To the Wonder

Acquista su Ibs.it   Dvd To the Wonder   Blu-Ray To the Wonder  
Un film di Terrence Malick. Con Ben Affleck, Olga Kurylenko, Rachel McAdams, Javier Bardem, Tatiana Chiline.
continua»
Drammatico, Ratings: Kids+16, durata 112 min. - USA 2012. - 01 Distribution uscita giovedì 4 luglio 2013. MYMONETRO To the Wonder * * * - - valutazione media: 3,16 su 56 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

LE RADICI DELL’ALBERO DELLA VITA – 2^ PARTE Valutazione 3 stelle su cinque

di Antonio Montefalcone


Feedback: 18765 | altri commenti e recensioni di Antonio Montefalcone
venerdì 5 luglio 2013

La fotografia con i suoi continui contro luce, cattura cromatismi impressionistici, magici e incantevoli, esalta location bellissime, descrive atmosfere, stati d’animo e sensazioni, sposandosi perfettamente con una vibrante colonna sonora che non rifugge musiche classiche. Significativa e rappresentativa è anche la scelta (per molti discutibile) di far parlare ogni attore nella propria lingua d’origine. I pochissimi dialoghi sono sostituiti dalle interazioni dei corpi che parlano al loro posto. I personaggi che parlano soprattutto a loro stessi sono come la costante voce off che parla di Malick all’autore stesso: ognuno si interroga sulle proprie incertezze e mancanze di risposte. Quel che interessa a Malick è mostrare gli sconvolgimenti interiori attraverso le immagini. Si tenta di stimolare le corde più intime degli spettatori mediante la rilevanza di aspetti formali su quelli narrativi. Dopo un inizio di sublime potenza visiva e struggente lirismo dove il regista fa danzare la cinepresa attorno ai corpi in movimento di Ben Affleck e Olga Kurylenko, atto ad esprimere tutto il romanticismo per immagini dell’amore, il film perde però fluidità e coesione e, malgrado il finale in linea con l'incipit, l’ultima parte appare debole e inefficace. Non solo: questa volta, purtroppo, la pellicola fatica a coinvolgere lo spettatore e soffre per un eccessivo scollamento tra l’apparato visivo (sempre di straordinario fascino) e l’apparato narrativo ( “assente” in modo inefficace, poiché non risulta mai solidamente rappresentativa della materia che va a trattare): le suggestive in¬qua¬dra¬tu¬re, rese rapidi dall’accurato montaggio, non ba¬sta¬no ad emo¬zio¬na¬re e a farci ri¬flet¬te¬re pienamente sui gran¬di mi¬ste¬ri della vita, ma rischiano (stavolta più delle altre volte) di ri¬du¬rsi a puro este¬ti¬smo che, a seconda dei gusti irrita, annoia, disorienta o sminuisce le emozioni allo spettatore. L’ambizione sperimentale stavolta si è sbilanciata troppo su uno stile manierato, a tratti compiaciuto, poco fecondo e pretenzioso, che ha reso le immagini un po’ troppo patinate o stereotipate e reso l’opera un capolavoro mancato. Ciò non toglie che il film rimanga comunque un’autentica esperienza multisensoriale, che, al di là di voti, giudizi critici e valutazioni, merita la paziente visione e vale molto più di ciò che potrebbe apparire, toccando come pochissime altre pellicole hanno cercato di fare, quel senso del metafisico in modo così sensibile, spiazzante e originale; e stavolta anche con un pizzico di lucida amarezza nell’ammettere la consapevole caducità dell’uomo, della bellezza e della faticosa esplorazione dell’animo umano. Bisogna solo farsi trascinare dalla libera espressività dell’autore, dalla raffinatezza indecifrabile del film, dall’eleganza di un ritratto tragico e commovente di coscienze e sentimenti, per poter percepire (anche solo a livello inconscio) quel senso di eternità nascosta in ogni cosa e persona; persino se questi dovessero durare solo per un attimo o essere soltanto sfiorati dall’umano sentire. Malick si e ci chiede «cos’è quest’ Amore che ci ama?». Sicuramente non riusciremo a dargli una risposta certa ma, dopo la visione di questo film, potremmo probabilmente affermare che è la Vita stessa e l’unica via da seguire, da ricercare. E’ la più grande meraviglia incarnata in questa realtà, e manifestabile soprattutto nella sua assenza o nella sua lontananza… 2 – FINE.

[+] lascia un commento a antonio montefalcone »
Sei d'accordo con la recensione di Antonio Montefalcone?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
88%
No
12%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
astromelia domenica 25 agosto 2013
d'accordo ma...
0%
No
100%

,,,non si può andare al cinema e vedere/ascoltare un corso di filosofia,esistono altri luoghi per questo....

[+] lascia un commento a astromelia »
d'accordo?

Ultimi commenti e recensioni di Antonio Montefalcone:

Vedi tutti i commenti di Antonio Montefalcone »
To the Wonder | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marzia Gandolfi
Pubblico (per gradimento)
  1° | antonio montefalcone
  2° | antonio montefalcone
  3° | filippo catani
  4° | stefano pariani
  5° | lionora
  6° | boris yellnikov
  7° | gabrimanouche
  8° | vandamme84
  9° | lukemisonofattotuopadre
10° | ritacirrincione
11° | stefano capasso
12° | pcologo
13° | luigi chierico
14° | gianni quilici
15° | carlosantoni
16° | michele de lorenzo
17° | jacopo b98
18° | flyanto
19° | tigrovskij
20° | peer gynt
21° | marco michielis
22° | rita branca
23° | jaylee
24° | lucblaks
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 |
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 4 luglio 2013
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità