Momenti di trascurabile felicitÓ

Acquista su Ibs.it   Dvd Momenti di trascurabile felicitÓ   Blu-Ray Momenti di trascurabile felicitÓ  
Un film di Daniele Luchetti. Con Pif, Thony, Renato Carpentieri, Angelica Alleruzzo, Francesco Giammanco.
continua»
Commedia, Ratings: Kids+13, durata 93 min. - Italia 2019. - 01 Distribution uscita giovedý 14 marzo 2019. MYMONETRO Momenti di trascurabile felicitÓ * * 1/2 - - valutazione media: 2,94 su 28 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

evviva la famiglia tradizionale! Valutazione 3 stelle su cinque

di vanessa zarastro


Feedback: 30724 | altri commenti e recensioni di vanessa zarastro
domenica 14 aprile 2019

“Momenti di trascurabile felicità” è una commedia divertente, ma sottesa da un’insopportabile ideologia conservatrice. Il film è un libero adattamento dei due libri omonimi di Francesco Piccolo del 2010 e del 2015. Piccolo e Luchetti hanno curato la sceneggiatura.
Il film è un perfetto esempio di cinema della leggerezza, e inizia con una raffica di battute molto carine. Domande che ognuno si è posto nella vita, come ad esempio: «La luce del frigorifero si spegne veramente quando lo chiudiamo?», oppure che questioni che esprimono una dicotomia filosofica del tipo: «Lo yoga e l'Autan non sono in contraddizione?»
Daniele Luchetti ci presenta Paolo (interpretato da Pif) un relativamente giovane padre di famiglia che lavora in uno studio palermitano come ingegnere. È un uomo medio, apparentemente mite, indolente, ma la sua vita è una sommatoria di piccole trasgressioni, compresa quella di passare con il rosso ai semafori andando al lavoro in vespa. Insomma una sorta di Peter Pan a tratti perfino egoista e vigliacco.
La voce fuoricampo del protagonista narra, attraverso un’escamotage, la sua vita (e la sua morte). Infatti, l’idea trainante della storia è quella di dilazionare la propria morte di un po’…purtroppo a Paolo riesce a ottenere un prolungamento di solo di 1 ora e 32 minuti. Come impiegare questo poco tempo? Gli passano nella mente tanti ricordi che si confondono con la vita reale. C’è pure un look forward con la visione del proprio funerale e una rappresentazione fantastica del proprio Edipo.
In una Palermo senza Mafia (film girato parzialmente a Terrasini nell’area metropolitana palermitana) dove il traffico c’è solo se c’è un incidente, passeggia il guardiano del Cielo (interpretato da Renato Carpentieri), l’angelo custode che deve accompagnare Paolo al suo appuntamento finale. Così come tanti altri film visti - fra tutti “Il paradiso può attendere” o “La vita è meravigliosa” di Frank Capra - il dato surreale diventa realistico, come nel caso della partita di calcio vista in TV, dove il Palermo si gioca l’eventuale rientro in serie A.
Tutto viene fatto attraverso gag e frammenti di vita, che però aiutano a far luce sul passato del protagonista. Il regista riesce così a portare sullo schermo con delicatezza episodi di normale banalità, facendo amare un anti-eroe dal pubblico.
Il percorso urbano in vespa evoca “Caro Diario” di Nanni Moretti – di cui Luchetti è stato attore e aiuto regista – e che Paolo ricorda anche nel tipo di conformazione fisica e di comportamento al limite della goffaggine.
Alla fine trionfano i valori della famiglia tradizionale e viene messa in ridicolo l’utilità di una vita sana: «vado a correre, vado in palestra, bevo centrifughe». Inoltre, nel film Aurora (interpretata da Angelica Alleruzzo), la figlia adolescente sensibile alle trasgressioni delle norme, con un alto senso civico e sostenitrice dell’emancipazione della donna, è presentata come una ragazza problematica in cerca solo di attenzioni del padre. Un isterica direbbe la Buongiorno.
E così nel finale, dove a mio avviso il film perde anche di mordente e diventa ridondante, la trasgressione è perdonata, così come l’adulterio, gli arretrati del condominio non pagati, i tradimenti extra-coniugali, le bugie, la macchina in seconda fila, …«Lo fanno tutti» dice lui…Insomma Daniele Luchetti e Francesco Piccolo hanno reso simpatico un “furbetto del quartierino”.

[+] lascia un commento a vanessa zarastro »
Sei d'accordo con la recensione di vanessa zarastro?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
50%
No
50%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di vanessa zarastro:

Vedi tutti i commenti di vanessa zarastro »
Momenti di trascurabile felicitÓ | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 |
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedý 14 marzo 2019
Distribuzione
Il film Ŕ oggi distribuito in 1 sala cinematografica:
Showtime
  1 | Veneto
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità