Intervento divino

Un film di Elia Suleiman. Con Elia Suleiman, Nayef Fahoum Daher, Manal Khader, Jamel Daher Titolo originale Intervention divine - Yadon ilaheyya. Drammatico, durata 93 min. - Francia, Germania 2002. MYMONETRO Intervento divino * * 1/2 - - valutazione media: 2,75 su 4 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
2,75/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * * 1/2 - -
 critican.d.
 pubblicon.d.
Elia Suleiman
Elia Suleiman (57 anni) 28 Luglio 1960 Interpreta E.S.
Nayef Fahoum Daher
Nayef Fahoum Daher   Interpreta Il padre di E.S.
Manal Khader
Manal Khader (49 anni) 7 Settembre 1968 Interpreta La donna
Jamel Daher
Jamel Daher   Interpreta Jamal
A Nazareth, un anziano palestinese si ammala, dopo aver visto distrutta la sua attività anche a causa dell'occupazione israeliana. Il figlio lo accudi...
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi
primo piano
La quotidianità della popolazione palestinese in Israele.
Davide Verazzani     * * - - -
Locandina Intervento divino

A Nazareth, un anziano palestinese si ammala, dopo aver visto distrutta la sua attività anche a causa dell'occupazione israeliana. Il figlio lo accudisce, ma anche il ragazzo ha dei problemi, essendo innamorato di una palestinese di Ramallah, che per via dei posti di blocco israeliani, può incontrare solo in un parcheggio deserto vicino al checkpoint. La situazione complicata aguzza l'ingegno dell'uomo, che riuscirà a forzare il blocco con uno stratagemma. Presentato in concorso al Festival di Cannes, il secondo lungometraggio di Suleiman, palestinese cresciuto a New York, si caratterizza per il forte impegno civile nella condanna dell'assurdità della guerra annosa tra Israele e Palestina, ma non va oltre una presa di posizione di forte stampo ideologico. Privilegiando uno stile narrativo surreale, che talvolta strappa il sorriso anche nelle situazioni più tragiche, il regista non riesce quasi mai a uscire da una staticità generale.

Stampa in PDF

* * * - -

Babbo natale a nazareth

martedì 23 novembre 2010 di Reservoir Dogs

A Nazareth Babbo Natale viene pugnaleto come Cesare perchè legato al culto cristiano. Storia di Elia che per portare in Israele la ragazza palistinese s'inventa un espediente per eludere la sorveglianza israeliana: far volare un palloncino col volto di Arafat. Elia ha un padre malato che accudisce diligentemente mentre i due assistono al cambiamento forzato d'Israele. Film assurdo quasi grottesco, si regge principalmente sul protagonista che ricorda Jacques Tati per la continua continua »

Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film Intervento divino adesso. »

di Lietta Tornabuoni La Stampa

All'inizio, un Babbo Natale arrancante, affannato, spaventato, viene ucciso a coltellate da un gruppo di ragazzini più interessati a fargli la pelle che ai suoi doni. Alla fine, una ragazza guerriera splendente e magnifica, una feddayn-ninja prodigiosa che attira le pallottole sparate dai militari israeliani in esercizio di tiro, le rinvia e ridistribuisce agli sparatori dispensando morte come una kamikaze, ascende nell´alto dei cieli come una tardiva Madonna. A metà, un palloncino con la faccia di Arafat che distrae le guardie isrsaeliane consente a una coppia di amanti di passare una notte insieme a Gerusalemme. »

di Maurizio Cabona Il Giornale

Musulmano di religione, statunitense di formazione, israeliano di cittadinanza, francese di residenza, arabo di ceppo, già sodale di Amos Gitai nel documentario Guerre et paix à Vesoul (1997), Elia Suleiman ha assorbito un senso ebraico dell'umorismo. Così ha imparato a guardare con ironia il dramma della Palestina e lo racconta nell'amaro e brillante Intervento divino. Ricco di spunti, alla maniera di Allen, Chaplin, Keaton, Kitano e Mocky, il film è stato premiato dalla critica internazionale all'ultimo Festival di Cannes, poi è andato a Firenze per France-Cinéma. »

di Bruno Fornara Film TV

Primo film di un regista palestinese selezionato per il concorso a Cannes e Premio della giuria. La Palestina è terra senza pace, lacerata dall'occupazione militare. Eppure, questo è un film di intensa comicità, in qualche caso anche esplosiva: il protagonista butta soprappensiero dal finestrino della macchina un nocciolo di albicocca e un carro armato salta in aria! Girato a Nazareth dove Suleiman è nato nel 1960, costruito cucendo insieme rapidi schizzi con il filo di una comicità di situazione che ricorda Keaton e Tati, il film si divide tra realtà e utopia. »

Intervento divino | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Davide Verazzani
Pubblico (per gradimento)
  1° | mggagliardi
  2° | reservoir dogs
Rassegna stampa
Bruno Fornara
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità