La leggenda del pianista sull'oceano

Acquista su Ibs.it   Soundtrack La leggenda del pianista sull'oceano   Dvd La leggenda del pianista sull'oceano  
Un film di Giuseppe Tornatore. Con Tim Roth, Pruitt Taylor Vince, Bill Nunn, Clarence Williams III, Peter Vaughan.
continua»
Fantastico, Ratings: Kids+16, durata 165' min. - Italia 1998. MYMONETRO La leggenda del pianista sull'oceano * * * * - valutazione media: 4,00 su 93 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato assolutamente sì!
4,00/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * * * - -
 critican.d.
 pubblico * * * * -
Tim Roth
Tim Roth (53 anni) 14 Maggio 1961 Interpreta Danny Boodman T.D. Lemon; Novecento
Pruitt Taylor Vince
Pruitt Taylor Vince (54 anni) 5 Luglio 1960 Interpreta Max
Bill Nunn
Bill Nunn (61 anni) 20 Ottobre 1953 Interpreta David Boodman
Clarence Williams III
Clarence Williams III (75 anni) 21 Agosto 1939 Interpreta Jelly Roll Morton
Peter Vaughan
Peter Vaughan (91 anni) 4 Aprile 1923 Interpreta Il negoziante di musica
Niall O'Brien
Niall O'Brien   Interpreta Harbor Master
   
   
   
Liberamente tratto dal racconto di Alessandro Baricco Novecento. Novecento è il nome che viene dato ad un trovatello abbandonato su una nave il primo ...
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
il MORANDINI
di Laura, Luisa e Morando Morandini
    * * * 1/2 -
Locandina La leggenda del pianista sull'oceano

Trovato in fasce il 1° gennaio 1900 a bordo del transatlantico Virginian, T.D. Lemmons detto Novecento (Roth) cresce sulla nave, impara a suonare il piano, diventa l'attrazione dell'orchestra di bordo e non ne scende mai. Quando la nave in disuso sta per essere demolita con la dinamite il suo amico Max (Vince) è convinto che sia ancora a bordo. Raro esempio di colosso intimista, basato sul monologo teatrale Novecento (1994) di Alessandro Baricco. Il collante della narrazione è la musica di Ennio Morricone, impegnato al meglio della sua forma. Soltanto una traccia di romance: il breve incontro con una ragazza angelicata. Film epico dalle molte bellezze (la sala-macchine; il pianoforte che pattina nella tempesta; la sfida musicale con Jelly Roll Morton...), così ricco a livello metaforico da prestarsi a più chiavi di lettura, non si sottrae all'accusa di ridondanza ripetitiva, specialmente nell'ultima mezz'ora. Ideale erede di Sergio Leone, Tornatore, il più americano dei registi italiani, è un raccontatore di emozioni dal passo di fondista. Critica spaccata in due. 5 Nastri d'argento e 1 Efebo d'oro 1998; 6 premi Donatello 1999, Globo d'oro 1999 per la sceneggiatura. Il regista ha provveduto a scorciarlo di 40' per la distribuzione internazionale in lingua inglese col titolo The Legend of 1900.AUTORE LETTERARIO: Alessandro Baricco

Premi e nomination La leggenda del pianista sull'oceano il MORANDINI
La leggenda del pianista sull'oceano recensione dal dizionario Farinotti
Sei d'accordo con questa recensione?


Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
83%
No
17%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination La leggenda del pianista sull'oceano

premi
nomination
Nastri d'Argento
5
0
Golden Globes
1
0
* * * * -

Mi è piaciuto tanto...

giovedì 12 ottobre 2006 di Nena

Il film “La leggenda del pianista sull’oceano” mi è piaciuto tantissimo. E’ un film molto originale, affascinante, sentimentale, ma senza sentimentalismi. Mi e piaciuta tantissimo la storia della vita di Novecento. Il modo in cui Tornatore ha girato il film e il modo in cui ha raccontato la vita di Novecento, ti fa veramente sentire tutte le emozioni e le difficoltà che il protagonista ha vissuto. E’ un film che dopo averlo guardato, ti lascia pensando. Rimani un po’ perplessa. E’ pieno continua »

* * * * *

Le troppe alternative confondono la meta

domenica 22 aprile 2007 di bernardino mattioli

La spettacolare costretta_scelta di una dimensione familiare. Il rimanere dove c'è la propria storia, dove si è qualcuno,viene spesso dipinta come paura di affrontare. Ci vuole coraggio anche nel riconoscere se stessi senza condizionamenti e corruzioni esterne. Molti fanno vite di altri, e sorridono con la bocca di altri, e piangono lacrime di altri. Servono due passi indietro, come Novecento sulla scala. "Come fate a scegliere anche solo un modo di morire in mezzo a tutta questa grandezza,a continua »

* * * * *

La poesia naviga sulle onde cinematografiche

giovedì 8 giugno 2006 di Paolo Lonati

Un capolavoro. Senza dubbio è il termine che più si addice al film realizzato da Giuseppe Tornatore. Eravamo abituati a ottimi film da parte del regista, ma questo li supera tutti. Non è stato premiato con molti oscar semplicemente perchè l'ostracismo degli americani è palese. Avrebbe dovuto avere gli stessi attestati di stima che ha avuto Benigni con La Vita è Bella, ma solo perchè parla di una storia semplice e intriseca di poesia è stato snobbato, ricevendo solo un contentino. Non parlerà certamente continua »

* * * * -

La poesia fra le onde

giovedì 17 febbraio 2005 di Alex

il film è intenso e poetico, non sempre è facile trasmettere quello che la penna abilmente scrive. In questo caso testo e film hanno identità separate e non si schiacciano l'un l'altro continua »

Danny Boodman (Tim Roth)
Tutta quella città... non si riusciva a vederne la fine... la fine! Per cortesia, si potrebbe vedere la fine? Era tutto molto bello su quella scaletta, e io ero grande, con quel bel cappotto, facevo il mio figurone. E non avevo dubbi, che sarei sceso, non c'era problema... Non è quello che vidi che mi fermò Max, è quello che non vidi... puoi capirlo? Quello che non vidi... in tutta quella sterminata città c'era tutto tranne la fine... C'era tutto. Ma non c'era una fine. Quello che non vidi è dove finiva tutto quello: la fine del mondo. Tu pensa a un pianoforte. I tasti iniziano? I tasti finiscono! Tu lo sai che sono 88 e su questo nessuno può fregarti. Non sono infiniti loro. Tu sei infinito. E dentro quegli 88 tasti, la musica che puoi fare è infinita. Questo a me piace. In questo posso vivere. Ma se io salgo su quella scaletta e davanti a me si srotola una tastiera di milioni di tasti... Milioni e miliardi di tasti che non finiscono mai... E questa è la verità... che non finiscono mai. Quella tastiera è infinita. Ma se quella tastiera è infinita allora su quella tastiera non c'è musica che puoi suonare. E sei seduto sul seggiolino sbagliato. Quello è il pianoforte su cui suona Dio... Cristo, ma le vedevi le strade?! Anche soltanto le strade, ce n'erano a migliaia! Ma dimmelo: come fate voialtri laggiù a sceglierne una? A scegliere una donna... una casa... una terra che sia la vostra... un paesaggio da guardare... un modo di morire... Tutto quel mondo addosso che nemmeno sai dove finisce e quanto ce n'è! Ma non avete paura voi di finire in mille pezzi solo a pensarla a quella enormità? Solo a pensarla... a viverla! Io ci sono nato su questa nave... e vedi anche qui il mondo passava... ma a non più di 2000 persone per volta. E di desideri ce n'erano! Ma non più di quelli che ci potevano stare su una nave, tra una prua e una poppa. Suonavi la tua felicità su una tastiera che non era infinita... Io ho imparato a vivere in questo modo. La terra, è una nave troppo grande per me... È... è una donna troppo bella... È un viaggio troppo lungo... È un profumo troppo forte... È una musica che non so suonare... Non scenderò dalla nave. Al massimo, posso scendere dalla mia vita.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Max (Pruitt Taylor Vince)
Non si è un perdente se si ha ancora una storia da raccontare…
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Danny Boodman (Tim Roth)
Come fate a scegliere una strada, una casa, una donna, un modo di morire?
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Shop

DVD | La leggenda del pianista sull'oceano

Uscita in DVD

Disponibile on line da venerdì 8 agosto 2014

Cover Dvd La leggenda del pianista sull'oceano A partire da venerdì 8 agosto 2014 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd La leggenda del pianista sull'oceano di Giuseppe Tornatore con Bill Nunn, Tim Roth, Pruitt Taylor Vince, Nicola Di Pinto. Distribuito da Warner Home Video, il dvd è in lingue e audio italiano, Dolby Digital 5.1. Su internet leggenda del pianista sull'oceano (DVD) è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 7,99 €
Prezzo di listino: 9,99 €
Risparmio: 2,00 €
Aquista on line il dvd del film La leggenda del pianista sull'oceano

SOUNDTRACK | La leggenda del pianista sull'oceano

La colonna sonora del film

Disponibile on line da giovedì 29 ottobre 1998

Cover CD La leggenda del pianista sull'oceano A partire da giovedì 29 ottobre 1998 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film La leggenda del pianista sull'oceano del regista. Giuseppe Tornatore Distribuita da Sony Classical.

di Irene Bignardi La Repubblica

Capita sempre più raramente di uscire da un film made in Italy portandosi dietro, negli occhi della memoria, un'immagine incancellabile, un fotogramma simbolo - come quelli che ci hanno lasciato la magica apparizione del Rex felliniano, il cortile di L'ultimo imperatore dove corre Puyi bambino, la bambina che balla Amapola in C'era una volta in America, la nave carica di poveracci di Gianni Amelio. E invece, buone notizie: Da La leggenda del pianista sull'oceano, l'attesissimo film di Giuseppe Tornatore, si esce con una messe di grandi immagini emozionanti e incancellabili, e con la sensazione che, nonostante le riserve, le crisi, le rinascite annunciate, il cinema italiano ha ancora molte corde al suo arco. »

di Silvio Danese Quotidiano.net

Secondo Tornatore, che ha faticato molto a finirlo, questo settimo lungometraggio gli è sfuggito di mano; doveva essere un piccolo film sullo smarrimento nel passaggio da un secolo all'altro, dal romanzo di Baricco Novecento, in cui s'immagina che un orfano abbandonato sul transatlantico Virginian nel 1901 cresca come abitante stanziale della nave e grande pianista del music-hall di bordo; è invece diventato un film epico sulla seduzione della narrazione e sulla necessità di raccontare storie. Dice il protagonista: "Non ti fregheranno fmchè hai una buona storia da raccontare". »

di Michele Anselmi L'Unità

"L'ultima volta che l'ho visto era seduto su una bomba. Una lunga storia..." Lui diceva: "Non sei fregato veramente finché hai da parte una buona storia e qualcuno a cui raccontarla". Lui era la sua buona storia". Nel passare dal palcoscenico teatrale allo schermo panoramico, la storia di Danny Boodman T.D. Lemon Novecento non è cambiata granché; anzi Giuseppe Tornatore ha rispettato alla lettera certi passaggi, travasando brani interi del monologo scenico di Alessandro Baricco (1994) nel proprio copione. »

di Paola Cristalli Quotidiano.net

Una nave che negli anni solca l'oceano col suo carico sempre identico di poveri e ricchi, un bambino che nasce col secolo e del secolo porta su di sé il nome, il talento e l'angoscia, un vigoroso narratore che rievoca e ci fa sprofondare nella morbidezza della sua continua voce fabulante, mente anche la musica ci mette parecchio di suo a fluidificare l'ampio procedere delle immagini. Nuovo cinema massimalista questo di La leggenda del pianista sull'oceano, opposto al sempre deprecato minimalismo delle nostre produzioni nazionali, immaginato e voluto in grande, secondo un progetto espansivo ben chiaro: le poche pagine del monologo Novecento di Alessandro Baricco diventano oltre due ore e mezzo di film. »

La leggenda del pianista sull'oceano | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Nastri d'Argento (5)
Golden Globes (1)


Articoli & News
Scheda | Cast | News | Trailer | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Chat | Shop |
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità