To the Wonder

Acquista su Ibs.it   Dvd To the Wonder   Blu-Ray To the Wonder  
Un film di Terrence Malick. Con Ben Affleck, Olga Kurylenko, Rachel McAdams, Javier Bardem, Tatiana Chiline.
continua»
Drammatico, Ratings: Kids+16, durata 112 min. - USA 2012. - 01 Distribution uscita giovedì 4 luglio 2013. MYMONETRO To the Wonder * * * - - valutazione media: 3,16 su 56 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Onda su Onda, Sabbia su Sabbia (ma troppe volte) Valutazione 1 stelle su cinque

di jaylee


Feedback: 13232 | altri commenti e recensioni di jaylee
domenica 21 luglio 2013

In genere, i registi, come gli scrittori o gli artisti in genere, sono molto prolifici ad inizio carriera, quando magari esplodono quelle idee che si sono portati dietro negli anni della formazione. Successivamente rallentano, concentrandosi su quello che è veramente importante per loro. Terence Malick, classe ’43, sembra aver fatto l’esatto contrario. Tra il primo ed il terzo film passano esattamente 25 anni, tra il quarto e l’ottavo (To The wonder è il sesto) ne passeranno solo 9. A differenza di precedenti lavori, la trama è molto intimistica: è la storia d’amore tra un americano del Midwest (B. Affleck) ed una ucraina-francese (O. Kurylenko), che si lasceranno e si riprenderanno più volte nel corso della storia… questo movimento avanti e indietro è il leit motiv del film, racchiuso nella metafora iniziale (bellissima) delle sabbie di Mont St. Michel, un’eterna battigia su cui i due si muovono con circospezione, con maree inarrestabili eppure incostanti. Cicliche ed inevitabili come le forze della natura, di cui l’amore è la forza primigenia. I due si amano, si lasciano, entrambi hanno una storia con altri, però sono inevitabilmente ri-attratti l’uno dall’altro, impossibilitati ad accettarsi completamente, forse a capirsi davvero, ma indissolubilmente legati da un filo invisibile, lunghissimo, che per quanto li porti agli antipodi, li fa sempre ritornare dove erano. A fianco a loro, un sacerdote (J. Bardem) in cerca dell’amore di Dio tra i suoi parrocchiani. To The Wonder presenta lo stilema classico del maestro, ovvero dialoghi interiori in forma di flusso di pensiero, quasi un contrappunto ad immagini lente, maestose, tendenzialmente con l’obiettivo puntato sulla natura, vera e propria fonte di meraviglia secondo Malick, e protagonista silenziosa di ogni sua pellicola da La Sottile Linea Rossa in poi. In particolare, stavolta, sono gli spazi vuoti a fare da palcoscenico, quasi a sottolineare la vacuità del mondo rispetto all’amore contenuto nella presenza dei protagonisti. Anche la musica, perennemente sospesa, conferisce un’atmosfera di sogno, di dormiveglia all’occhio dello spettatore. Il problema non sta tanto in quello che Malick è bravo a fare (e che abbiamo già visto), ma nell’eccessiva ripetizione di concetti che probabilmente sono più adatti a cortometraggi o ad affreschi in stile La Sottile Linea Rossa o The Tree of Life, che naturalmente spezzano il flusso di un racconto che altrimenti sarebbe troppo faticoso (e qui è il caso), come il rimuginare su immagini potenti ad evocare, ma eccessivamente lunghe per spiegare. To The Wonder soffre in maniera pesante di questo, essendo la trama troppo leggera per reggere due ore, visto che la parte di Bardem (che paradossalmente è la più interessante del film) appare avulsa dal resto della storia, e che forse avrebbe meritato un film a parte. A questo si aggiungono alcune scelte, su tutte quella di alcune frammenti in lingua originale (francese, spagnolo e italiano) che appaiono un pretenzioso strizzare l’occhio al pubblico europeo (non per nulla i paesaggi e i volti dell’Oklahoma appaiono sempre desolati), e l’interpretazione dei protagonisti (Bardem più che adeguato, ma gli altri? Kurylenko, Mondello e la piccola Chiline tremende). To The Wonder, in ultima istanza, sembra una scheggia di The Tree of Life, però già vista e, quel che è peggio, noiosa. Non basta una bella metafora per fare un bel film. Forse il primo vero passo falso del maestro Malick (www.versionekowalski.it)

[+] lascia un commento a jaylee »
Sei d'accordo con la recensione di jaylee?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
5%
No
95%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di jaylee:

Vedi tutti i commenti di jaylee »
To the Wonder | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marzia Gandolfi
Pubblico (per gradimento)
  1° | antonio montefalcone
  2° | antonio montefalcone
  3° | filippo catani
  4° | stefano pariani
  5° | lionora
  6° | boris yellnikov
  7° | gabrimanouche
  8° | vandamme84
  9° | lukemisonofattotuopadre
10° | ritacirrincione
11° | stefano capasso
12° | pcologo
13° | luigi chierico
14° | gianni quilici
15° | carlosantoni
16° | michele de lorenzo
17° | jacopo b98
18° | flyanto
19° | tigrovskij
20° | peer gynt
21° | marco michielis
22° | rita branca
23° | jaylee
24° | lucblaks
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 |
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 4 luglio 2013
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità