Easy - Un viaggio facile facile

Acquista su Ibs.it   Dvd Easy - Un viaggio facile facile   Blu-Ray Easy - Un viaggio facile facile  
Un film di Andrea Magnani. Con Nicola Nocella, Libero de Rienzo, Barbara Bouchet, Ostap Stupka, Veronika Shostak.
continua»
Commedia, Ratings: Kids+13, durata 91 min. - Italia, Ucraina 2016. - Tucker Film uscita giovedì 31 agosto 2017. MYMONETRO Easy - Un viaggio facile facile * * * - - valutazione media: 3,37 su 24 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
luca mirtilli martedì 20 novembre 2018
una spudorata imitazione Valutazione 2 stelle su cinque
0%
No
0%

Sinceramente non ho trovato tutta questa originalità. Forse nel panorama cinematografico italiano l'opera di Magnani può apparire innovativa ma in realtà il film non è altro che un pot- pourrì di situazioni, sceneggiaure e regie prese in prestito (per non dire copiate) da altri film. Come qualcuno giustamente ha sottolineato nelle recensioni, l'inizio del film è da commedia balcanica alla Kusturica, mentre lo svolgimento e gli sketches comici, così come l'interpretazione di Nocella, sono direttamente prese dal cinema di Kaurismaki.
Ho trovato inoltre sorprendente come la trama sia praticamente identica a quella de "Il responsabile delle risorse umane" di Eran Riklis (2010). [+]

[+] lascia un commento a luca mirtilli »
d'accordo?
marcloud sabato 17 novembre 2018
un viaggio easy Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

Una storia che fa sorridere e lascia sospesi. Un viaggio attraverso l'Ucraina unico nel suo genere.

[+] lascia un commento a marcloud »
d'accordo?
liuk domenica 18 febbraio 2018
che bravo nocella Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

On the Road Movie caratterizzato da una superba prestazione del protagonista, un crescente Nicola Nocella, simile nelle forme a Belushi ma meno canoro e più visivo.
La pellicola è buona, storia divertente e surreale sull'impossibile viaggio di un ex pilota tossico in Ucraina per consegnare una bara. Film che diverte e fa pensare, personalmente avrei calcato maggiormente il lato comico per renderlo ancora più spassoso.
Nel complesso, comunque, siamo dinnanzi ad un lavoro eccellente che merita almeno 3 stelle e mezza e che fa bene al cinema italiano. Ogni tanto i fondi dello stato, serviti per realizzarlo, non vengono buttati via.

[+] lascia un commento a liuk »
d'accordo?
lapo10 lunedì 18 dicembre 2017
non è facile essere easy Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

Ancora un pilota protagonista al cinema, dopo il Loris De Martino di "Veloce come il vento". Ancora una storia di fallimento, benché raccontata con toni lievi da Andrea Magnani.
La prima scena mi lascia, al contempo, divertito e basito mentre introduce scrupolosamente il protagonista di "Easy, un viaggio facile facile".
Con le cuffiette che gli restituiscono i suoni della formula 1 nelle orecchie, un vecchio trofeo fra le mani, e lo sguardo che vaga, spento, chissà dove, Isi (Nicola Nocella) sembra un fantasma che vuole (ri)vivere un passato lontano di glorie sportive. La madre (Barbara Bouchet), maniaca di diete e fitness, ed un flacone di pillole pronte all'uso quando l'ansia lo assale, mantengono Isi impantanato in una terra di lunghi silenzi e placida inerzia dalla quale viene risvegliato bruscamente dal fratello (Libero De Rienzo), bello, subdolo e millantatore, che lo costringe ad affrontare un lungo e surreale viaggio per riportare la salma di un suo operaio clandestino fino al confine occidentale dell'Ucraina. [+]

[+] lascia un commento a lapo10 »
d'accordo?
giusepperm domenica 17 dicembre 2017
finalmente un film italiano d'autore Valutazione 5 stelle su cinque
50%
No
50%

ll'inizio del film ero quasi tentato di uscire, troppo triste: un immigrato morto su un cantiere, un italiano depresso (la più difficile patologia psicologica da curare!) ... una sfiga dietro l'altra... mi sembrava il solito film (neo-pasoliniano) che a tutti costi deve fotografare gli ultimimissimi sfortunati (che pur ci sono e meritano la nostra attenzione), dimenticandosi però dei moltissimi del pianterreno che un giorno si illudono di far parte dei privilegiati e il giorno dopo si rattristano per scoprire che non lo sono... 
Per fortuna sono rimasto perchè da un certo punto in poi il mio entusiasmo (e sorpresa) per ciò che stavo vedendo aumentava. [+]

[+] lascia un commento a giusepperm »
d'accordo?
emanuele1968 mercoledì 13 dicembre 2017
molto bello Valutazione 1 stelle su cinque
0%
No
0%

Come si suol dire << dorme di più lo sveglio che il dormiente >> forse un film carico di significati, un film d'autore, un film cosi, alla fine il pubblico non mi pareva soddisfatto.

[+] lascia un commento a emanuele1968 »
d'accordo?
uppercut sabato 2 dicembre 2017
caspita! Valutazione 5 stelle su cinque
0%
No
0%

Csspita! che bella sorpresa! un film piacevole, intelligente, fatto col cuore, con una cura di altri tempi ad ogni livello: scrittura, fotografia, sceneggiatura e, non da ultimo, interpretazione. Un film che segna una lezione e anche una strada: uscire dai confini, provare a mettere tra parentesi, magari anche solo per una stagione, i tinelli milanesi e le borgate romane e... via! cercare nuove contaminazioni, osmosi, autentici scambi culturali e produttivi. Per dire: cosa può portare l'estro italiano in Ucraina e cosa l'Est ci può insegnare in rigore formale, deontologia professionale, UMILTA'!... Un bel paradosso: il film più vitale della stagione viaggia al seguito di una bara. [+]

[+] lascia un commento a uppercut »
d'accordo?
adelio sabato 18 novembre 2017
dalle chips tecnologiche al miele primordiale Valutazione 4 stelle su cinque
89%
No
11%

 Si torna finalmente a vedere dei film italiani di qualità.  Easy può sicuramente annoverato tra i film dell’assurdo  ma con un taglio fotografico di altri tempi e con piglio “neorealista” che irride proprio quel mondo sovietico che ha prodotto il realismo nel cinema. Una bella idea quella del viaggio di due emarginati, uno vivo ma morto dentro e l’altro morto in una bara da riportare a casa ma ben vivo nei ricordi di chi lo riceverà.
È una storia semplice ma intensa, molto ricca di simbolismi e di ironia verso il mondo che ha prodotto Easy ma anche verso quel mondo ex socialista che ha cresciuto il povero Taras (muratore emigrato dall’Unione Sovietica e morto misteriosamente in un cantiere italiano). [+]

[+] lascia un commento a adelio »
d'accordo?
no_data martedì 17 ottobre 2017
un film imperfetto, ma da vedere Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

un protagonista al quale è impossibile non affezionarsi, persone e ambienti che restano negli occhi e nel cuore. la sceneggiatura ha forse qualche sbavatura, ma alcuni tocchi di grande eleganza e delicatezza (Easy che si trasforma dopo aver perso la barba, la capacità di comprendersi fra persone che parlano lingue diverse, una fotografia che raramente si vede nei film italiani non di prima fila, un finale che vale tutto il prezzo del biglietto..) fanno perdonare tutto.
consiglio vivamente di andarlo a vedere, anche se purtroppo (e parlo da "provinciale") non sarà facile, perché la distribuzione non punta su opere come queste

[+] lascia un commento a no_data »
d'accordo?
eccome! domenica 8 ottobre 2017
molto lento, quasi muto, originale. Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

Metto quattro stelle, perché intrattiene e diverte abbastanza, ma usando personaggi e vicende originali. 
Gli ingredienti, i luoghi, i fatti sono diversi da quelli delle produzioni americane e di molte europee: di questo film vi ricorderete anche tra qualche anno, mentre di molti altri...

[+] lascia un commento a eccome! »
d'accordo?
pagina: 1 2 »
Easy - Un viaggio facile facile | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | itimoro
  2° | adelio
  3° | loland10
  4° | lapo10
David di Donatello (2)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 |
Link esterni
Facebook
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 31 agosto 2017
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità