Sami Blood

Acquista su Ibs.it   Dvd Sami Blood   Blu-Ray Sami Blood  
Un film di Amanda Kernell. Con Lene Cecilia Sparrok, Maj-Doris Rimpi, Mia Erika Sparrok, Julius Fleischanderl.
continua»
Titolo originale Sßmi Blood. Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 110 min. - Svezia 2016. - CineMAF e Cineclub Internazionale uscita giovedý 30 novembre 2017. MYMONETRO Sami Blood * * * - - valutazione media: 3,28 su 8 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Il razzismo svedese Valutazione 3 stelle su cinque

di Zarar


Feedback: 13259 | altri commenti e recensioni di Zarar
martedý 5 dicembre 2017

 Il film introduce ad un tema interessante e poco noto ad un pubblico italiano e non solo, quello della lunga emarginazione razziale dell’etnia Sami in Svezia. Bisogna ricordare che nel già 1909 fu fondata a Stoccolma la Società Svedese per l’Igiene razziale che, basandosi su analisi di tipo antropologico positivistico, identificava nella minoranza etnica Sami (a noi più comunemente nota come lappone) una razza inferiore. I Sami furono relegati da una parte in confini ben precisi, furono sottoposti dall’altra a processi di ‘svedesizzazione’ forzata, orientati all’annientamento della loro cultura tradizionale. Chi tra i Sami volesse integrarsi acquistando o affittando terreni agricoli o proseguendo l’elementare istruzione offerta loro (tagliata espressamente per le loro presunte limitate capacità), era costretto a cambiare identità, assumendo un nome svedese. Contemporaneamente coloni svedesi furono incentivati in vari modi a spostarsi in territorio sami, sempre nell’ottica di una violenta compressione di questa minoranza. Una legge per la selezione della razza (1935)  portò addirittura alla sterilizzazione forzata di migliaia di Sami. Orrori di cui sappiamo poco o niente. Il film Sami Blood si colloca prevalentemente negli anni trenta, quando i processi di cui sopra erano in pieno sviluppo. Sono gli anni a cui ci riporta un lungo flashback sulla vita passata di Christina (già Elle-Marja) un’anziana maestra in pensione di origine Sami, che torna nella terra natia per il funerale di sua sorella. E’ una donna amara e incattivita, quasi trascinata a questo evento dal figlio e dalla nipote, apertamente sprezzante nei confronti dei suoi consanguinei e del gruppo da cui proviene e che ha abbandonato da decenni. Il fatto è che Elle-Marja adolescente (ben interpretata da Lene Cecilia Sparrok, con il suo volto chiuso e dolente, dietro cui si nasconde un vulcano di testarda e quasi furiosa determinazione) ha dovuto lottare  terribilmente per realizzare le sue aspirazioni di ragazza intelligente con tanta voglia di aprirsi al mondo. E non ha avuto alternative, per arrivare dove voleva, allo spogliarsi completamente della propria cultura, della propria terra, persino dei legami familiari e del proprio nome. E - peggio che mai - per sopravvivere psicologicamente, ha dovuto decidere che era stata lei a fare questa scelta di radicale rifiuto delle sue origini.  Solo il lungo viaggio della memoria dopo il trauma che si rivela essere la morte della sorella le renderà la coscienza di ciò che le è stato fatto e ricomporrà – per così dire – le sue due identità. A parte il suo interesse storico, e la bella prestazione della Sparrok, il film si segnala per una buona ricostruzione d’ambiente, per la caratterizzazione insieme accattivante e fredda/tagliente di alcuni personaggi chiave, per gli struggenti paesaggi. Altrettanto evidenti i difetti: il ritmo è decisamente troppo lento, l’intento politico-didascalico  troppo scoperto, alcuni passaggi non hanno verosimiglianza narrativa. Da vedere comunque.

[+] lascia un commento a zarar »
Sei d'accordo con la recensione di Zarar?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
89%
No
11%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
no_data venerdý 23 novembre 2018
grazie Valutazione 0 stelle su cinque
0%
No
0%

Ottima recensione ricca di informazioni che non conoscevo.

[+] lascia un commento a no_data »
d'accordo?

Ultimi commenti e recensioni di Zarar:

Vedi tutti i commenti di Zarar »
Sami Blood | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Francesca Ferri
Pubblico (per gradimento)
  1░ | zarar
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedý 30 novembre 2017
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità