Tito e gli alieni

Acquista su Ibs.it   Dvd Tito e gli alieni   Blu-Ray Tito e gli alieni  
Un film di Paola Randi. Con Valerio Mastandrea, Clémence Poésy, Luca Esposito (II), Chiara Stella Riccio, Miguel Herrera.
continua»
Commedia, Ratings: Kids+13, durata 92 min. - Italia 2017. - Lucky Red uscita giovedì 7 giugno 2018. MYMONETRO Tito e gli alieni * * * - - valutazione media: 3,02 su 17 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
asdlkasdlkm lunedì 8 luglio 2019
la fiera delle banalità! Valutazione 0 stelle su cinque
0%
No
0%

Per chi ama i bei film ed il buon cinema, questo è semplicemente un film da evitare. Avevo grandi aspettative vista la presenza di Valerio Mastandrea, ma purtroppo questo film è stata una totale perdita di tempo! Una serie di cliché uno più scontato dell'altro che ne fanno un film non all'altezza di un b-movie per bambini.

[+] lascia un commento a asdlkasdlkm »
d'accordo?
capsicum lunedì 17 giugno 2019
per poliglotti Valutazione 0 stelle su cinque
0%
No
0%

Quasi tutto il film è recitato in inglese e in napoletano, quanti conoscono contemporaneamente le due lingue?
La fatica nel seguire le, seppur scarse, battute lo relega nel novero dei film contemporanei italiani che, per cercare di acquisire una nota di cultura internazionale, mascherano un provincialismo da salotto.

[+] lascia un commento a capsicum »
d'accordo?
rob8 mercoledì 22 agosto 2018
un film poetico ed ironico Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

Ancora una convincente prova di quella nuova generazione di cineasti, alla ricerca di orizzonti diversi per il cinema itaiano, attraverso la coniugazione della storia del cinema e dei suoi generi con la dimensione della contempraneità.
 
È il caso di questo film poetico ed ironico, che rendendo omaggio ai temi (e più alle raffigurazioni che agli effetti speciali) dei capolavori della fantascienza, da 2001 Odissea nello spazio a E.T., fino agli Incontri ravvicinati del terzo tipo esplicitamente omaggiati nel finale, declina con originalità e leggerezza, ma mai con superficialità, i temi “universali” dei sentimenti degli umani e del loro anelito al contatto con l’ignoto e con l’aldilà. [+]

[+] lascia un commento a rob8 »
d'accordo?
emanuele1968 lunedì 23 luglio 2018
deve piacere Valutazione 1 stelle su cinque
0%
No
100%

Lutti famigliari, anche se si è giovani, insomma è dura, così è la vita. Pare un film italo/americano, forse più americano che italo.

[+] lascia un commento a emanuele1968 »
d'accordo?
udiego giovedì 5 luglio 2018
tito e gli alieni Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

 Paola Randi, già autrice dell’apprezzato “Into Paradiso”, porta sul grande schermo con “Tito e gli Alieni” un film dalle diverse sfaccettature. I personaggi, tutti, non mancano di trasmettere le loro emozioni e di liberarle senza particolari freni. In questo lavoro troviamo come tematica principale la rielaborazione del lutto, ma anche sofferenza, gioia, rabbia, dolcezza e sogni non mancheranno di accompagnarci nel corso della visione.

 

Il film poggia principalmente le sue basi sullo sviluppo, con tutte le componenti che lo permettono, del personaggio del professore, interpretato da un sempre bravo Valerio Mastandrea. [+]

[+] lascia un commento a udiego »
d'accordo?
flyanto mercoledì 20 giugno 2018
uscire dalla sofferenza Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

 “Tito e gli Alieni” della regista Paola Randi è una sorta di favola lunare che vede coinvolti un uomo (Valerio Mastandrea) ,  il quale come scienziato si è rifugiato nel deserto del Nevada a studiare lo spazio ed una possibile esistenza degli alieni in esso ed a cui è morta la moglie, anch’ella scienziata, ed i suoi due nipoti (una ragazzina adolescente ed il fratellino minore), figli del fratello, i quali, essendo ormai rimasti orfani di entrambi i genitori, sono stati affidati a lui in quanto parente più prossimo. Vivendo da tempo solitario e profondamente in crisi per la mancanza della moglie (egli vive con il di lei ricordo e comunica solo con una giovane e bizzarra donna che gli fa da autista e, a volte, quando contattato, con il centro di ricerca per cui lavora) l’uomo non è avvezzo e, pertanto, è incapace di occuparsi dei due nipoti che, nel contempo, soffrono anch’essi per la morte recente del proprio genitore e, così, la loro convivenza risulta all’inizio un poco difficile. [+]

[+] lascia un commento a flyanto »
d'accordo?
domenica 17 giugno 2018
fiction italiana v/s americana
0%
No
0%

Senza entrare nel merito dei contenuti, commentati da altri amici cinefili, meglio di qualche solone critico di professione, mi piace soltanto constatare come certi film di "science fiction" italiani ( mi viene in mente Jeeg Robot, supereroe, anche se meno appariscente dell'uomo ragno ....ma ce ne sono altri) possano ammaliare tanto quanto tante altre guerre stellari, più ricche di roboanti effetti speciali, ma molto meno di significati ed effetti che toccano l'anima...

[+] lascia un commento a »
d'accordo?
domenica 17 giugno 2018
un grande ed encomiabile sforzo
0%
No
0%

Ci avrei giurato che la regista fosse una donna, una poesie infinita, mi è piaciuto tantissimo, impossibile non commuoversi e mi ha lasciato un grande senso di tenerezza, che grande regalo sarebbe poter rivedere anche se per pochi istanti una persona cara, ho negli occhi i visi di tutti i soldati durante quei moment......, il dubbio è se non sia ancora peggio,visto che poi bisogna per forza tornare alla dura realtà, un bacio grande infatti al mio papà, 5 anni dopo sempre nel mio cuore.

[+] lascia un commento a »
d'accordo?
joecondor lunedì 11 giugno 2018
bella storia...bravissimi mastandrea e i bambini Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Finalmente un bel film fuori dai schemi....una bella storia che ti avvolge....la vita e la morte qui presenti....non dico altro solo "Andatelo a vedere".Brava la Randi complimenti per un piccolo ma grande bel film....diciamo  pure un film sui sentimenti.Dei protagonisti strepitosi Mastandrea ed i bambini come pure la Poesy.Un bel film italiano fuori dai soliti schemi.
Andate a vedere questo film non Loro di Sorrentino.

[+] lascia un commento a joecondor »
d'accordo?
michelecamero domenica 10 giugno 2018
commedia sentimentale Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

 Giugno è il mese in cui nelle sale cinematografiche è consuetudine vengano proiettati, spesso per pochi intimi, film belli provenienti da cinematografie minori, solitamente sudamericane od anche dal cinema americano indipendente. Quest’anno tuttavia la chicca di inizio estate arriva dal nostro cinema con questa pellicola visionaria, di fantascienza che partendo dalla difficoltà di elaborare un doppio lutto, arriva alla riscoperta dei sentimenti, sfruttando uno dei desideri più tenaci dell’uomo, quello di non staccarsi dalle persone che ci sono state care finché sono rimaste in vita, non rinunciando al bisogno di continuare a parlare con loro. [+]

[+] lascia un commento a michelecamero »
d'accordo?
pagina: 1 2 »
Tito e gli alieni | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marzia Gandolfi
Pubblico (per gradimento)
  1° | michelecamero
  2° | foffola40
  3° | flyanto
  4° | udiego
Rassegna stampa
Eugenio Arcidiacono
Nastri d'Argento (2)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 |
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 7 giugno 2018
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità