The Predator

Acquista su Ibs.it   Dvd The Predator   Blu-Ray The Predator  
Un film di Shane Black. Con Boyd Holbrook, Trevante Rhodes, Jacob Tremblay, Keegan Michael Key, Olivia Munn.
continua»
Titolo originale The Predator. Azione, Ratings: Kids+13, durata 107 min. - USA 2018. - 20th Century Fox uscita giovedì 11 ottobre 2018. MYMONETRO The Predator * * - - - valutazione media: 2,36 su 29 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
muttley72 domenica 14 ottobre 2018
pessima auto-parodia, dalla comicità involontaria Valutazione 1 stelle su cinque
79%
No
21%

Partendo dal presupposto che i primi due episodi di "Predator" sono tra i miei film preferiti, ero ansioso di verificare se qualcuno fosse stato in grado di realizzare un nuovo episodio della saga...il regista è infatti uno degli attori del primo film della serie.
iI "compitino" non era poi cosi difficile...personaggio e tecnologie aliene erano già note ed apprezzate, occorreva solo trovare qualche attore giusto (soprattutto il protagonista da opporre o affiancare a Predator) e riambientare la nuova avventura in un luogo idoneo (valorizzando in contesti idonei i personaggi), magari con una trama credibile, ma avvincente...questo avrebbe, credo,  soddisfatto gli spettatori. [+]

[+] lascia un commento a muttley72 »
d'accordo?
stramonio70 martedì 23 ottobre 2018
un insulto all'intelligenza dello spettatore Valutazione 1 stelle su cinque
93%
No
7%

Il primo Predator del 1987 con Arnold Schwarzenegger è e rimarrà un capolavoro della fantascienza action. Il secondo episodio del 1990 con Danny Glover era un seguito realizzato a fini commerciali assolutamente mediocre. Il terzo film del 2010 con Adrien Brody, seppur inferiore al primo, era inaspettatamente più che discreto ma questo quarto capitolo della saga di Predator è veramente imbarazzante. Tralasciando i toni da commedia, decisamente fuori luogo per una pellicola del genere, nel film non funziona niente. Cast pessimo a cominciare dal protagonista fighetto che dovrebbe riuscire simpatico ma sortisce l'effetto contrario. Il resto dei personaggi sono uno più imbecille (pardon pazzo) dell'altro per cui risulta inutile anche solo parlare di approfondimento psicologico. [+]

[+] lascia un commento a stramonio70 »
d'accordo?
carloalberto martedì 16 ottobre 2018
predatore di incassi al botteghino Valutazione 1 stelle su cinque
80%
No
20%

 Shane Black dirige con leggerezza e spregiudicatezza un film di cassetta, un action movie tutto effetti speciali senza contenuti drammatici, superficiale e disinvolto, confezionato ad hoc per un pubblico di teenagers, ispirato a Predator, uno dei due mostri preferiti dei film del genere fantascientifico, l’altro è il più fortunato Alien, messo in scena da registi del calibro di Ridley ScottJames Cameron. La sceneggiatura è sopra le righe con dialoghi da sit comedy che vorrebbero essere divertenti a tutti costi ma non lo sono e sviluppo della trama scontato e prevedibile con totale assenza di suspense. [+]

[+] lascia un commento a carloalberto »
d'accordo?
domenica 14 ottobre 2018
il peggiore della serie! Valutazione 1 stelle su cinque
100%
No
0%

Premessa: sono un amante del primo film, un amico del secondo, un detrattore di tutto il resto (terzo sequel e crossover con alien).
Pensavo che dopo l'ultimo di peggio non si potesse fare e, invece...
La storia è banale, raffazzonata e...incomprensibile. I personaggi sono una serie di stereotipi senza fine e confusionari (il protagonista è odioso, ma il titolo di top del peggio va al bambino autistico/cool/genio/patetico), spesso inutili (nel senso che non hanno senso nel corso della storia), sempre irrealistici (la protagonista femminile è una scenziata che spara come un cecchino e evidentemente passa più tempo in palestra che sui libri, i presunti folli che aiutano il protagonista e che egli trova "per caso", sono tutti espertissimi in combattimento che manco una squadra di Spetsnaz). [+]

[+] lascia un commento a »
d'accordo?
felicity venerdì 8 febbraio 2019
certamente non entrerà nella storia del cinema Valutazione 2 stelle su cinque
100%
No
0%

Il mostro si rivela fin dalle prime sequenze, eliminando ogni alone di mistero.
La sua forza è nella tecnologia all’avanguardia e nell’evoluzione.
È un alieno alla costante ricerca di un upgrade, di formule genetiche che possano renderlo invincibile.
Come in un videogioco, col passare dei minuti il nemico diventa sempre più forte, e ai protagonisti servono dei “potenziamenti” per distruggerlo.
Il battaglione è formato da un gruppo di squilibrati che stavano per finire dietro le sbarre.
Con i loro problemi mentali, spingono l’acceleratore sulla carnevalata, senza mai prendersi troppo sul serio. 
A salvare la situazione ci pensa un bambino autistico, in grado di decifrare codici venuti dallo spazio. [+]

[+] lascia un commento a felicity »
d'accordo?
martedì 23 ottobre 2018
come rovinare un cult Valutazione 1 stelle su cinque
100%
No
0%

Noi tutti siamo rimasti male quando, nel glorioso Predator datato 1987, Hawkins perde la vita. Ebbene, se avessimo saputo che 30 anni dopo l'attore che interpretò lo sventurato soldato avrebbe partorito un abominio del genere il nostro dispiacere sarebbe stato pari allo zero. Anzi, forse avremmo provato anche una punta di piacere. Il film presenta una trama molto ma molto povera, dove i personaggi si rivolgono agli esemplari Yautja chiamandoli "predator".. no dico, ma stiamo scherzando?" Per circa due ore veniamo tediati da battute in stile action/comedy movie che andavano di moda circa 15 anni fa, e ogni tanto compaiono degli alieni che menano forte. Ogni personaggio sembra che gareggi per citare la battuta più idiota, inoltre non si percepisce mai la minaccia costante e invisibile dei temibili cacciatori. [+]

[+] lascia un commento a »
d'accordo?
domenica 28 ottobre 2018
prodotto teen Valutazione 1 stelle su cinque
0%
No
0%

Partendo dal presupposto che,fare un sequel di un film campione di incassi e fi critica è sempre un azzardo( la storia del cinema ne è piena) questo nuovo The Predator, il "THE " fa più figo( già questa affermazione dovrebbe avvisarci dove stà virando la sceneggiatura)è a tutti gli effetti un prodotto esclusivamente x un pubblico teen....sono passati 30 anni dal primo Predator,in cabina di regia c'era Mr. Mctiernan ,ora al suo posto cé Shane Black sceneggiatore tra l'atro di arma letale e chi pensava che avrebbe dato nuova linfa al genere forse avrà di che dire....già il secondo capitolo del 1990 con Danny glover e Gary busey aveva deluso fan e aspettative al botteggino,si è dovuto aspettare il 2010 con Predators con Adrien brody abbastanza deludente ma forse il più vicino dei 3 sequel,per poi arrivare al nuovo The Predator ,dove tra dialoghi infelici e situazioni al limite del comico portano il film in un contesto difficile da decifrare,il film potrebbe essere azione,avventura,comicità insomma un prodotto fatto e confezionato x il teenager medio americano ,da Shane Black comunque visto le doti abbastanza scarse come sceneggiatore non si poteva prendere di più, completa il tutto un cast abbastanza infelice e poco credibile,il protagonista Boyd Holbrook è inespressivo come pochi,gli tiene il passo il povero figlioletto semi autistico e tutti i terzi scagnozzi che vengono smembrati ad uno ad uno dal gigantesco predator,si esce alla fine della proiezione con un senso di sconforto,sapere che soldi ed effetti speciali non servono a nulla se alla base non Cé una sceneggiatura credibile e dei buoni attori. [+]

[+] lascia un commento a »
d'accordo?
medusefpm mercoledì 17 ottobre 2018
operazione difficile, abbastanza riuscita Valutazione 4 stelle su cinque
6%
No
94%

Shane Black torna alle origini ( non proprio) e lo fa a modo suo, ovviamente. Il tocco (pulp) del regista si sente, quella parolina con la c presente praticamente ovunque, ma piace e convince perché ha personalità e stiamo parlando  di una saga che ne ha bisogno. Alcune scelte sembrano azzardate dal punto di vista innovativo (certe toccano il trash, d'altronde stiamo parlando di un alieno molto molto serie b e come tale va anche celebrato) ma erano salti che qualcuno doveva pur fare per dare respiro alla serie. Cosa che, proprio grazie ad alcune di quelle scelte, il film riesce a fare ampliando anche gli orizzonti e riscoprendo altri già plottati. Il film è inquadrato nel suo universo, in quello Yautja, vengono spiegate cose mai spiegate, i fan (come me) avranno di certo materiale per le loro congetture. [+]

[+] lascia un commento a medusefpm »
d'accordo?
The Predator | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | muttley72
  2° | stramonio70
  3° | carloalberto
  4° |
  5° | felicity
  6° |
  7° |
  8° | medusefpm
Video recensione
la video recensione
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 |
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 11 ottobre 2018
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità