My Name Is Tanino

Film 2002 | Commedia 100 min.

Anno2002
GenereCommedia
ProduzioneItalia
Durata100 minuti
Regia diPaolo Virzì
AttoriCorrado Fortuna, Mimmo Mignemi, Frank Crudele, Rachel McAdams, Jessica De Marco, Ornella Giusto .
MYmonetro 3,07 su 21 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Paolo Virzì. Un film con Corrado Fortuna, Mimmo Mignemi, Frank Crudele, Rachel McAdams, Jessica De Marco, Ornella Giusto. Genere Commedia - Italia, 2002, durata 100 minuti. - MYmonetro 3,07 su 21 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi
My Name Is Tanino
tra i tuoi film preferiti.




oppure

Tanino è un ragazzo siciliano che vive a Castelluzzo, in Sicilia, sognando l'America dei giovani no-global di Seattle. Si innamora di Sally, in vacanza in Italia, e decide di spingersi oltreoceano per ritrovarla.

My Name Is Tanino è disponibile a Noleggio e in Digital Download su TROVASTREAMING e in DVD su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
3,07/5
MYMOVIES 2,25
CRITICA N.D.
PUBBLICO 2,86
CONSIGLIATO NÌ
Un siciliano e il sogno americano, una commedia di formazione.
Recensione di Laura Parigi
Recensione di Laura Parigi

Tanino è un ragazzo siciliano che vive a Castelluzzo, in Sicilia, sognando l'America dei giovani no-global di Seattle.
Si innamora di Sally, in vacanza in Italia, e decide di spingersi oltreoceano per ritrovarla. Ma il sogno americano è fragile e va in frantumi a colpi di sfortuna: la morosa si è consolata con un compagno di college ed i genitori di lei, che ospitano il povero Tanino, lo coinvolgono nella crisi di coppia.
Poco male; Tanino finisce con il fidanzarsi con la figlia obesa del sindaco. Ma non finisce qui.... "Ovosodo" di Sicilia, "My name is Tanino" ha resistito alla peripezie produttive causate dal tracollo finanziario di Cecchi Gori ed è riuscito ad arrivare sugli schermi, dopo essere stato presentato alla 59esima Mostra del Cinema di Venezia. Tanino "vuole fa' l'americano" seppure di generazione X: sogna l'America dei filmaker off hollywood. Sogna una terra delle possibilità dove a lui, in realtà, capiterà l'impossibile. Un'America caricaturale che pure conserva una inquietante patina di credibilità che trasforma un romanzo di formazione in una rocambolesca avventura. Virzì fa viaggiare il suo personaggio dentro paesaggi da film, accompagnato da una telecamera, come se, nel raccontare la vicenda di Tanino, fosse riuscito a non mettere mai piede fuori dal "cinema". E, malgrado la destinazione sia mitica, i compagni di viaggio Virzì li sceglie tra gli amici di sempre; Corrado Fortuna, esordiente nel ruolo di Tanino, è fratello di un componente degli Snaporaz, il gruppo che abitualmente compone le colonne sonore dei film di Virzì.

Sei d'accordo con Laura Parigi?
MY NAME IS TANINO
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
iTunes
-
-
-
-
Infinity

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€7,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
lunedì 18 febbraio 2013
etabeta

Premetto che in genere scarto i film italiani degli ultimi 30 anni, mi sono imbattuto per caso in questo film dato in tv, e poi l'ho visto integralmente. E' stata per me una piacevole sopresa, non tanto per la regia, molto curata a dire il vero ma non impeccabile, quanto per la sceneggiatura e la bravura degli attori, di per sè non da premio oscar, ma che in questo film recitano in [...] Vai alla recensione »

sabato 21 novembre 2015
Cipolla Profumata

Diverte e a tratti entusiasma questo meraviglioso viaggio di Tanino da Castelluzzo. Non c'è un attimo di pausa ed i personaggi sono veramente fantastici. In primis il protagonista Corrado Fortuna che sembra proprio un semplice ragazzo di paese entusiasta per tutta le novità che lo attendono e con una voglia matta di cambiare la propria vita,intrappolato in una realtà soffocante [...] Vai alla recensione »

giovedì 3 gennaio 2013
Metalsoldier

Il film è fatto bene.

venerdì 14 dicembre 2012
-----

Tanino parte con l'obiettivo di ritrovare Sally, la ragazza con cui ha avuto una storia estiva e che non riesce a togliersi dalla mente; in realtà, però, cerca qualcos'altro: vuole cambiare vita. Come molti ragazzi, annoiati o semplicemente non soddisfatti dalla propria vita, cerca un cambiamento! Sally, finalmente, gli dà un motivo più profondo per partire e cercare [...] Vai alla recensione »

mercoledì 22 febbraio 2012
hellochloe

bello

mercoledì 22 febbraio 2012
hellochloe

Per Tanino,ragazzo siciliano ingenuo e ignorante la scoperta dell'America ha costitutito anche la scoperta della vita vera,la vita che scorre al di fuori del suo paesino:la vita di citta' fatta di scelte,litigi,liberta' ma anche di personaggi non troppo positivi.Sicuramente le avventure statunitensi del ragazzo siciliano sono state condite eccessivamente da elementi tipici [...] Vai alla recensione »

mercoledì 20 ottobre 2010
fra007

ottimo film. 4 stelle non perchè sia un capolavoro.. ma è una bella commedia non volgare, scorrevole, e divertente. lo consiglio

venerdì 4 settembre 2009
Lalli

per riflettere con due risate, molto carino

lunedì 12 ottobre 2015
mario picariello

un sorso di caffè...amaro! Visto su Sky un film di Virzì, "My name is Tanino", nel quale il protagonista assiste al tiro assegno illegale da parte di uno stimato avvocato americano con un fucile in un bosco ed all'arrivo della polizia esclama: "pensavo fosse una persona perbene ed invece si è comportato come un napoletano qualunque". Cosa dire di questo malvezzo?.

giovedì 23 febbraio 2012
hellochloe

malino

domenica 29 novembre 2009
dario

Funziona la recitazione e in parte la regia, non funziona la storia che è banale, che non ha spessore, che non serve a niente. Un altro esempio di sconfortante mediocrità del cinema italiano.

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Enrico Magrelli
Film TV

La scoperta dell’America di Tanino è una scoperta agrodolce. Picaresca e buffa, tenera e malinconica. Più che un viaggio è un ciondolare. E un incespicane festoso, sbadato e inconsapevole come lo scivolare e baloccarsi con il vocabolario e con la grammatica della lingua inglese. Come altri indimenticabili caratteri della commedia italiana storica, Tanino parte per mondi lontani ed esotici come se andasse [...] Vai alla recensione »

Silvia Colombo
Duel

Tanino non sa niente, non vuole sapere niente. Vorrebbe fare il regista, ma alla domanda sul titolo di un film di Fellini risponde "12". Forse è innamorato di una ragazza, ma non è sicuro nemmeno di questo. Ha dei parenti chiaramente, smaccatamente mafiosi, ma non gli importa o forse non capisce. Si ritrova dentro un dramma familiare - tradimenti e gelosie - ma non se ne accorge.

Silvio Danese
Quotidiano.net

Che fatica per Virzì riuscire a portare in sala questa nuova commedia, dopo l'esposizione veneziana, ormai 10 mesi fa. Corre forte Tanino, dalla Sicilia alla sognata Manhattan, appena qualche anno dopo i ragazzi di Ovosodo. Con il miraggio di una vita nuova, alla ricerca di un'adolescente straniera che, in un bacio estivo, ha lasciato speranze d'amore, finisce in una grottesca avventura americana, [...] Vai alla recensione »

Alberto Castellano
Il Mattino

Ha avuto una lavorazione difficile e contrastata «My Name is Tanino» (2002), sedicesimo dvd della collana dei 100 successi del cinema italiano in vendita domani con «Il Mattino» a 5 euro più il prezzo del quotidiano. È uno di quei titoli che hanno avuto un parto travagliato per la crisi economica del produttore Cecchi Gori, ma il film di Paolo Virzì non ne ha risentito sul piano dello stile, dell'incisività [...] Vai alla recensione »

Tullio Kezich
Il Corriere della Sera

C'è un film che Fellini ha scritto e non ha mai girato, Moraldo in città, pensato come il seguito de I vitelloni: la storia dell'arrivo a Roma del giovane provinciale in cerca di fortuna. Mutatis mutandis, My name is Tanino di Paolo Virzì parte da uno spunto analogo. Dagli Stati Uniti, dov'è approdato con troppe speranze irrealizzate, Tanino scrive all'amico Giuseppe, un compaesano di Castelluzzo del [...] Vai alla recensione »

Paolo D'Agostini
La Repubblica

Non sapremo mai tutta la verità. Soprattutto se e quanto addebitare alle pazzesche disavventure produttive - paradosso che raddoppia la frustrazione: hanno surclassato quelle raccontate dal film, come dire che il vero autore è Vittorio Cecchi Gori - un fatto che proprio dispiace. Il quinto film di Paolo Virzì, sugli schermi dopo che già è pronto il sesto Caterina va in città, è il meno riuscito del [...] Vai alla recensione »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati