Tesnota

Acquista su Ibs.it   Dvd Tesnota   Blu-Ray Tesnota  
Un film di Kantemir Balagov. Con Atrem Cipin, Olga Dragunova, Veniamin Kac, Darya Zhovnar, Nazir Zhukov Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 118 min. - Francia 2017. - Movies Inspired uscita giovedì 1 agosto 2019. MYMONETRO Tesnota * * * 1/2 - valutazione media: 3,99 su 12 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
vanessa zarastro giovedì 8 agosto 2019
“gruppo di famiglia in un interno” Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Closeness”, titolo internazionale, è film molto intenso, che narra le vicissitudini di una famiglia ebrea sullo sfondo dell’inizio della Seconda Guerra Cecena. Siamo nel 1998 a Nalchik, una città di circa 200.000 abitanti nella Russia meridionale, in Caucaso, nella valle del fiume omonimo. Lì vivono varie popolazioni sia i Cabardi che i Balcari, entrambi di religione musulmana, ma esiste ancora una piccola comunità di Ebrei facenti parte del gruppo, chiamato anche “Ebrei del Caucaso” o Juhuro, che vive in quella regione .
Ed è proprio in una di queste famiglie che si svolge la vicenda. Avi e Adina (interpretati da Artem Tsypin e Olga Dragunova) vivono con i due figli Llana (una splendida Darya Zhovnar) e David (Veniamin Kats) in una piccola casa in affitto. [+]

[+] lascia un commento a vanessa zarastro »
d'accordo?
eugenio venerdì 19 giugno 2020
dramma e poesia durante il secondo conflitto cecen Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Kantemir Balagov, classe 1991, allievo della scuola di Sokurov, si è imposto con prepotenza e anche leggerezza nel suo esordio, Tesnota, vincendo il premio della critica a Cannes nel 2017.
L’opera ha un significato quasi paradigmatico: Tesnota significa infatti vicinanza, soffocamento, un aggettivo che ci proietta ex abrupto, con titoli di testa in cirillico, in un formato 4:3, volutamente quadrato che taglia i volti dei protagonisti, come nelle TV di una volta, stringendone le inquadrature e costringendo noi spettatori a entrare lentamente nell’incubo di quel Caucaso, ambientazione della pellicola.
Siamo nella repubblica di Kabardino-Balkaria, capitale Nalchik, dove Kantemir Balagov è nato, sul finire degli anni ’90. [+]

[+] lascia un commento a eugenio »
d'accordo?
fabiofeli martedì 13 agosto 2019
ribellarsi è giusto Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

Ilana (Darya Zhovnar) lavora fino a tardi nell’officina del padre e rincasa insieme a lui, trovando i preparativi per la festa di fidanzamento del fratello, David (Veniamin Kac), con una ragazza della piccola comunità ebraica di Nalchik. La popolazione del luogo è in gran parte di etnia cabarda e pratica la religione mussulmana. Siamo nel 1998 in una piccola repubblica russa del Caucaso, situata a ovest della Cecenia, tra le due guerre che hanno insanguinato i luoghi. Ilana è molto legata al fratello, ma non le interessano le tradizioni familiari legate alla liturgia ebraica. [+]

[+] lascia un commento a fabiofeli »
d'accordo?
Tesnota | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Immagini
1 | 2 |
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 1 agosto 2019
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità