Le sorelle Macaluso

Acquista su Ibs.it   Dvd Le sorelle Macaluso   Blu-Ray Le sorelle Macaluso  
Un film di Emma Dante. Con Alissa Maria Orlando, Laura Giordani, Rosalba Bologna, Susanna Piraino, Serena Barone.
continua»
Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 94 min. - Italia 2020. - Teodora Film uscita giovedì 10 settembre 2020. MYMONETRO Le sorelle Macaluso * * * - - valutazione media: 3,20 su 26 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Corpi e anima Valutazione 4 stelle su cinque

di Eugenio


Feedback: 27727 | altri commenti e recensioni di Eugenio
lunedì 22 febbraio 2021

La plasticità dei corpi di un tempo che inevitabilmente sfilaccia le membra nell’immutabile onda senza fine che è la vita. Emma Dante, vincitrice del Premio Ubu per Le sorelle Macaluso, adattamento cinematografico del celebre spettacolo teatrale da lei diretto e portato in scena, realizza una pellicola potente e incisiva che si dipana entro un sentimento universale fatto di amore e di amicizia, un legame molto particolare, quello tra sorelle.
La mediterraneità dell’isola madre, la Sicilia, si specchia in una terrazza a Palermo nel cui abbaino tra colombe bianchissime, vivono cinque donne dalle diverse inclinazioni ma indissolubilmente legate, le sorelle Macaluso appunto. C’è Maria che ha la vocazione di divenire ballerina, che scambia candidi baci saffici e danza come eterea ninfa, c’è Pinuccia legata a un amore carnale indissolubile, c’è Lia che legge, c’è Katia che cerca di badare alle sorelle minori e c’è Antonella, la più piccola, che ride e guarda il cielo farsi sempre più blu tra stormi di colombe. E poi c’è Emma Dante che le segue con una telecamera ad altezza di bambina prima, di adulte, di anziane sul finire della loro esistenza poi, mentre battibeccano o si azzuffano, mentre litigano o parlano, nell’intreccio di una vita che si inventa, che si trucca, che oppone la bellezza alla miseria terrena della periferia palermitana.
La tragedia bussa alle porte della famiglia, quando nel Charleston, nome aulico di un disperante bagno privato con una piattaforma e scala arrugginita in mezzo al mare che si aggetta con pioli verticali nell’acqua profonda, Antonella cade e affoga. E il dolore unito al rimorso delle sorelle maggiori per non essere state capaci di impedirne la morte, permea l’ora e mezza del film, accompagnando le donne in ogni istante della loro vita. Quelle che scompariranno saranno animate da coloro che vivranno sempre cristallizzate all’età della morte della sorellina più piccola. Fino all’ultima colomba che solcherà il cielo segnandone per sempre la loro eterna scomparsa.
Film potente, metaforico, Le sorelle Macaluso è una storia semplice, che inneggia alla vita, all’amore, presentando, per converso, la morte in scena come protagonista assoluta a permeare l’esistenza delle cinque donne. Le sorelle Macaluso è un film sul tempo, sul valore della memoria che regala squarci di un passato mentre la scure, la falce della clessidra che scorre via come sabbia tra le vita, abbatte la ragnatela di memoria che le circonda.  Il tempo che incide i volti e le vite delle sorelle, le piccole gioie quotidiane delle stagioni dell’esistenza, quella più solare dell’infanzia con l’estate, in una cornice piena di felicità e pranzi al sacco in spiaggia; quella della maturità con l’impervio sentiero per la consapevolezza amara della morte, quello della saggezza, è motore e guida della regista siciliana.
Scandendo l’afflato di una vita nel viaggio tormentato e in fondo gioioso, inframezzato da canzoni d’autore (Inverno di De Andrè interpretata da Franco Battiato, Meravigliosa creatura di Nannini tra le tante), colonna sonora, in parte retorica e ridondante- unica pecca del film- della responsabilità adulta e della vecchiaia, Emma Dante, emoziona, coinvolge, spiazza nella passione furiosa dei corpi, nelle anime di sorelle fragili nostalgicamente avvinte alla giovinezza ma timorose verso il futuro, in un confine sottile e distante di stanzette buie segnate dai rancori del tempo e dall’amarezza sopita. Vivete ci sembra dire la regista, vivete sino in fondo liberi come quelle colombe perché da quell’abbaino, c’è sempre una luce, una speranza a cui tendere, nell’afflato gioioso di un legame indissolubile.

[+] lascia un commento a eugenio »
Sei d'accordo con la recensione di Eugenio ?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
67%
No
33%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di Eugenio :

Vedi tutti i commenti di Eugenio »
Le sorelle Macaluso | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Nastri d'Argento (7)
David di Donatello (6)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 |
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 10 settembre 2020
Distribuzione
Il film è oggi distribuito in 3 sale cinematografiche:
Showtime
  1 | Emilia Romagna
  1 | Lombardia
  1 | Piemonte
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
martedì 22 giugno
Cosa sarà
martedì 25 maggio
Roubaix, Une Lumière
martedì 11 maggio
Mi chiamo Francesco Totti
mercoledì 28 aprile
La prima donna
martedì 27 aprile
L'agnello
Imprevisti Digitali
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità