Monsters

Acquista su Ibs.it   Dvd Monsters   Blu-Ray Monsters  
Un film di Gareth Edwards. Con Whitney Able, Scoot McNairy, Kevon Kane Drammatico, durata 94 min. - Gran Bretagna 2010. - One Movie uscita mercoledì 7 dicembre 2011. MYMONETRO Monsters * * 1/2 - - valutazione media: 2,81 su 26 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
graziedavvero venerdì 9 novembre 2012
piccolo gioiello Valutazione 4 stelle su cinque
86%
No
14%

Il film è indiscutibilmente tra i migliori del genere apocalittico degli ultimi dieci anni. I due protagonisti sono straordinari, soprattutto il fotografo. Ci prova sin dalla prima notte con la tipa, ma invano, poi va a sbronzarsi e va a letto con la prima che incontra. La mattina dopo viene derubato, forse proprio dalla sconosciuta con la quale ha avuto un rapporto. Il tutto mentre gigantesche creature tentacolari passeggiano per le foreste inseminando i tronchi degli alberi. Il vero tocco di classe di questo piccolo gioiello di Gareth Edwards è che i mostri non sembrano mai davvero pericolosi. Non fanno paura quasi a nessuno. Certo non ai messicani: abituati da secoli ad un "mondo difficile" (come direbbe Carotone), fanno la vita di tutti i giorni, quasi fossero alle prese con un rognoso gruppo di spacciatori più che con orribili alieni venuti dallo spazio. [+]

[+] lascia un commento a graziedavvero »
d'accordo?
lume_hc lunedì 11 aprile 2011
i mostri siamo noi Valutazione 4 stelle su cinque
72%
No
28%

In un non precisato futuro gran parte del Messico è "infettato" da una specie aliena arrivata per sbaglio sul nostro pianeta all'interno di una sonda della Nasa poi precipitata nella foresta del paese del centro-america. Le creature si sono riprodotte velocemente e hanno cominciato ad attaccare i centri abitati, obbligando Messico e Stati Uniti a creare delle gigantesche zone di confine protette con muri immensi e reticolati minacciosi. Un uomo e una donna, un fotografo inglese e la figlia del suo editore, hanno 48 ore per lasciare il Messico e tornare negli Stati Uniti prima di restare bloccati a causa di una quarantena che durerà 6 mesi. E il loro viaggio è naturalmente minacciato dai "mostri". [+]

[+] ciao (di rabbyt)
[+] allucinante (di gurdjieff)
[+] lascia un commento a lume_hc »
d'accordo?
vandamme84 lunedì 9 aprile 2012
peccato il finale Valutazione 3 stelle su cinque
66%
No
34%

francamente sono rimasto positivamente colpito da questo film. leggendo la recensione, ma soprattutto le critiche di altri che l'avevano visto mi ero preparato al peggio.
invece per essere stato un film fatto con un budget limitatissimo a quanto dicono, è secondo me un prodotto di tutto rispetto. 
francamente penso che non c'entrano assolutamente niente i paragoni con district 9,ancor meno quello con jurassic park, o come chi dice che è una metafora dell'immigrazione. 
il film a me ha fatto venire in mente più che altro una critica alle soluzioni militari, che possono essere peggiore di quelli che vengono considerati i problemi da risolvere. [+]

[+] lascia un commento a vandamme84 »
d'accordo?
spacexion venerdì 2 dicembre 2011
siamo tutti stranieri agli occhi di qualcuno. Valutazione 0 stelle su cinque
63%
No
38%

Gli alieni sbarcano sulla terra, e lottano per sopravvivere sottraendo brutalmente spazio vitale agli umani. Gli umani tentano di contrastarli come possono. La guerra si insedia e durerà a lungo: ma la vita continua, come in qualunque zona di guerra, tra grandi dolori, piccoli traffici e sogni di normalità. Esiste una ricetta molto semplice per raccontare buona fantascienza: non esporre gli elementi fantastici (alieni, viaggi nel tempo, replicanti) come un fine in sé, ma come pretesto per narrare storie di valore universale. Monsters rientra magistralmente in questa categoria di fantascienza suggerita, raccontando con incredibile realismo ciò che potrebbe essere una invasione aliena. Film "on the road" prima che di invasioni extra-terrestri, più vicino alla poetica apocalittica di "Fino alla fine del Mondo" di Wenders che non a "La guerra dei mondi", Monsters è la storia di due antieroi, fragili e sperduti in un mondo che non appartiene più loro. [+]

[+] lascia un commento a spacexion »
d'accordo?
andaland domenica 11 dicembre 2011
alieni confinati Valutazione 3 stelle su cinque
55%
No
45%

Rimasti intrappolati una zona infetta, i due protagonisti cercheranno di tornare in America, dove pare gli alieni non sono ancora riusciti a passare. La trama non è certo innovativa, il tutto è già stato visto al cinema, però la sceneggiatura tiene, la storia, seppure con qualche blackout, scorre abbastanza bene e il cast regge bene la parte. Sufficenza piena.

[+] lascia un commento a andaland »
d'accordo?
fabal venerdì 28 aprile 2017
un minimalismo ragionato Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

Alcuni anni prima dei fatti narrati nel film un incidente ha scosso il mondo: campioni di vita extraterrestre sono giunti sulla Terra, destinati a una base spaziale in Messico. Ma, poco prima dell'atterraggio l'astronave si è schiantata al suolo e le forme di vita hanno iniziato a propagarsi formando la cosiddetta "zona infetta": mezzo Messico, il centronord fino al confine con gli States, rimane isolato dal resto del mondo, separato da un muro e pattugliato continuamente dall'aviazione militare che deve contenere la proliferazione aliena. Un giornalista, incaricato di recuperare la figlia del suo capo a San José, deve far ritorno negli Stati Uniti: ma, smarriti i passaporti, l'unica via possibile è un viaggio in clandestinità proprio attraverso la zona infetta. [+]

[+] lascia un commento a fabal »
d'accordo?
kondor17 lunedì 3 novembre 2014
road movie affascinante Valutazione 3 stelle su cinque
50%
No
50%

Andrew è un fotografo freelance che viene mandato dal suo editore a prelevare la figlia Samantha da una zona pericolosissima.  Una navicella che portava con se forme aliene è infatti naufragata nei pressi del golfo del Messico, liberando spore e miceti che, dopo un breve periodo di incubazione pulsante e fluorescente sugli alberi sotto forma di funghi, si trasformano in piovre camminanti simili ai tripodi de "La guerra dei mondi" e come loro dotati di tentacoli captili per fiutare le prede. La zona contaminata e infestata sita tra Usa e Messico viene bombardata di pesticidi e da raid aerei e delimitata a nord, al confine americano, da un'enorme muraglia. È un autentico inferno. [+]

[+] lascia un commento a kondor17 »
d'accordo?
mystic martedì 19 febbraio 2013
un film alieno in gran parte incompreso Valutazione 3 stelle su cinque
30%
No
70%

Messico-La regione a sud del confine con gli Stati Uniti è tenuta sotto assedio da enormi calamari alieni che costringono i governi a delimitare l'area infetta e a controllarla militarmente. Gli eroi sono un fotoreporter (McNairy) e la ragazza che deve portare in salvo (Able) negli Stati Uniti, usando mezzi di trasporto di fortuna. Inutile dire che il viaggio sarà costellato di mille pericoli.
Da un lato il paesaggio devastato e le immense muraglie artificiali ricordano Jurassic Park e King Kong, dall'altro le spaventose creature sono un richiamo a La guerra dei mondi. Ma a differenza dei film di Spielberg, Cooper e Jackson la fantascienza di Gareth Edwards è fatta di pochi effetti speciali low budget, non necessariamente un male, le cui imperfezioni sono abilmente cammuffate da una telecamera instancabilmente in movimento. [+]

[+] lascia un commento a mystic »
d'accordo?
cekko venerdì 8 febbraio 2013
platitudes from outer space Valutazione 1 stelle su cinque
30%
No
70%

Avere a disposizione un budget modesto non significa, necessariamente, realizzare un film modesto, si può anche realizzare film mediocri. Il giovane Edwards, che del film ha curato  sceneggiatura, regia e fotografia,  ci è riuscito pienamente.
Nel vano tentativo di realizzare un film fanta-horror con l'impronta di un road movie, Edward è invece riusicto a realizzare un polpettone vuoto ed insipido, sostenuto solo in parte dalle riprese in esterni grazie agli scorci "acchiappati", con grazia documentarista, e grazie anche alla quasi totale assenza di quei tanto 'fantasmagorici' quanto insulsi e scontati 'effetti speciali' realizzati con la computer grafica che ammorbano ormai la produzione cinematografica globale. [+]

[+] vediamo... (di cianoz)
[+] lascia un commento a cekko »
d'accordo?
Monsters | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Nicoletta Dose
Pubblico (per gradimento)
  1° | graziedavvero
  2° | lume_hc
  3° | vandamme84
  4° | spacexion
  5° | andaland
  6° | fabal
  7° | kondor17
  8° | mystic
  9° | cekko
Rassegna stampa
Robert Abele
BAFTA (1)


Articoli & News
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 |
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
mercoledì 7 dicembre 2011
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità