Matrix Resurrections

   
   
   
roberto lunedì 19 dicembre 2022
ottimo film viva le sorelle waschosky. Valutazione 0 stelle su cinque
0%
No
0%

Non ho visto il film, ma la trama e' originale, a quando una serie ad episodi con attori in carne e ossa per la TV?

[+] lascia un commento a roberto »
d'accordo?
angelo sabato 3 dicembre 2022
completamente in disaccordo con il voto medio Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

Dopo aver visto il voto dato da MyMovies ed il voto medio degli utenti mi sarei aspettato un pessimo sequel, invece il film ha più che superato le mie aspettative e sinceramente non riesco a capire il motivo di votazioni tanto basse. Gran bel sequel in perfetto stile Matrix. Non mi sarei potuto aspettare di meglio. Molto figo il fnale. Ripeto e sottoscrivo: completamente in disaccordo con il voto di mymovies e quello medio degli utenti. 

[+] lascia un commento a angelo »
d'accordo?
felicity lunedì 7 marzo 2022
un film molto più anarchico di quanto non sembri Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

Il primo livello di lettura di Matrix Resurrections è facile: in un’epoca in cui ogni grande Studio cerca di capitalizzare sulle sue storie più forti e amate, era difficile pensare che Matrix non venisse toccato, a maggior ragione ora che Warner Bros. ha lanciato la sua piattaforma di streaming, HBO Max, su cui arriveranno sequel, serie e spin-off di ogni tipo.
Lana Wachowski gioca apertamente con questa proposta arrivata dalla major: ambientato 60 anni dopo i fatti dei primi tre film, in Matrix Revolutions ritroviamo Neo nei panni di Thomas A. Anderson. L’inizio sembra molto simile a quello del 1999: un personaggio sembra addirittura abbattere la quarta parete e dire agli spettatori “conosciamo quella storia”. [+]

[+] lascia un commento a felicity »
d'accordo?
stefano mondi domenica 20 febbraio 2022
benino, magari anche bene, non proprio benissimo Valutazione 0 stelle su cinque
0%
No
0%

Ho notato molti commenti in cui si esprime il distacco tra la trilogia originale e questo quarto film. Il distacco è chiaro ed è anche dovuto ai venti anni trascorsi tra i due ultimi film della serie. Non dimentico, però, che anche tra il primo film e i due sequel vi è un solco importante. Resurrections è chiaramente molto impregnato di fanservice, ma ha una sceneggiatura ben concepita e per niente affatto banale. Il limite è che, probabilmente per compiacere i fan, non approfondisce a dovere il tema della percezione di quanto sia reale il vissuto personale per quanto filtrato e si ancora ai cliché storici dei primi film. In ogni caso non è un sequel strampalato come quelli di Terminator, o addirittura in grado di svilire la serie come fatto dalla trilogia sequel di Star Ward (in particolare l"ultimo). [+]

[+] lascia un commento a stefano mondi »
d'accordo?
enrico giovedì 3 febbraio 2022
il festival del già visto Valutazione 1 stelle su cinque
50%
No
50%

Pessimo sequel. La trilogia era videogioco che le macchine gli avecano messo davanti agli occhi per nascondergli il solito mondo reale.
Tutto ricomincia come allora.Il film è un continuo riferimento agli altri tre film. Noioso e ripetitivo. Veramente, certi capolavori dovrebbero essere lasciati stare come sono.

[+] lascia un commento a enrico »
d'accordo?
pierfrancesco pan martedì 25 gennaio 2022
non più l''architetto ma l''analista Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
100%

il primo matrix non era un capolavoro da oscar ma con effetti speciali originali ed idee comunque semplici nelle loro complessità filosofica era piaciuto e lanciato mode.
Poi con reloaded e revolution tutto questo si era un po' perso arrivando a complessità come i superpoteri nella vita reale mischiate ad altrettante complessità date dai videogiochi, i comics e la serie animatrix ed a tal proposito il secondo rinascimento di animatrix faceva intravedere la possibilità di un Neo interconnesso anche nella vita reale e da qui i suoi poteri come da molte teorie reperibili su internet.
Venti anni dopo tutto questo condito di ironia lo vediamo in matrix resurrection e vedendolo in quest'ottica può piacere, l'architetto sostituito dall'analista (psicologo) a sua volta interconnesso con il suo gatto (a tal proposito non perdetevi l'ultima scena dopo gli infiniti titoli di coda) Neo e Trinity che si risvegliano una seconda volta come risorti perchè precedentemente morti (o quasi), il bullet time che viene nominato più volte durante il film ed usato dall'analista come arma contro il suo vero creatore (Neo). [+]

[+] lascia un commento a pierfrancesco pan »
d'accordo?
jaylee domenica 23 gennaio 2022
neo ritorna alla tana del bianconiglio Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
100%

Il film che ha definito il mood degli anni a cavallo del secolo, torna sugli schermi con un quarto episodio, ben 19 anni dopo il suo terzo. Alla regia torna Lana Wachovsky, una dei due fratelli Wachowski al tempo (ora sorelle – e questo è il mood degli anni attuali).
A dire la verità il primo Matrix rimane anche un gran bel film, fantastico mix di fantascienza, kung fu, filosofia. Molto meno il secondo (soprattutto) e il terzo, dove in realtà entrambi i protagonisti morivano, dando spunto al fatto che, forse una trilogia doveva essere e stop. Invece, le leggi di mercato pesano, soprattutto in un periodo dove di idee nuove al cinema latitano (vedi anche l’ultimo Spiderman). [+]

[+] lascia un commento a jaylee »
d'accordo?
lizzy sabato 22 gennaio 2022
se ne poteva fare a meno... Valutazione 2 stelle su cinque
100%
No
0%

"EMBEH?"
Questo è quello che ho detto arrivati ai titoli di coda (titoli con consueta scenettina finale, come ormai da moda attuale) di codesto "polpettone".
Qua di Matrix c'è veramente ben poco. 
Non so se per la mancanza di un "Waciosko" o di incapacità di sceneggiatura.
Onestamente, dopo diversi minuti di "Nulla" espressivo, quando si arriva alla vera azione e a cercar di tirar fuori il succo del prodotto... si rimane con un pugno di mosche.
I dialoghi sono veramente banali, le spiegazioni aldilà di ogni umana accettazione e pure il tanto caro "bullet time" sprecato miseramente. [+]

[+] lascia un commento a lizzy »
d'accordo?
antoniot venerdì 21 gennaio 2022
difficile? Valutazione 1 stelle su cinque
100%
No
0%

Il ritorno non è stato entusiasmante..
forse era meglio non farlo.
A volte confusionario per ricollegare anche i precedenti.

[+] lascia un commento a antoniot »
d'accordo?
hollyver07 martedì 18 gennaio 2022
fiacco... era troppo difficile "ricaricarlo" Valutazione 2 stelle su cinque
75%
No
25%

Struttura narrativa, personaggi ed azione ci sono ed abbondano anche i naturali, necessari, per quanto ovvi, appoggi e richiami alla trilogìa d'origine... anche se definirlo un sequel mi appare quasi un "reato" artistico. In merito, rispetto alla trilogìa orinale, per quanto cronologicamente adattato lo considero "parallelo" alla precedente collocazione. Non sono mancati spunti interesanti - ad esempio quelli legati al concetto di Matrix come videogioco e prigione... in Matrix stesso - ma nell'insieme il pathos necessario a trasformare una roboante saga metadigitale e metafisica in un romanzo sentimentale fra algoritmi, pur ambizioso, mi é parso inconcludente nell'esito finale e non é riuscito a suscitare in me nessuna "emozione" ed ansito partecipativo alla vicenda. [+]

[+] lascia un commento a hollyver07 »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 »
Matrix Resurrections | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
SAG Awards (1)
Critics Choice Award (1)
CDG Awards (1)
BAFTA (1)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 |
Uscita nelle sale
sabato 1 gennaio 2022
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2023 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità