Escobar

Acquista su Ibs.it   Dvd Escobar   Blu-Ray Escobar  
Un film di Andrea Di Stefano. Con Benicio Del Toro, Josh Hutcherson, Brady Corbet, Claudia Traisac, Carlos Bardem.
continua»
Titolo originale Escobar: Paradise Lost. Thriller, Ratings: Kids+13, durata 120 min. - Francia, Spagna, Belgio 2014. - Good Films uscita giovedì 25 agosto 2016. MYMONETRO Escobar * * * - - valutazione media: 3,23 su 39 recensioni di critica, pubblico e dizionari. Acquista »
   
   
   

Colombia, terra di uomini che parlano con Dio Valutazione 4 stelle su cinque

di Maramaldo


Feedback: 9254 | altri commenti e recensioni di Maramaldo
mercoledì 14 settembre 2016

I malviventi devoti non sono rari neanche da noi. Secondo  me, dipende da una dimesttichezza con la morte degli altri che , però, non allontana l'idea dall'ineluttabilità della propria: solo questione di tempo, tanto vale tenersi buono il Cielo. Il fenomeno è più frequente, diciamo,  al sud di un qualche nord. A sud del Rio Grande (piaccia o no, una certa  Colombia comincia da lì) è intravisto da parte di una mentalità che definiremmo WASP come uno degli aspetti di una religiosità da sottosviluppo culturale, intrisa di superstizioine e con pratiche di culto idolatriche. Tuttavia non si poteva tralasciare questo spunto di folklore nel tratteggiare una figura emblematica di certa umanità dei nostri giorni, Pablo Escobar. Prudenza però occorre nell'avventurarsi su questo terreno e così i gringos invasori, quegli improbabili  bagnini su quel tratto di costa desertol, sono diventati canadesi. I fatti si svolgono davvero in un paradiso, in una terra generosa e bella dove, per una magia di apporti genetici, s'incontrano le donne più avvenenti d'America. E' Maria, la Colombia. Ce ne s'innamora all'istante e perdutamente ossia senza tener in conto le controindicazioni dettate dal senso morale e dal buon senso.
Ora, riflettete: budget notevole, Benicio Del Toro protagonista, un problema come il narcotraffico, il tutto per l'esordio in regiadi un giovane che avrà pur mangiato pane e cinema fin da ragazzo ma davanti la cinepresa non dietro. Chissà perchè.  Comunqua, è stato scoperto un talento di prim'ordine con in più una caratteristica che ne ha valorizzato l'opera: Andrea Di Stefano è nato a Roma, più latino di così. E non nasconde le radici. Fa eseguire un successo di Gigliola Cinquetti che un appasionato Pablito canta a su querida esposa. E com'è naturale tra le tenerezze della famiglia: giocherellone, affettuoso, indulgente, quest'Escobar è made in Italy. Ma Di Stefano non dimentica gli altri impegni: mostrare l'autentico volto del boss nel suo brodo di coltura. Impietose e puntuali le notazioni.
Sferzante quella in cui basta la telefonata di un tirapiedi assassino per far arrivare nel villaggio un plotone di policia inj assetto di guerra per scovare e far fuori il malcapitato Nick.Straziante la storia di Martin, incosciente e spavaldo non tanto perchè vuole correre o maneggia disinvolto dinamite ma perchè è padre di famiglia alle soglie della pubertà. E' il personaggio che attira simpatia e ci coinvolge emotivamente. Eppure è un simbolo: con meno ingenuità e più fortuna non sarebbe divenuto  un.... Escobar?
A Pablo (o a Benicio?)
l'autore non concede il finale eroico , quell'apoteosi di piombo che non si nega al bandito famoso o al rivoltoso del mito. Leggenda vuole che Escobar dopo una fuga sui tetti di Medellìn fosse ucciso in un conflitto a fuoco. Qui, invece, chiude consegnandosi tranquillamente.Prima ha un colloquio con qualcuno del quale si scorge il luccichio di una crocetta sul bavero: un prete. Dopo chiacchiere strampalate  e un rituale di benedizione gli consegna una borsa.
Intanto, il povero Nick sta morendo dissanguato sulla panca di una chiesa. Qui lo raggiunge disperata Maria sotto un diluvio, segno di pianto e di collera divina. Prima di spirare Nick sarà stato confortato dagli sguardi dolenti  e benigni dei Santi che ha intorno? Avrà sperato che perso un paradiso quaggiù se ne può trovare uno migliore lassù? Così sia.

[+] lascia un commento a maramaldo »
Sei d'accordo con la recensione di Maramaldo?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
0%
No
100%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di Maramaldo:

Vedi tutti i commenti di Maramaldo »
Escobar | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marianna Cappi
Pubblico (per gradimento)
  1° |
  2° | storie di cinema
  3° | ashtray_bliss
  4° | tommaso
  5° | domenico astuti
  6° | iltrequartista
  7° | eugenio
  8° | lucascialo
  9° | elpiezo
10° | flyanto
11° | erre
12° | enzo70
13° | giorgio postiglione giorpost
14° | resio
15° | filippo catani
16° | maramaldo
17° |
18° | mikirino
19° | des esseintes
20° | liuk!
21° | fabriziog
22° | jaylee
23° | flaw54
Rassegna stampa
Claudio Trionfera
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 25 agosto 2016
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità