Carriers

Acquista su Ibs.it   Dvd Carriers   Blu-Ray Carriers  
   
   
   

Il male non Ŕ il virus ma l'uomo stesso. Valutazione 3 stelle su cinque

di cronix1981


Feedback: 7506 | altri commenti e recensioni di cronix1981
martedý 7 giugno 2011

Etichettarlo come un banale horror significherebbe sminuire la portata del film, perché non si parla del solito cliché con storia scontata e finale altrettanto scontato, condito da un turbinio di scene splatter. In questo caso i due fratelli Pastor (registi e sceneggiatori) realizzano un film articolato e di ampio respiro che, nonostante sia basato su filoni narrativi largamente utilizzati (se non abusati), rende una nuova prospettiva a questo genere.
I protagonisti sono quattro giovani: Danny e Ryan, sono fratelli; Bobby è la ragazza di Ryan; Kate un’amica di Danny. Il film inizia con i quattro protagonisti in macchina in viaggio lungo le distese desertiche americane. Ma non è il viaggio di una vacanza al mare, piuttosto è una fuga da un virus letale che sta sterminando l'umanità intera. Se di solito in tutti i film di questo genere i soggetti contagiati dal virus si trasformano in mostri assetati di sangue che a loro volta cercano di infettare gli altri individui sani, in questo film il ruolo sembra quasi ribaltarsi: quando una persona viene contagiata ha le ore contate, si spegne rapidamente e nell’agonia sembra acquistare una dignità e un’umanità sorprendente, mentre sono i sani che nel nuovo scenario che si è venuto a creare evidenziano i peggiori istinti animali, insiti nella natura umana.
Si è spesso discusso dei comportamenti più animali dell’uomo di fronte alle difficoltà. In questo film il concetto viene esteso ed ampliato. L’assenza di una società e delle conseguenti leggi che la regolano generano dei veri e proprio “mostri” umani: persone o gruppi di persone per le quali vige la regola del “mors tua, vita mea”. I quattro ragazzi, nella loro fuga per la sopravvivenza avranno modo di sperimentare sulla propria pelle il significato di “homo homini lupus”.
La scelta dei fratelli Pastor è stata di realizzare un film incentrato più sulle relazioni umane e meno sull’azione. Per questo motivo il film è fatto di accelerazioni e brusche frenate, durante le quali emergono chiaramente le personalità dei protagonisti e dei diversi personaggi che incontrano strada facendo.
Complessivamente si rimane catturati dall’incedere del viaggio, a volte sorpresi in positivo, ma quasi sempre con l’amaro in bocca nel costatare quanto l’egoismo umano riesca a dare il peggio di sé. Amaro è anche il monologo di Danny, con il quale si conclude il film.

[+] lascia un commento a cronix1981 »
Sei d'accordo con la recensione di cronix1981?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
91%
No
9%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
keiko-chan mercoledý 8 febbraio 2012
bellissima recensione
0%
No
0%

Questo film Ŕ poco movimentato ma interessante. Come hai detto tu ci si concentra molto sulle relazioni umane dei sopravvissuti e sul loro "modo di sopravvivere".Secondo me Ŕ anche giusta la scelta di non mettere nella storia "morti viventi".. se l'avessero fatto, sarebbe stato come i soliti film ai quali siamo ormai abituati e dei quali siamo stanchi.Complimenti.

[+] lascia un commento a keiko-chan »
d'accordo?

Ultimi commenti e recensioni di cronix1981:

Vedi tutti i commenti di cronix1981 »
Carriers | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1░ | cronix1981
  2░ | ashtray_bliss
  3░ | erymuse
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Pubblico | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità