L'evocazione - The Conjuring

Acquista su Ibs.it   Dvd L'evocazione - The Conjuring   Blu-Ray L'evocazione - The Conjuring  
Un film di James Wan. Con Vera Farmiga, Joey King, Patrick Wilson, Mackenzie Foy, Ron Livingston.
continua»
Titolo originale The Conjuring. Thriller, Ratings: Kids+16, durata 112 min. - USA 2013. - Warner Bros Italia uscita mercoledì 21 agosto 2013. - VM 14 - MYMONETRO L'evocazione - The Conjuring * * * 1/2 - valutazione media: 3,99 su 86 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Un horror come si deve Valutazione 4 stelle su cinque

di noonename


Feedback: 400 | altri commenti e recensioni di noonename
martedì 27 agosto 2013

Nel giro di un mese ho guardato quasi tutti i film di James Wan: Saw – l’enigmista, Dead Silence, Insidious e in ultimo L’Evocazione – The conjuring.
In quest’ultimo film la sua mano è immediatamente riconoscibile, e oltre a quella, anche i suoi collaboratori “affezionati”.  Ricompare il compositore Joseph Bishara, dai suoni dissonanti immediatamente identificabili, e che negli ultimi due film si fa anche interprete dei “mostri”; il direttore della fotografia John Leonetti, che anche qui come in Insidious non fa mancare lunghe inquadrature ampie, in cui i nostri occhi frugano senza sosta per scovare la minaccia annidata nell’ombra, e contorti movimenti di camera di cui non si può che rimanere incantati.
Se i primi due film, pur rimanendo degni di nota, puntano molto sul finale e a volte faticano a trovare l’esatto ritmo narrativo, già da Insidious tutta la meccanica del racconto comincia a trovare la giusta unità, arrivando a completa maturazione nell’Evocazione.
Anche il gusto citazionista e retrò che ci era apparso in tutta la sua folgorante e “creepy” bellezza nell’ “Altrove” di Insidious, ritorna con toni più sofisticati e maturi nel suo ultimo film.
La trama di per sé rischiava di perdersi nella mischia un po’ dei classici dell’esorcismo nel cinema, un po’ di esaurirsi nell’ormai comune preambolo del “tratto da una storia vera”, ma così non è. La storia si basa su una famiglia che si trasferisce in una casa infestata, e i cliché finiscono qui. Perché la famiglia Perren non è l’unico centro di questa ellisse e a intricare la sceneggiatura ci pensano i Warren: non sono i soliti stravaganti cacciatori di fantasmi, piatti, ma persone, anch’essi con una famiglia e con un lato umano che Wan non dimentica di tratteggiare.
Ad presentarci la famiglia ci pensa una storia dentro la storia: la bambola Annabella che ci introduce al mondo demoniaco. Il punto iniziale in cui ogni film deve “saltare lo steccato” e traghettarci dal mondo reale e comunemente accettato a quello del film è maggiormente delicato tanto più improbabile è la storia narrata, e anche in questo The Conjuring non sbaglia.
Idealmente si potrebbe dividere il film in due parti. Durante la prima parte lo spettatore è completamente nelle mani delle presenze, attorniato da una varietà di figure spettrali che ancora non riesce a mettere a fuoco. Siamo confusi e spaventati; così come i Perren non sappiamo che nemico stiamo combattendo.
Dalla scena in cui la raccapricciante Bathsheba piomba giù dall’armadio tutto cambia. Se prima la paura era giocata su cigolii e porte sbattute, ora l’Evocazione gioca a carte scoperte e le immagini raccapriccianti perdurano davanti ai nostri occhi attoniti, senza che noi riusciamo a scacciarle (o esorcizzarle).
Il film ha un ritmo incredibile, insostenibile e sfiancante, senza lasciare mai un attimo di sollievo allo spettatore.   
Le intuizioni sono tante, gli accorgimenti per rendere questo film un cult ci sono tutti.
Ogni cosa si trova sempre al posto giusto, nessun elemento appare mai sbilanciato e proprio quando ci sembra di riuscire di nuovo ad orientarci in questo incubo il film muta sotto i nostri occhi.
Così come in Insidious, il regista ci mostra le persone e la psicologia che si celano dietro l’horror nutrendo una dimensione umana di grande sensibilità. Niente viene stilizzato o tralasciato.
Dopo tanto un horror veramente degno di questo nome.
 

[+] lascia un commento a noonename »
Sei d'accordo con la recensione di noonename?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
81%
No
19%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di noonename:

L'evocazione - The Conjuring | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Gabriele Niola
Pubblico (per gradimento)
  1° | miroforti
  2° | mr. gianluca
  3° | darkenry
  4° | noonename
  5° | laurence316
  6° | filippo catani
  7° | diomede917
  8° | kiary83
  9° | istian gonny
10° | gianlucarinaldi
11° | kondor17
12° | noia1
13° | evildead
14° | raysugark
15° | howlingfantod
16° | fabio1957
17° | nicola1
18° | germano f.
19° | calopsite
20° | ullus00
Rassegna stampa
Anna Maria Pasetti
Luca Mosso
Critics Choice Award (1)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 |
Link esterni
Facebook
Shop
DVD
Uscita nelle sale
mercoledì 21 agosto 2013
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
venerdì 15 gennaio
Disincanto - Stagione 3
venerdì 1 gennaio
Cobra Kai - Stagione 3
giovedì 31 dicembre
Sanpa: luci e tenebre di San Patri...
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità