Onibaba

Acquista su Ibs.it   Dvd Onibaba   Blu-Ray Onibaba  
Un film di Kaneto Shindo. Con Jitsuko Yoshimura, Kei Satô, Nobuko Otowa Drammatico, b/n durata 100 min. - Giappone 1964. MYMONETRO Onibaba * * 1/2 - - valutazione media: 2,50 su 4 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Sopravvivere in tempo di guerra Valutazione 4 stelle su cinque

di Paola Di Giuseppe


Feedback: 24400 | altri commenti e recensioni di Paola Di Giuseppe
mercoledì 3 novembre 2010

XVI secolo,la guerra di Onin infuria con gli scontri fra i clan per il controllo sul territorio,siamo in pieno Sengoku jidai,l’“epoca degli Stati combattenti”. Due donne,suocera e nuora,vivono nella palude, rifugio di sopravvivenza, aspettano il figlio/marito partito per la guerra e uccidere per vivere rimane l’unica alternativa possibile. Le armature sono merce di scambio; Hushi,il ricettatore, le paga con pochi sacchetti di miglio. E’ la guerra vista dai dannati della terra, uomini e donne ridotti alla pura sopravvivenza,quella che Shindo,allievo di Mizoguchi, fa sentire a distanza, ma incombente e minacciosa,in questa storia di vita e di morte, sesso e paura del soprannaturale, proiezioni di tradizione junghiana dell’inconscio sulla natura mescolate ad un vitalismo panico prorompente,che trova nell’appagamento dei sensi la sua armoniosa fusione con il principio buddista dell’ anima mundi. A rompere l’equilibrio del barbaro ménage fra le due donne arriva un giorno Hachi,compagno di ventura del figlio e marito,ucciso in un agguato. E’ sano e forte,sorprendentemente rispettoso e capace di aspettare il consenso della donna,ma comunque detentore di una forte spinta erotica, che nei momenti di maggior tensione si esprime in forsennate corse e urla nell’erba,ondeggiante in sintonia con la carica del suo desiderio. La danza di corteggiamento, di singolare levità in un mondo abbrutito dal bisogno, si traduce in traiettorie di sguardi, brevi agguati fra gli alti steli, parole al minimo necessario, fino alle corse notturne della donna nel folto canneto per raggiungere l’amante, in fuga dalla suocera dormiente,vigile vestale della memoria del figlio. Ma la “vecchia”,epiteto frequente che però mal corrisponde sul piano visivo, tiene d’occhio il rischio che una relazione fra i due faccia fallire l’impresa domestica, o, forse, nella stessa misura, è mossa da rivalità inconscia e desiderio frustrato. La strategie che la donna userà per impedire che la relazione continui punteranno sulla paura da inculcare nella giovane, piuttosto ingenua e sprovveduta, e sarà questo il terreno di scontro su cui si misureranno le diverse visioni del mondo dei tre personaggi. Al concreto materialismo laico di Hachi che afferma: “La gente ha fatto questo per migliaia di anni!”, la vecchia contrappone l’idea del peccato,in un inedito e fantasioso miscuglio di teologia cristiana orecchiata da un prete di passaggio e animismo, tradizioni ancestrali e superstizione.Il racconto buddista “La maschera di carne che spaventò una moglie”,a cui Shindi si è ispirato, fa ingresso a questo punto con lo spaventoso Menpô, la maschera che il samurai spesso indossava per proteggere il volto. La diabolica suocera, dopo aver doverosamente ucciso e buttato nel buco nero il samurai di passaggio, un narcisista che non vuol farle vedere il volto, troppo bello per una contadina, la userà per terrorizzare la nuora in libera uscita di notte. Il finale è travolgente, la maschera si attacca al volto della donna, ne uscirà come una maschera di sangue aiutata dalla nuora, che, terrorizzata dall’aspetto demoniaco della donna, fugge gridando “Demone!” La corsa finale delle due donne convergerà su quel buco nero. Una delle due lo supererà con un salto….l’altra chissà, l’opera è aperta. Il grido straziante della vecchia “Sono un essere umano!” sembra rivolto soprattutto all’insensata e assurda guerra che riporta l’uomo al suo stadio ferino, senza però privarlo dell’angoscia di sentirsi ancora uomo.

[+] lascia un commento a paola di giuseppe »
Sei d'accordo con la recensione di Paola Di Giuseppe?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
88%
No
13%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di Paola Di Giuseppe:

Vedi tutti i commenti di Paola Di Giuseppe »
Onibaba | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1° | paola di giuseppe
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Chat | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità