Automata

Acquista su Ibs.it   Dvd Automata   Blu-Ray Automata  
Un film di Gabe Ibß˝ez. Con Antonio Banderas, Dylan McDermott, Melanie Griffith, Birgitte Hjort S°rensen, Robert Forster.
continua»
Fantascienza, Ratings: Kids+13, durata 109 min. - Spagna, Bulgaria 2014. - Eagle Pictures uscita giovedý 26 febbraio 2015. MYMONETRO Automata * * 1/2 - - valutazione media: 2,84 su 22 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
erone giovedý 26 febbraio 2015
l'aspirapolvere Ŕ sceso dall'albero. Valutazione 3 stelle su cinque
84%
No
16%

 Ho letto molti commenti negativi che indicano nella lentezza del film uno dei suoi maggiori difetti. Che sia lento sono d'accordo, e non solo: è triste, desolato, fatalista, come può esserle un racconto che parte dall'antefatto che la vita sulla terra stia arrivando alla fine; inoltre, il protagonista, che è il personaggio di Banderas, è un personaggio comune, quasi banale, che si trova al centro di eventi troppo grandi per lui. Da queste premesse capisco che molti abbiano trovato noiosa la trama ma bisogna saper cogliere la sua filosofia. [+]

[+] lascia un commento a erone »
d'accordo?
no_data lunedý 2 marzo 2015
l'evoluzione della specie non comprende l'uomo Valutazione 3 stelle su cinque
79%
No
21%

Forse filmisticamente parlando non è uno dei migliori film di fantascienza che abbiamo visto ma, rispetto a questi (su tutti Blade Runner), incuriosisce ed è da apprezzare l'idea e l'audacia di voler "saltare il fosso".

Dove finisce Blade Runner (l'umanizzazione dell'androide) inizia Automata che riserva ai robot il compito di sostituire l'uomo nell'evoluzione della specie.

In una terra regredita tecnologicamente e resa inabitabile da eccezionali tempeste solari, la disperata fragilità dell'uomo e la sua conseguentemente ridotta capacità di procreazione vengono intuite dai robot che si rendono conto dell'inadeguatezza alla sopravvivenza dei loro "padroni". [+]

[+] lascia un commento a no_data »
d'accordo?
gianleo67 domenica 21 dicembre 2014
pi¨ potente del continuo...pi¨ umano dell'umano Valutazione 3 stelle su cinque
71%
No
29%

Agente assicurativo al soldo di una compagnia produttrice di robot al servizio di un'umanità rintanata nei malsani agglomerati urbani dopo una catastrofe post-apocalittica causata da violente esplosioni solari che hanno reso inabitabile il pianeta e decimato la popolazione mondiale, deve indagare sullo strano caso di un automa che,contravvenendo al rigido di protocollo di sicurezza integrato nella propria intelligenza positronica, sembra autoripararsi e mostrare segni di un insolito istinto di sopravvivenza. Combattuto tra le responsabilità per la moglie incinta ed il desiderio di fuga verso l'Eden incerto di un Oceano sconosciuto e lontano, dovrà risolvere il suo caso  in una lotta per la sopravvivenza contro gli spietati emissari della sua stessa compagnia decisi a celare le sconvolgenti ricadute di una verità scomoda e inquietante. [+]

[+] lascia un commento a gianleo67 »
d'accordo?
elamilmago martedý 25 agosto 2015
da vedere anche se non imperdibile Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

Ambientato in un futuro in cui la razza umana si è quasi estinta, Automata per certe inquadrature iniziali strizza troppo l'occhio ad un bladerunner low cost, anche se quasi subito se ne discosta. Automata è un film di fantascienza sull'intelligenza artificiale applicata agli androidi che possiede delle idee, alcune già sfruttate, altre no. La prima è stata la riscrittura delle tre leggi della robotica di Isaac Asimov in due. La seconda è il lavoro/ruolo del protagonista (banderas) così lontano dai soliti agenti/investigatori/poliziotti che popolano questo genere di film. L'ultima(minore), ma forse la ritengo "idea" in quanto la mia cultura è scarsa, una storia in cui l'evoluzione dell'intelliganza artificiale non mina a minacciare l'uomo, ma nonostante ciò, è vista come minaccia. [+]

[+] lascia un commento a elamilmago »
d'accordo?
alexander 1986 lunedý 24 agosto 2015
un deckard latino Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

 

2044. Una progressiva impennata delle radiazioni solari ha desertificato la Terra e sterminato la specie umana, rimasta superstite in 21 milioni di anime arroccate in degradate megalopoli. Ad alleviare la condizione della nostra specie sono dei robottoni programmati come manodopera a costo zero, in mancanza di operai cinesi. Proprio come gli odierni schiavi del lavoro, questi poveracci sono tenuti a rispettare due condizioni: non nuocere mai e anzi salvaguardare a tutti i costi la vita dei loro padroni, e non apportare riparazioni o modifiche né a se stessi né ai loro simili. [+]

[+] lascia un commento a alexander 1986 »
d'accordo?
elgatoloco giovedý 16 aprile 2020
decisamente valido, interessante Valutazione 0 stelle su cinque
0%
No
0%

"Autòmata"(Gabe Ibanez, anche sceneggiatore con due collaboratori, 2014), film spagnolo ma realizzato in lingue inglese, è senz'altro esempio e quasi emblema del miglior cinema"visionario"-"distopico"(eviterei l'aggettivo"apocalittico", in quanto nella sequenza finale qualche speranza riaffiora)internazionale, singifitcativamente in Europa e precisamente in Spagna, il cui cinema è attualmente probabilmente tra i migliori del mondo, e non negli USA e neppure in Australia, che pure con"Mad Max"e la relativa serie negli anni 1980 aveva realizzato opere significative(non parliamo della letteratura, dove la tradizione angloamericana, da Orwell a Dick ad altri aveva dato senz'altro il meglio: qui, sulla terra ormai soggetta a radiazioni solari che l'hanno praticamente disertificata, è diventato essenziale l'apporto, lavorativo e non solo, dei robot di nuova generazione: esistono però precisi protocolli volti a limitare l'influenza degli stessi robot, in modo che non invadano competenze e"spazio vitale"(ma anche sicurezza)degli umani . [+]

[+] lascia un commento a elgatoloco »
d'accordo?
eleonora panzeri sabato 23 aprile 2016
pellegrinaggio radioattivo Valutazione 2 stelle su cinque
33%
No
67%

Realizzare un bel film di fantascienza non è semplice, serve fantasia, creatività e l’incredibile capacità di inventarsi qualcosa di unico ed originale. Gabe Ibáñez non riesce assolutamente a fare nulla di quanto servirebbe per rendere questo film memorabile, particolare o addirittura passabile. L’idea che l’umanità si impegni per auto-distruggersi è tristemente plausibile. Non stupiscono le didascalie iniziali che ci presentano una terra del futuro, ormai scarsamente popolata e per buona parte radioattiva. [+]

[+] lascia un commento a eleonora panzeri »
d'accordo?
mabster lunedý 9 marzo 2015
un buon film di fantascienza ...sottovalutato Valutazione 4 stelle su cinque
40%
No
60%

Premessa: forse ci si Ŕ abituati troppo ad una certa "velocitÓ" nei film, forse descrivere l'istante in cui avviene la scoperta e il confronto tra una forma di vita intelligente consapevole della sua estinzione e una nuova forma di vita non biologica Ŕ considerato, in ogni caso, progetto troppo ambizioso indipedentemente dal risultato, forse la coproduzione canadese/bulgaro/ispanica non Ŕ efficace nel mercato cinematografico, forse il vedere nei titoli di coda tanti cognomi bulgari ( molto simili, per "l'utenza" occidentale, a quelli russi) pu˛ suscutare qualche perplessitÓ. Tuttavia un film come questo che ha: una buona regia, una buona interpretazione degli attori (non tutti; in ogni caso Banderas vÓ benissimo contrariamento a quanto scrivono in molti), una buona fotografia, buone scenografie, buoni effetti speciali, un ottima sceneggiatura non pu˛ essere considerato un film mediocre da 6 su IMDB e da 2. [+]

[+] condivido (di weach )
[+] excellent insights (di weach )
[+] lascia un commento a mabster »
d'accordo?
sev7en venerdý 20 marzo 2015
scriptato... Valutazione 1 stelle su cinque
22%
No
78%

In un futuro apocalittico, in cui sono i robot a svolgere gran parte delle mansioni prima delegate all’uomo, l’agente assicurativo Jacq Vaucan si trova ad indagare su alcuni robot “difettosi” scoprendo che l’anomalia e’ ben piu’ di un bug di programmazione...

Ci sono nella storia del cinema film definiti “mostri sacri”, opere che nell’immaginifico colletivo rappresentano lo stato dell’arte, la filosofia, la summa di ogni singola componente caratterizzante un lungometraggio: musica, scenografia, copione, regia, attori… con il risultato di creare nello spettatore un rapporto che infrange lo schermo di proiezione e crea quell’empatia tipica di un’opera teatrale, una vera e propria esperienza. [+]

[+] lascia un commento a sev7en »
d'accordo?
barracuda argento domenica 1 marzo 2015
2 stelle, e oggi sono generoso... Valutazione 1 stelle su cinque
35%
No
65%

Quel momento in cui vedi la recensione di no_data e pensi che si tratti del solito guastafeste...
Poi vai al cinema, vedi che sono disponibili solo più 12 posti e allora ti convinci che si tratterà davvero di un buon film, magari non si rivelerà un capolavoro, ma sicuramente un'opera degna di questo nome.
Il film inizia abbastanza bene, con 10 minuti di buon intrattenimento.
Dopodichè il film inizia a diventare monotono, poi noioso; dopo 30-35 minuti ti ritrovi a pensare ai fatti tuoi mentre la pellicola continua imperterrita a scorrere mantenendo quel ritmo macchinoso.
Durante le saltuarie e brevi scene di azione che scuotono un po' il tutto pensi che il film si possa ancora salvare, che quella sequenza di immagini possa essere la svolta tanto attesa, ma senza risultato. [+]

[+] alcune considerazioni (di 3,14159265359_)
[+] basta questa frase.. (di mabster)
[+] lascia un commento a barracuda argento »
d'accordo?
Automata | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Gabriele Niola
Pubblico (per gradimento)
  1░ | erone
  2░ | no_data
  3░ | gianleo67
  4░ | elamilmago
  5░ | alexander 1986
  6░ | elgatoloco
  7░ | eleonora panzeri
  8░ | mabster
  9░ | sev7en
10░ | barracuda argento
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedý 26 febbraio 2015
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
mercoledý 25 novembre
High Life
Galveston
martedý 17 novembre
La Gomera - L'isola dei fischi
Gli anni amari
La vacanza
Gauguin
mercoledý 11 novembre
Volevo nascondermi
giovedý 5 novembre
L'amore a domicilio
Just Charlie - Diventa chi sei
Almost Dead
mercoledý 4 novembre
Una intima convinzione
mercoledý 28 ottobre
La partita
mercoledý 21 ottobre
L'assistente della star
mercoledý 7 ottobre
Gamberetti per tutti
L'anno che verrÓ
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità