Tangerines - Mandarini

Acquista su Ibs.it   Dvd Tangerines - Mandarini   Blu-Ray Tangerines - Mandarini  
Un film di Zaza Urushadze. Con Misha Meskhi, Giorgi Nakashidze, Elmo Nüganen, Raivo Trass, Lembit Ulfsak Titolo originale Mandariinid. Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 87 min. - Estonia 2014. - P.F.A. Films uscita giovedì 26 maggio 2016. MYMONETRO Tangerines - Mandarini * * * 1/2 - valutazione media: 3,94 su 10 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
kimkiduk domenica 22 novembre 2015
da vedere mille volte Valutazione 5 stelle su cinque
86%
No
14%

In un momento così in cui tutti odiano tutti, vedere questo film mi ha fatto piangere (e non me ne vergogno) e mi ha dato una speranza.
Come un piccolo film fatto di 4 scene due case un bosco e 4 attori e 10 comprimari possa essere un VERO CAPOLAVORO.
La figura di Ivo è letteralmente mostruosa. Se il mondo fosse come Ivo sarebbe bellissimo, ma è come Ahmed e Niko.
Un Estone che non riesce a lasciare l'amata terra di Abcasia difesa dai ceceni contro i georgiani. La pecca della ripetizione dei due nemici che si rispettano poteva essere la nota dolente del film, ma non lo è. Tutto è assolutamente semplice e perfetto. Anche le poche frasi dette sono banali ma arrivano dove devono arrivare. [+]

[+] lascia un commento a kimkiduk »
d'accordo?
robroma66 lunedì 30 maggio 2016
una splendida utopia Valutazione 5 stelle su cinque
93%
No
7%

La pace è possibile o è solo una "splendida utopia" (per dirla à la Guccini)? E' la domanda che continuavo a pormi quando sono uscita dal cinema.

Non perdete questo film -piccolo tesoro prezioso-, ammesso che voi riusciate a trovarlo in qualche sala. Dirò solo, per dare un'idea di quanto sia bello e coinvolgente, che a fine proiezione il pubblico ha applaudito.

Non lasciatevi fuorviare dall'idea di un film di nicchia e un po' pesante, per di più in versione originale sottotitolata: si vede volentieri e senza attimi di noia né cali di tensione. [+]

[+] lascia un commento a robroma66 »
d'accordo?
vanessa zarastro domenica 29 maggio 2016
l’assurdità della guerra Valutazione 5 stelle su cinque
92%
No
8%

 Un film che dimostra pienamente l’assurdità della guerra, l’idiozia dei militari, la precarietà della vita, specialmente in tempo di battaglie. Ivo, un anziano estone, vive isolato lavorando il legno in uno sperduto villaggio dell’Abcasia, una zona caucasica rivendicata dai Georgiani, durante il conflitto dell’inizio degli anni ’90.  Nella regione vivevano parecchi estoni che sono tornati in patria all’inizio delle ostilità belliche. Unico contatto sociale di Ivo è il connazionale Margus, che produce mandarini, e con il quale ha avviato un’attività commerciale: soci in affari, Ivo costruisce le cassette per inserirci la grande quantità di mandarini raccolti da Margus. [+]

[+] lascia un commento a vanessa zarastro »
d'accordo?
fabiofeli domenica 29 maggio 2016
diverso da chi? Valutazione 3 stelle su cinque
91%
No
9%

Come le umili piante selvatiche abbarbicate alle scogliere, quasi senza terra, flagellate da sole, acqua salata e vento, che riescono a produrre miriadi di fiori azzurri, Ivo (Lembit Ulfsak) e Margus ( Elmo Nuganen) – emigrati in Georgia dalla lontana Estonia -, due anziani contadini attaccati alla loro terra, sembrano incuranti della guerra che si avvicina; vogliono restare in Abcasia per concludere il  raccolto di mandarini che si annucia copioso. Il clima nei pressi del Mar Nero nelle zone protette dai venti gelidi del nord dal Caucaso è, infatti, sorprendentemente mite ed adatto agli agrumi: Ivo prepara le cassette per la raccolta e Margus cerca di affrettare il lavoro che necessiterebbe della robusta manovalanza promessa dai militari. [+]

[+] barbarie della guerra (di vanessa zarastro)
[+] lascia un commento a fabiofeli »
d'accordo?
lbavassano martedì 15 novembre 2016
un film bellissimo Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Il cinema, per essere grande, non ha bisogno di star internazionali, non ha bisogno di megaproduzioni, men che meno di mirabolanti effetti speciali. Non può fare a meno però di grandi storie, di storie forti e ben raccontate, di volti intensamente credibili. Avrebbe bisogno però di distributori intelligenti, di sale capaci di rischiare, del tam-tam degli spettatori. Non dirò niente di questo film, perché vorrei che gli amici cinefili potessero apprezzarlo senza saperne nulla, come è capitato a me, ed esserne sorpresi, incantati. Dirò solo che è un film sulla guerra, sull'assurdità della guerra, e sugli eroismi quotidiani, alieno dalla retorica, senza nulla di scontato. Che è un film che parla della morte, che sa parlare della morte, donandoci, indelebile, il senso della bellezza della vita. [+]

[+] lascia un commento a lbavassano »
d'accordo?
giuliog02 venerdì 11 novembre 2016
90 minuti di piacevole tensione emotiva. Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

Un film tra i migliori che io abbia visto negli ultimi anni, profondo, umano, che dà speranza. Scenografia perfetta, curata in ogni particolare, inclusa la qualità dei suoni. Tipi umani scelti con cura, recitazione di altissimo livello di Lembit Ulfsak nella parte di Ivo, il cui linguaggio del corpo anticipa la comprensione dello stato d'animo e delle parole. Esemplare una postura in cui, in casa e con i feriti in stanze diverse, si siede e la postura che assume ricorda quella del Pensatore di Rodin. Raramente mi sono goduto un film così esemplare nella narrazione degli eventi, nella scenografia, nelle metafore e nel messaggio trasmesso. Sono rimasto 90 minuti incollato con lo sguardo allo schermo e le orecchie tese a percepire ogni dettaglio di un sonoro di eccezionale livello nella resa di qualsiasi suono, naturale, umano, bellico, animale, musicale proveniente dall'ambiente e dai protagonisti della vicenda. [+]

[+] lascia un commento a giuliog02 »
d'accordo?
enrico danelli lunedì 13 giugno 2016
dio abita in campagna e... Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

.. costruisce cassette di legno per mandarini. Ivo = divus = Dio, un "grande" e autorevole vecchio con occhi azzurri e barba bianca. La figlia Maria. Il figlio morto. Una natura rigogliosa e benevola verso gli uomini, un piccolo giardino dell'Eden. Le due religioni monoteiste (la terza sarebbe stata una forzatura nel contesto) che si fronteggiano in armi, ma alla fine si autodistruggono. L'individuo che solo nel momento del bisogno ritrova la calma e il rispetto del prossimo a prescidere dal suo credo religiso. La equivalenza delle religioni per Dio, stante la natura di figli. Tutto rinchiuso (e molto di più probabilmente) nel microcosmo di un film semplice e breve, umile e povero (fra l'altro mai noioso o superfluo). [+]

[+] lascia un commento a enrico danelli »
d'accordo?
riccardo tavani venerdì 25 novembre 2016
un gino strada tra i mandarini dell'abcazia Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

Tangerines, ossia Mandarini è un piccolo imperdibile gioiello di film, il quale, però, rischia di essere visto da pochi. È programmato, infatti, solo in poche città e in poche sale italiane. Proprio per questo bisogna citare e ringraziare la P. F. A. che lo sta coraggiosamente distribuendo, dato che tutti hanno presto dimenticato che questo film estone di Zaza Urushadze è stato candidato agli Oscar come Miglior Film Straniero.
 
La vicenda è ambientata nel 1990 in Abcazia, territorio caucasico della vasta Russia, sconosciuto ai più, eppure ferocemente conteso dalla Georgia, soprattutto quando questo piccolo Stato, bagnato dal Mar Nero, proclama la propria indipendenza. [+]

[+] lascia un commento a riccardo tavani »
d'accordo?
Tangerines - Mandarini | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marzia Gandolfi
Pubblico (per gradimento)
  1° | kimkiduk
  2° | robroma66
  3° | vanessa zarastro
  4° | fabiofeli
  5° | lbavassano
  6° | giuliog02
  7° | enrico danelli
  8° | riccardo tavani
Premio Oscar (1)


Articoli & News
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 26 maggio 2016
Distribuzione
Il film è oggi distribuito in 1 sala cinematografica:
Showtime
  1 | Lazio
Scheda | Cast | Cinema | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità