A Scanner Darkly - Un oscuro scrutare

Un film di Richard Linklater. Con Rory Cochrane, Robert Downey Jr., Mitch Baker, Keanu Reeves, Sean Allen.
continua»
Titolo originale A Scanner Darkly. Fantascienza, durata 100 min. - USA 2006. uscita venerdý 20 ottobre 2006. MYMONETRO A Scanner Darkly - Un oscuro scrutare * * * - - valutazione media: 3,18 su 44 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Un protagonista decadente in un sogno decaduto. Valutazione 5 stelle su cinque

di Getulio


Feedback: 0
lunedý 6 novembre 2006

Il centro nevralgico del film non Ŕ una storia di droga, discorsi paranici e disperazione. Non Ŕ una storia di redenzione, nŔ di controllo orwelliano. E non Ŕ neppure la manifestazione di quello che pu˛ significare per un tossicodipendente il percorso di riabilitazione al mondo reale. La chiave di "A scanner darkly", che ben include, ma sullo sfondo, anche queste altre cose, Ŕ invece costituita da quel dramma che si annida in ogni persona dotata di senso critico. "A scanner darkly" Ŕ il malessere che ogni uomo, ogni sognatore, ogni tossico, sente nell'anima. In breve, il dilemma da cui si parte, e che sovrano intride tutto l'impianto della storia, seppur in modo implicito, Ŕ costiutito dall'intimo processo di accettazione della societÓ borghese. Anzi, della societÓ e basta, perchŔ ormai si rientra tutti nel ceto medio: pensionati, precari, politici, operai, imprenditori, teatranti. Il tema, se c'Ŕ un tema, Ŕ questo, e ci investe continuamente lo spettatore attraverso la conduzione delle possibili soluzioni al dilemma, tutte fallaci: dalla grettezza di una individuale, gallinacea accettazione del mondo, all'antinomica reazione, la fuga, lo spleen baudeleriano e altri ultra-concetti del genere. Questo tema emerge immediatamente, sin dalla prima apparizione del protagonista, che Ŕ condannato, come gli altri personaggi, ad un totale isolamento. Egli, del resto, ha rifiutato la sua falciatrice e il giardino con le bimbe bionde. Galleggia a metÓ tra le due scelte. Come Ŕ giusto che sia. PerchŔ il protagonista non Ŕ altro che la nostra intelligenza, che non riesce a trovare una soluzione per i suoi sogni.. Il vero protagonista Ŕ il nostro animo, un animo totale, calato in una possibilitÓ limitata. Perci˛, ci˛ che ci investe in questa visione, in questa solitudine,a ben pensare, non Ŕ tanto quel che ci viene mostrato, ma le cose che ci vengono celate. Ci si muove nel totale depauperamento di una societÓ, che Ŕ cinica e sorda, oppure superficiale e sorda, oppure ancora stordita e inquieta, con le orecchie forse troppo aperte. Non ci sono altre alternative. InsensibilitÓ, o inquietudine. Non esiste una scelta equilibrata.. Una scelta giusta. Sono i personaggi, i dialoghi e le ambientazioni a delineare questo universo, in cui c'Ŕ benessere ovunque, ma non si intravede alcun valore, alcuna umana comprensione, alcun atto di amicizia. In una parola, nessuna traccia dell'amore. Dei nostri sogni, nessuna traccia. All'inizio del film, la platea se ne va a mangiare immediatamente dopo il primo monologo del protagonista, senza riflettere un istante, dopo aver applaudito con ilaritÓ le idiote frasi conclusive del capo-comitato/capo-quartiere che chiosa goffamente il discorso di Reeves. Alla fine del film, il superiore "Hank" dice alla W.Rider che una vita conta poco, se sacrificata al servizio di una causa pi¨ vasta. Il film, claustrofobico sin dalla prima scena, visionario, stroboscopico, ironico, propone in questo modo i due ideali dell'idiozia: da una parte la superficialitÓ, che si manifesta in pregiudizio, stereotipo e accettazione; dall'altra uno smisurato, rivoltante egoismo. L'idiozia e il cinismo, la sopravvivenza e il cuore, e noi si galleggia a metÓ. Come sempre, con quel delicatissimo nervo scoperto pi¨ gi¨, sotto, al buio. La si potrebbe anche chiamare tenebra. Tiziano Sclavi, uno degli ultimi sognatori, direbbe forse che a questa tenebra si pu˛ uscire soltanto attraverso due vie.. L'inevitabile morte - O l'amore. -A Laura.

[+] lascia un commento a getulio »
Sei d'accordo con la recensione di Getulio?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
77%
No
23%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
karma sabato 13 ottobre 2007
niente da dire
75%
No
25%

il tuo Ŕ signor commento, notevole davvero. forse guardando il film hai rivissuto la tua storia d'amore..? o forse sbaglio, vorrei solo chiederti cosa intendi nelle ultime righe con egoismo e cuore.

[+] lascia un commento a karma »
d'accordo?
anonimo782637 mercoledý 21 novembre 2007
un delirio!
57%
No
43%

ma ti sei fatto di substance D???

[+] lascia un commento a anonimo782637 »
d'accordo?
2dipicche lunedý 14 novembre 2011
commento mozzafiato
75%
No
25%

Il tuo commento mi trova pienamente d'accordo. A mio avviso non bisogna soffermarsi sulla droga, seppur essa sia uno dei temi principali, o sul controllo del governo sulla vita privata, nel film solo accennato a differenza del libro che approfondisce un po' di pi¨' l'argomento; bensý la chiave di lettura va' cercata nell'introspezione psicologica del protagonista, che di riflesso ci offre uno spunto sulla societÓ in cui viviamo. Davvero ben fatto. Complimenti.

[+] lascia un commento a 2dipicche »
d'accordo?
elius mercoledý 4 giugno 2014
applausi
100%
No
0%

mi accodo ai complimenti, probabilmente il miglior commento trovato qua su mymovies, profondo al punto giusto..

[+] lascia un commento a elius »
d'accordo?
A Scanner Darkly - Un oscuro scrutare | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1░ | getulio
  2░ | www.dlsan.org
  3░ | francesco manca
  4░ | unoscuroscrutare
  5░ | cinemalove
  6░ | khaleb83
  7░ | cantastorie
  8░ | nikki
Rassegna stampa
Luca BarnabÚ
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 |
Link esterni
Sito italiano
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdý 20 ottobre 2006
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Chat | Shop |
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità