse è il più bello e sembra uscito dritto dritto dalla fucina di Marco Ferreri (che tra l'altro partecipa al film come attore). La figliola di Ugo, Maria Sole, nonostante si sforzi nei propri lavori di regia, si ritrova anni luce dal padre, che pure non passerà alla storia come regista. Evidentemente, La genetica non trasmette il "gene" dell'arte. Ma se il padre si ispirava a Ferreri, purtroppo la figlia si ispira ad Ozpetek. Molte tematiche (omosessualità compresa) sembrano uscite proprio dai film del cineasta turco, solo che l'originale di Ferzan funziona meglio della copia di Maria Sole. [+]

[+] lascia un commento a milomar »
d'accordo?
yore giovedì 8 gennaio 2009
noioso Valutazione 2 stelle su cinque
49%
No
51%

il tema è ricorrente: crisi d'amore questa volta vista con gli occhi di Roberto farmacista 40enne che vive un' intensa storia d'amore con Sara, portiere di un residence... la storia sembra andare liscia come l'olio fin quando lei di ritorno da Milano e dopo aver incontrato il suo ex gli sputtana in faccia che non lo ama almeno non lo ama quanto lui... da qui cominciano i travagli sentimentali ma soprattutto cominciano ad affiorare quei sensi di colpa avuti nella precedente relazione con Alba da lui lasciata per lo stesso motivo... la trama è interessante ma la regista ha preso troppo alla lettera il tema del dolore realizzando un film lento, compassato, rigido senza un filo di passione se non nelle intraviste scene di sesso e nelle ricorrenti docce con Favino nudo( passione per le donne e non per l'altra metà). [+]

[+] lascia un commento a yore »
d'accordo?
L'uomo che ama | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marzia Gandolfi
Pubblico (per gradimento)
  1° | cinefila
  2° | yore
  3° | milomar
  4° | sherpa
Rassegna stampa
Cristina Borsatti
Nastri d'Argento (2)
David di Donatello (1)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 |
Link esterni
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
giovedì 10 settembre
La mia banda suona il pop
mercoledì 9 settembre
Fantasy Island
martedì 8 settembre
Doppio sospetto
mercoledì 2 settembre
Villetta con ospiti
giovedì 27 agosto
Dopo il matrimonio
mercoledì 26 agosto
Qua la zampa 2 - Un amico è per se...
giovedì 6 agosto
Last Christmas
Georgetown
Queen & Slim
mercoledì 5 agosto
Alice e il sindaco
mercoledì 22 luglio
Favolacce
L'uomo invisibile
Tornare
Il principe dimenticato
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità