Deepwater - Inferno sull'Oceano

Acquista su Ibs.it   Dvd Deepwater - Inferno sull'Oceano   Blu-Ray Deepwater - Inferno sull'Oceano  
Un film di Peter Berg. Con Mark Wahlberg, Kurt Russell, John Malkovich, Gina Rodriguez, Dylan O'Brien.
continua»
Titolo originale Deepwater Horizon. Azione, Ratings: Kids+13, durata 97 min. - USA 2016. - Medusa uscita giovedì 6 ottobre 2016. MYMONETRO Deepwater - Inferno sull'Oceano * * * - - valutazione media: 3,20 su 19 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
andrea giostra martedì 11 ottobre 2016
business o salvaguardia di madre natura? Valutazione 4 stelle su cinque
76%
No
24%

 Il Film di Peter Berg, con un Cast di attori hollywoodiani bravissimi e di grande fama cinematografica - Mark Wahlberg, Kurt Russel, John Malkovich, Gina Rodriguez, Dylan O'Brien, solo per citarne alcuni! - è molto interessante e certamente da vedere.

Il Film racconta un fatto realmente accaduto il 20 aprile 2010, e ne traccia i contorni umani, sociali, solidali, coraggiosi, incoscienti, irresponsabili, imprudenti, dissennati, imprenditoriali, d'affari, di tutela dell'ambiente, di cupidigia umana, di cinica insensibilità verso il genere umano e verso Madre Natura di chi governa le multinazionali del petrolio e delle energie, di solidarietà umana e di condivisione della sorte che esplodono nei momenti più tragici e drammatici della nostra vita di esseri umani; di ingiustizie e di giustizie che non verranno mai prese in considerazione da nessun tribunale del mondo!

Peter Berg, nella sua narrazione filmica, riesce a mettere bene in luce le contraddizioni oramai storiche tra il business, come lo chiamano gli statunitensi, e la salvaguardia del nostro habitat vitale: il Pianeta Terra!

La cosa più interessante del Film, non è il dramma accaduto al largo della costa della Louisiana, dove la piattaforma trivellatrice semi-sommergibile Deepwater Horizon, di proprietà della multinazionale britannica “British Petroleum”, a causa della superficialità e della cupidigia dei dirigenti della stessa compagnia, è esplosa causando undici operai morti e inquinando con milioni di barili di greggio l'oceano e tutto il Golfo del Messico con un disastro ambientale riconosciuto unanimemente, da scienziati e ambientalisti, come il più grave di tutta la storia dell'umanità. [+]

[+] lascia un commento a andrea giostra »
d'accordo?
ashtray_bliss mercoledì 5 ottobre 2016
un disastro umano e ambientale dolorosissimo. Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Deepwater Horizon è la storia, terribilmente recente e dolorosamente vera, di una catastrofe ambientale di dimensioni enormi, e di una tragedia umana altrettanto importante. Sono passati appena sei anni da quando si scatenò quel disatroso incidente sulla piattaforma petrolifera al largo del Golfo del Messico e affittata, all'epoca, dalla multinazionale British Petroleum (nota semplicemente con l'acronimo BP). La sera del 20 aprile ci fù un'ingente fuoriuscita di petrolio che danneggiò la piattaforma stessa e provoco un impetuoso incedio, costato la vita ad 11 lavoratori, ma l'aspetto più terribile e grave fu ai danni dell'ambiente stesso, dal momento che miliaia di tonnellate di petrolio si sono riversate in mare con le gravi conseguenze che ne derivano per la salute e per l'ecosistema. [+]

[+] lascia un commento a ashtray_bliss »
d'accordo?
vincenzo ambriola domenica 9 ottobre 2016
una complessiva mancanza di pathos Valutazione 3 stelle su cinque
81%
No
19%

Deepwater Horizon è una piattaforma semisommergibile per la prospezione petrolifera. In altre parole è un gigante che galleggia sull'acqua, mantenuto stabilmente fermo su un punto per mezzo di grandi rotori, collegato al fondo dell'oceano con un tubo lungo quasi due chilometri che scava alla ricerca di petrolio. Come ci si può aspettare, il funzionamento di questo mostro dipende da tecnologie complesse e personale altamente specializzato. Ma quando i tempi di prospezione si allungano più del previsto e i costi crescono oltre misura, la società petrolifera che lo possiede inizia a spazientirsi e a chiedere di fare in fretta. Con queste premesse, ci troviamo sulla piattaforma dove vediamo i primi segnali di una tragedia imminente e, poco dopo, il disastro. [+]

[+] lascia un commento a vincenzo ambriola »
d'accordo?
filippo catani mercoledì 19 ottobre 2016
attinente alla realtà Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

Il film ripercorre la storia vera dell'incredibile incidente occorso alla piattaforma petrolifera Deepwater nel 2010 e in modo particolare quella degli uomini e dell'unica donna a bordo.
Tutti vedemmo e osservammo impotenti la terribile tragedia che si stava consumando con migliaia di barili di petrolio al giorno che si riversavano nell'oceano. Abbiamo anche visto la salatissima multa comminata alla Bp per quanto avvenuto. Poco (almeno da noi) si sapeva degli operai e dirigenti che erano effettivamente a bordo della Deepwater e che si trovarono ad affrontare una terribile emergenza che lasciò numerose vittime tra gli operai stessi. Berg ha un grandissimo merito e cioè quello di raccontare in un'ora e mezzo quanto è avvenuto a bordo in maniera realistica e asciutta senza bisogno di patriottismi, frasi da machoman o supereroi. [+]

[+] lascia un commento a filippo catani »
d'accordo?
ennio lunedì 11 febbraio 2019
ottima ricostruzione di una tragedia moderna Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

Se c'è un genere ove gli americani sono maestri è il disaster-movie. Ne vanno proprio matti, e perlopiù amano le storie esagerate ed inventate di sana pianta. Se c'è di mezzo il fuoco, finora "Inferno di cristallo" è rimasto una pietra miliare del genere.
"Deepwater" invece è la ricostruzione di una tragedia realmente accaduta, l'incendio e la distruzione della piattaforma petrolifera sul Golfo del Messico avvenuta nel 2010. Al di là delle indubbie finzioni sceniche fatte per costruire i personaggi, il film vale la pena della visione, in primo luogo per la spettacolarità della ricostruzione tecnica degli eventi. [+]

[+] lascia un commento a ennio »
d'accordo?
onufrio venerdì 14 aprile 2017
una storia vera Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

20 aprile 2010. Al largo delle coste del Golfo del Messico, la piattaforma Deepwater inizia a dare segni di cedimento mentre avviene l'ennesimo controllo di sicurezza, fango e gas invadono il mostro galleggiante causando numerose esplosioni ed un disastro umano (11 morti) ed ecologico per via dell'eccessiva quantità di petrolio finito nell'oceano. Ricostruzione minuziosa e molto tecnica del regista Berg che si sofferma nella prima parte del film su dati e nozioni che poco attirano lo spettatore medio, abituato sin da subito a vedere il caos, la piccola apocalisse che coinvolge gli oltre 100 dipendenti presenti all'interno della Deepwater.

[+] lascia un commento a onufrio »
d'accordo?
dhany coraucci giovedì 13 ottobre 2016
una giornata di inferno in mezzo al mare Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

Prima ci sono gli abissi. Un mostro di cemento e di acciaio è conficcato nel punto più profondo a dare la misura della grandiosità dell’uomo, ma anche del suo avido desiderio di onnipotenza e di profitto. Poi c’è la natura, c’è il mare, così misteriosi e insondabili, eppure così vulnerabili. Una piattaforma petrolifera in mezzo all’oceano, in una giornata di lavoro ordinaria. E’ questa la cronaca di un disastro di cui non ci si è dimenticati, visto con gli occhi di chi ci lavora; uomini con un’alta specializzazione ma anche con un’alta capacità di sopportazione per la durezza degli incarichi e per l’isolamento a cui sono sottoposti nei lunghi periodi. [+]

[+] lascia un commento a dhany coraucci »
d'accordo?
raysugark martedì 28 novembre 2017
deepwater horizon Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
100%

Realizzare storie vere sugli incidenti ambientali richiede molto impegno per cercare di raccontare, il più fedele possibile su come i fatti siano andati e anche come le vittime si sono sentite in queste situazioni. Infatti raccontare sull’incidente della piattaforma petrolifera Deepwater Horizon, è uno degli argomenti più complessi e delicati da raccontare. Il regista Peter Berg si è messo a lavoro con Mark Wahlberg per poi far uscire nel 2016 Deepwater Horizon, ovvero 6 anni dopo l’incidente della piattaforma petrolifera che ha inquinato il Golfo del Messico. [+]

[+] lascia un commento a raysugark »
d'accordo?
Deepwater - Inferno sull'Oceano | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marianna Cappi
Pubblico (per gradimento)
  1° | andrea giostra
  2° | ashtray_bliss
  3° | vincenzo ambriola
  4° | filippo catani
  5° | ennio
  6° | onufrio
  7° | dhany coraucci
  8° | raysugark
Premio Oscar (2)
BAFTA (1)


Articoli & News
Video recensione
la video recensione
Immagini
1 | 2 | 3 |
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 6 ottobre 2016
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità