We Were Soldiers

Acquista su Ibs.it   Soundtrack We Were Soldiers  
Un film di Randall Wallace. Con Mel Gibson, Madeleine Stowe, Greg Kinnear, Chris Klein, Sam Elliott.
continua»
Guerra, durata 138 min. - USA 2002. MYMONETRO We Were Soldiers * * - - - valutazione media: 2,18 su 44 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
biscotto51 giovedì 2 luglio 2020
retorica a catinelle Valutazione 2 stelle su cinque
0%
No
0%

Mascelluti e vigorosi sodati americani sbarcano in Vietnam (a ben 13.000 miglia da casa, dice il loro colonnello) per combattere i cattivi musi gialli segaligni che vorrebbero diffondere nel mondo la mala pianta del comunismo. Si incontrano, si scontrano, proiettili come se piovesse, molti caduti americani, montissimi musi gialli, ma appena un soldato morente mormora al commilitone: sergente, dica a mia moglie che l'amo, non ho resistito e ho cambiato canale.

[+] lascia un commento a biscotto51 »
d'accordo?
sellerone domenica 5 agosto 2018
pane bibbia ed m16 Valutazione 5 stelle su cinque
0%
No
0%

Lo odi o lo ami. questo ho visto generare dal film che a mio avviso è un capolavoro. Che sia un inno alla propaganda, all'americanità e alla forza d'animo degli us army è evidente da come comincia, ma se non erro in quell'ambito i fustaccioni le hanno prese di santa ragione. Purtroppo per noi e fortunati loro, le sconfitte subite, in america diventano stragi o massacri, quindi sia andata come è andata, poco conta per loro, tutti eroi. A differenza nostra invece che in un film del genere vediamo solo il lato negativo dell'opera. Immaginarsi se ci sogniamo di celebrare degnamente all'americana maniera le bastoste del regio esercito in africa o le vittorie in montagna. [+]

[+] lascia un commento a sellerone »
d'accordo?
papfaino martedì 23 gennaio 2018
quanta retorica Valutazione 1 stelle su cinque
0%
No
0%

Filmaccio. Retorico ben al di là del ridicolo. Le scene di battaglia saranno anche ben fatte ma i viet sembrano dei dementi che si lanciano sulle pallottole mentre gli americani sono i soliti cecchini infallibili. Mel Gibson si aggira per il campo di battaglia in piedi leggendo nel pensiero dell'avversario e pisciando sui mortai, col la mogliettina che gira a dare le ferali notizie alle mogli casa e chiesa degli ufficiali al fronte. L'addestramento con il bravo ufficiale che massaggia i piedi al soldato di colore è un tocco di comicità inarrivabile. Si merita 1 stella perché non è possibile dargliene meno.

[+] lascia un commento a papfaino »
d'accordo?
extreme81 domenica 21 giugno 2015
a me èpiaciuto abbastanza Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

Ovviamente paragonato ad altri film di quel periodo, ad esempio "Salvate Il Soldato Ryan", con ben altro cast e regia e con il "merito" o la "colpa" di aver ispirato negli anni successivi un nuovo filone di film di guerra, non regge la competizione. E chiaramente siamo di fronte al solito film americano, che disprezza la vita dei nemici, considerato carne da macello che serve a glorificare i soldati statunitensi dai quali vengono uccisi. Ma nel complesso il film, che è stato ispirato da una storia vera e dal libro scritto dai veri protagonisti della battaglia di La Grand in Vietnam, è gradevole, Mel gibson recita molto bene e da quel qualcosa in più al film, che non è pieno di effetti speciali o colpi di scena, ma racconta semplicemente le giornate di battaglia sul fronte e in parallelo le giornate di ansia e preoccupazioni delle mogli e delle fidanzate dei soldati, che attendono terrorizzate l'arrivo della posta nella speranza che non ci sia nessun telegramma dal comando per loro, e allo stesso tempo si organizzano in gruppo per sostenersi l'una con l'altra. [+]

[+] lascia un commento a extreme81 »
d'accordo?
leogazzi lunedì 2 luglio 2012
"propaganda" Valutazione 1 stelle su cinque
100%
No
0%

Una sfacciata propaganda cattolico/militarista travestita da film, non c'e' molto da dire, credo sia esagerato anche per il piu' fanatico dei republicani! ..."che ci sia dietro lo Zio Sam"? :-)

[+] lascia un commento a leogazzi »
d'accordo?
blackdragon89 mercoledì 18 aprile 2012
"vivi o morti vi giuro, tornerete tutti a casa." Valutazione 3 stelle su cinque
76%
No
24%

Georgia, 1964. Il colonnello Hal G. Moore (Mel Gibson) viene trasferito a Fort Benning insieme agli ufficiali del 1° Battaglione e le rispettive famiglie per l'addestramento in preparazione alla Guerra del Vietnam. Un contesto nel quale i nuclei sono congiunti come facenti parte di un unico insieme apre la strada alle tematiche ricorrenti del percorso narrativo. Il veterano si mostra un uomo di profondi ideali, che si parli di quotidianità "domestica" o professionale, di famiglia in casa o al fronte; un uomo di Dio, anche nel profondo baratro bellico in cui è consapevole di doversi gettare. Non manca in questo frangente lo spazio per una critica contro i "piani alti", colpevoli di una guerra riprovevole sotto molti punti di vista, e che sfocia in parecchi casi in decisioni apparentemente errate secondo l'etica morale e militare dei protagonisti, costretti ad affidarsi unicamente alla loro encomiabile fratellanza di cui vanno tanto fieri. [+]

[+] lascia un commento a blackdragon89 »
d'accordo?
pedromovie mercoledì 4 aprile 2012
immaginate Valutazione 5 stelle su cinque
67%
No
33%

Immanginate, stanza buia, proiettore 80", impianto audiovideo da infarto: 2h di pura DEVASTAZIONE Psico-Audio-Visiva totale! Il piu' bel film sulla guerra del Vietnam. Pieno di Americanismo, patriottismo, religiosita', cruenza, follia, emotivita', giustificazione-condanna alla guerra, che seppur danno fastidio, passano in secondo piano, e ti fanno godere appieno di cosa e' capace il cinema oggi: Puro Spettacolo. Questo fa' capire che la Guerra e' meglio che si svolga sul grande Schermo e non dal vivo, col suo devastante carico di Morte e Disperazione. Mel Gibson Carismatico e trascinante.

[+] lascia un commento a pedromovie »
d'accordo?
coach23 domenica 21 marzo 2010
intenso ed emozionante Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Scene intense e cruente ma al contempo evocative. Interessante dualismo con l'uomo-nemico. Nel complesso molto buono.

[+] lascia un commento a coach23 »
d'accordo?
natopigro sabato 14 febbraio 2009
no Valutazione 1 stelle su cinque
22%
No
78%

non guardatelo.

[+] lascia un commento a natopigro »
d'accordo?
natopigro sabato 14 febbraio 2009
mamma mia... =_= Valutazione 0 stelle su cinque
0%
No
100%

terribile, veramene un film orribile. Ogni scena è prevedibile e gonfia di una retorica pomposa e infarcita di luoghi comuni. Un film gonfio ma allo stesso tempo assolutamente piatto.

[+] lascia un commento a natopigro »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 4 5 »
We Were Soldiers | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Pino Farinotti
Pubblico (per gradimento)
  1° | blackdragon89
  2° | extreme81
  3° | yawgmoth
  4° | raiden*
Link esterni
Sito ufficiale
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità