Insyriated

Acquista su Ibs.it   Dvd Insyriated   Blu-Ray Insyriated  
Un film di Philippe Van Leeuw. Con Hiam Abbass, Diamand Bou Abboud, Juliette Navis, Mohsen Abbas, Moustapha Al Kar Titolo originale Une famille syrienne. Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 85 min. - Belgio, Francia 2017. - Movies Inspired uscita giovedì 22 marzo 2018. MYMONETRO Insyriated * * * 1/2 - valutazione media: 3,53 su 14 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
lunedì 11 febbraio 2019
una precisazione Valutazione 0 stelle su cinque
0%
No
0%

sono d'accordo, un bellissimo film e una bella recensione. Unica precisazione: il vecchio non è il padre ma il suocero ;)

[+] lascia un commento a »
d'accordo?
lbavassano domenica 23 dicembre 2018
la dignità e l'orrore Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

 L'orrore della guerra nei suoi riflessi più intimi, la lotta quotidiana per la sopravvivenza, ma anche per salvare la propria dignità. Giustamente claustrofobico, meritatamente rifugge da ogni forma di spettacolarizzazione.

[+] lascia un commento a lbavassano »
d'accordo?
ennio venerdì 21 dicembre 2018
la guerra in casa, anzi in cucina Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

Bel film e bel modo di fare le riprese, che accentuano le sensazioni angosciose. Una tecnica che in genere si vede nei film horror basati sulla paura.
La storia esibisce in maniera claustrofobica la paura e l'orrore di una guerra moderna. Una piccola comunità di persone si è rintanata in un appartamento di una città siriana, sbarrando le porte per sfuggire le bombe e i cecchini. Ma la miseria e lo squallore della guerra si esprimerà in altri modi, con i furti le violenze gli stupri, tutto ciò che le nostre generazioni hanno sentito solo di sfuggita narrare dai nostri nonni o dai libri di storia.
La forza del film sta proprio nell'occuparsi del rapporto tra la gente normale e la guerra, snobbando il lato propriamente militare. [+]

[+] lascia un commento a ennio »
d'accordo?
vanessa zarastro mercoledì 4 aprile 2018
convivere con la paura Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

La grande protagonista di “Une famille syrienne” (il titolo originale)è la paura, mentre la guerra siriana tra forze armate governative e ribelli, costituisce lo scenario del film.
A Damasco, sul palcoscenico di una casa vissuta come un bunker, c’è rimasta una sola famiglia che sopravvive reclusa al II piano: il nonno con la nuora Oum Yazzan (Hiam Abbass), tre nipoti di cui due femmine, un amico di una delle nipoti, la fedele cameriera Dehlani (Juliette Navis) e una giovane coppia con il neonato, Halima (Diamand Abou Abboud) e Samir, ospiti temporanei. Il film narra i movimenti di queste persone nell’arco delle ventiquattro ore, asserragliate in quest’appartamento con le finestre e le tende chiuse e le porte sprangate, tra bombe, furti e spari. [+]

[+] lascia un commento a vanessa zarastro »
d'accordo?
angeloumana giovedì 29 marzo 2018
insiriati Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

 Un vecchio guarda sconsolato quel che succede fuori tra le tende socchiuse delle finestre, spari di cecchini, gente che fugge, rumore di bombe e di elicotteri, è guerra tra più fazioni ostili. Il soggiorno dove se ne sta ha librerie piene di libri e si può pensare al contrasto tra la guerra e i libri; e fuma, continuamente fuma, e piange, probabilmente al vedere com'è ridotto il suo Paese, la Siria. E' tutta la famiglia confinata in casa, reclusa, è InSyriated, costretta a non uscire di giorno perché c'è il rischio di perdere la vita. La nuora del vecchio, Oum Yazan (la stellare, immensa Hiam Abbas) organizza tutto nell'appartamento, l'unico ancora abitato di un condominio deserto, ordina ai figli di tenere in ordine la casa e cerca di far condurre agli occupanti una vita minimamente normale, nelle ristrettezze, l'acqua raccolta alla fontana è razionata in un contenitore. [+]

[+] il bacio di halima... (di angeloumana)
[+] lascia un commento a angeloumana »
d'accordo?
cardclau domenica 25 marzo 2018
la guerra degli altri Valutazione 4 stelle su cinque
50%
No
50%

La guerra, nel suo intenso godimento per la distruzione, ovviamente degli altri, e possibilmente in casa degli altri, deve aver sempre affascinato una fetta consistente dell'essere umano, del nostro mondo "civile". Le culture che non l'hanno eretta a sistema di vita, sono state oculatamente massacrate, e fatte sparire, per non disturbarne la serena visione, evocando a posteriori tutta una serie di assurde legittimazioni, giustificazioni, e di ipocriti sensi di colpa, nel tentativo fallimentare di mettersi il cuore in pace. A squoterci da questo innaturale torpore, il potente film di Philippe Van Leeuw, Insyriated, che racconta, senza parafrasi, la storia di una famiglia allargata intrappolata in casa, nella attuale Siria di Damasco, nei suoi tentativi di sopravvivere, e di far sopravvivere la luce. [+]

[+] lascia un commento a cardclau »
d'accordo?
tonimais domenica 25 marzo 2018
con il consenso fa meno male Valutazione 2 stelle su cinque
40%
No
60%

ricordo un racconto di mia madre quando, sul finire della guerra, Roma era una "città aperta " : i tedeschi, all'uscita di una scuola, facevano una retata degli studenti. Con il calcio dei fucili costringevano quei poveri ragazzi a salire su di un camion . Le madri, mia madre assistevano a quello spettacolo senza allontanarsi, cercando di rendersi utili : raccoglievano i bigliettini sui quali venivano annotai i numeri di telefono...." Avvisi mia mia madre , la prego signora, avvisi mia madre". Le donne hanno seguito il camion nonostante le minacce, le spintonate, i fucili puntati  dei tedeschi finchè hanno potuto cercando di ricordare un numero, un indirizzo, un nome. [+]

[+] fotografia (di angeloumana)
[+] lascia un commento a tonimais »
d'accordo?
Insyriated | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 22 marzo 2018
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità