Aprile

Acquista su Ibs.it   Dvd Aprile   Blu-Ray Aprile  
Un film di Nanni Moretti. Con Silvio Orlando, Nanni Moretti, Silvia Nono, Pietro Moretti, Corrado Stajano.
continua»
Commedia, Ratings: Kids+16, durata 78 min. - Italia 1998. MYMONETRO Aprile * * * - - valutazione media: 3,14 su 16 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
greatsteven martedý 13 giugno 2017
demagogico e privo d'un impianto davvero analitico Valutazione 2 stelle su cinque
33%
No
67%

 APRILE (IT, 1998) diretto da NANNI MORETTI. Interpretato da NANNI MORETTI, SILVIO ORLANDO, PIETRO MORETTI, SILVIA NONO, ANGELO BARBAGALLO, ANDREA MOLAIOLI, RENATO DE MARIA
Il peggiore film di Moretti. In cui interpreta sé stesso mentre, abbandonando temporaneamente un musical incentrato su dei pasticceri, accarezza l’idea ardita e pericolosa di realizzare un documentario sulla vittoria della destra berlusconiana alle elezioni politiche del 1994, alle quali assiste con impietoso sdegno e, per la prima volta, come adduce lui stesso, si fa una canna per smaltire la tensione. La sua passione sfegatata e sempre più irrefrenabile per la politica lo fa impazzire: si riempie e addirittura cosparge la sua casa di ritagli di giornale, vive senza controllo emotivo la gravidanza della moglie che viene coronata dalla nascita di Pietro (dopo un pomeriggio trascorso a scartare nomi su nomi), disattende le aspettative degli amici e colleghi che lo vorrebbero più sereno e concentrato, raccoglie a dismisura informazioni sui trascorsi politici di un’Italia senza memoria che, votando Forza Italia a discapito dell’Ulivo e delle forze di sinistra, dimentica il proprio passato dittatoriale, affossa la democrazia e permette ad un partito filo-fascista di riafferrare lo scettro del potere. [+]

[+] lascia un commento a greatsteven »
d'accordo?
g. romagna domenica 12 dicembre 2010
aprile Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

Dopo il ciclone Tangentopoli le urne premiano, nel 1994, Silvio Berlusconi, che sale al governo da completo neofita della politica. Per Moretti la notizia e tragica, e reagisce fumandosi una canna, l'unica della sua vita, davanti alla televisione che trasmette le immagini di un Emilio Fede estasiato per la vittoria del Cavaliere di Arcore. Con questa scena si apre, venato da quelle tonalità d'assurdo tipicamente morettiane, Aprile, intreccio politico-familiare di uno spaccato temporale molto importante nella vita del regista: è infatti in questo periodo che nasce l'egemonia berlusconiana, ma è anche in questo periodo che nasce Pietro, il figlio di Nanni. Per la precisione, il lieto evento accade due anni dopo: il primo governo del Cavaliere è caduto per la sfiducia della Lega Nord, e nel 1996 si torna alle urne. [+]

[+] lascia un commento a g. romagna »
d'accordo?
fabrizio cirnigliaro martedý 2 febbraio 2010
sono un ragazzo fortunato Valutazione 4 stelle su cinque
94%
No
6%

l racconto della campagna elettorale si alterna all’ansia con cui il regista romano sta vivendo la lunga attesa che porta alla paternità. La forma della pancia a punta con cui si prospetta l’arrivo di un figlio maschio, la scelta del nome, con l’esclusione di “Giovanni” perché in Italia per legge non si può chiamare il proprio un bambino con il nome del padre, il ripasso “teorico” delle varie fasi del travaglio, che termina con l’ultima fase, la più dolorosa, in cui il padre dovrà dare coraggio alla futura madre. “ A me chi farà coraggio…nessuno…..?”  Moretti padre è divertente è commovente allo stresso tempo. [+]

[+] lascia un commento a fabrizio cirnigliaro »
d'accordo?
barmario sabato 26 dicembre 2009
documentario sulla politica italiana 94-98 Valutazione 4 stelle su cinque
63%
No
38%

Trovo questo film un ottimo documentario della politica italiana degli anni '94 e '98. Moretti non risparmia nessuno, criticando e ironizzando (ovviamente Berlusconi, Fini e la Lega, ma anche la "sua" parte politica per le proprie mancanze (emblematico il caso degli immigrati annegati a mare, dove nessun esponente di sinistra espresse una propria opinione). Forse dopo Caro diario, il film pi¨ egocentrico di Moretti, che per˛ in fondo offre anche un ottimo squarcio della politica italiana di quegli anni

[+] lascia un commento a barmario »
d'accordo?
anonimo domenica 19 ottobre 2008
dopo "ecce bombo", il film pi¨ borghese di moretti Valutazione 1 stelle su cinque
22%
No
78%

Questo Ŕ forse il pi¨ disimpegnato e qualunquista dei film di Moretti, ancora pi¨ che "Ecce Bombo": Ŕ il suo film pi¨ superficiale. LA TRAMA: Il regista protagonista del film (lo stesso Moretti) ha un sogno nel cassetto: un film disimpegnato, superficiale, mediocre e inutile, che non ha il coraggio di girare perchŔ sa essere un progetto di destra. Cerca quindi di autocensurare la propria natura di artista borghese con il progetto di un documentario civile, ma essendo profondamente reazionario non riesce a girarlo. Con la nascita del figlo Pietro, condannato ad avere un padre come lui che lo modellerÓ a sua immagine e somiglianza, il nostro regista abbandona la politica e trova finalmente la forza di essere di destra, realizzando l'opera qualunquista e reazionaria tanto agognata.

[+] lascia un commento a anonimo »
d'accordo?
paride86 sabato 4 ottobre 2008
diario di nanni Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

Sicuramente si tratta di un film narcisista, autoreferenziale, egocentrico, ma di sicuro Ŕ sincero. Nanni Moretti sfrutta la crisi creativa per fare un diario degli avvenimenti salienti, pubblici e privati, nella sua vita. Il risultato Ŕ un discorso divertente, intelligente, ma non troppo impegnato. Belle le sequenze del giornale, del balletto finale e del rimbrotto a D'Alema. Lui per˛ , come al solito, Ŕ un pessimo attore! A quando un alter ego cinematografico?

[+] lascia un commento a paride86 »
d'accordo?
kobayashi mercoledý 16 luglio 2008
uno sguardo sull'italia dal 1994 al 1998 Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Interessante resoconto sulla situazione dell'Italia dopo la sconfitta del 1994 da parte della coalizione di Ochetto e dei problemi dell'uomo di sinistra medio ed intellettuale nel nostro paese, fra il 1994, appunto, e il 1998. Moretti lancia uno sguardo alla sua vita, alla nascita del suo primo ed unico figlio, al suo improbabile progetto di realizzare un musicall in costume, con autoironia e sarcasmo. Si prende in giro quanto basta per le proprie ansie di paternitÓ, analizza blandamente il tema delle scelte che ruotano attorno alla nascita di un figlio in una coppia: coppia nella quale ad essere in crisi Ŕ il padre (come da copione). Per chi ha visto Caro Diario la riproposizione del film musicale sul pasticcere Trotzkista, nell'italia conformista degli anni cinquanta Ŕ da sbellicarsi dalle risate: Moretti si lancia come 9 anni prima nella realizzazione del lungometraggio, coinvolgendo Silvio Orlando, ma poi abbandona tutto perchŔ "non si sente" di portare a termine il lavoro, lasciando attonito l'amico attore. [+]

[+] lascia un commento a kobayashi »
d'accordo?
agumon 91 martedý 25 marzo 2008
ben fatto nanni! Valutazione 5 stelle su cinque
67%
No
33%

Uno dei migliori film di moretti

[+] lascia un commento a agumon 91 »
d'accordo?
carl martedý 29 gennaio 2008
nanni moretti Valutazione 0 stelle su cinque
20%
No
80%

Lunga vita al settarismo dogmatico! Evviva la cultura marxista! Marxiana! Abbasso Moretti, i moderati e i loschi figuri di centro!

[+] lascia un commento a carl »
d'accordo?
nanni lunedý 28 gennaio 2008
c'Ŕ troppa destra in questo moretti Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
100%

Qualunquista, antipolitico, narcisista, ex vitellone disimpegnato: questo Ŕ Nanni Moretti. Ah, dimenticavo, adesso vota il Pd di Veltroni. Auguri per Pietro, Nanni, ma non alimentare l'antipolitica! Ti prego!

[+] lascia un commento a nanni »
d'accordo?
pagina: 1 2 »
Aprile | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1░ | fabrizio cirnigliaro
  2░ | g. romagna
  3░ | barmario
  4░ | greatsteven
Rassegna stampa
Luigi Paini
Roberto Escobar
Rassegna stampa
Paolo Boschi
Nastri d'Argento (1)


Articoli & News
Shop
DVD
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
martedý 22 giugno
Cosa sarÓ
martedý 25 maggio
Roubaix, Une LumiŔre
martedý 11 maggio
Mi chiamo Francesco Totti
mercoledý 28 aprile
La prima donna
martedý 27 aprile
L'agnello
Imprevisti Digitali
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità