Another Year

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Another Year   Dvd Another Year   Blu-Ray Another Year  
Un film di Mike Leigh. Con Jim Broadbent, Lesley Manville, Ruth Sheen, Oliver Maltman, Peter Wight.
continua»
Titolo originale Another Year. Drammatico, durata 129 min. - Gran Bretagna 2010. - Bim Distribuzione uscita venerdì 4 febbraio 2011. MYMONETRO Another Year * * * 1/2 - valutazione media: 3,60 su 60 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Che magone la famiglia anche quando è felice

di Natalia Aspesi La Repubblica

I 129 minuti di Another year sono scanditi dalle stagioni, primavera, estate, autunno, inverno, e ogni stagione ha il suo lavoro nell' orto e i suoi eventi, piccoli eventi di vita di tutti: i protagonisti si chiamano Tom e Gerri, invecchiano e imbruttiscono insieme, lui con la pancetta lei con un impressionante doppio mento, e sono armoniosamente felici. Se si va a vederlo, perché il film si sa che è bello e si è in tanti ad amare il quasi settantenne inglese Mike Leigh, che lo ha scritto e diretto con la massima intensità, magari in un momento di particolare scontentezza personale, può darsi che si finisca col pensare: ma non è che anche al meglio, quando hai tutto quello che si deve avere, una bella famiglia serena e unita, un buon lavoro al servizio della comunità, una casa carina, gli amici, una passata giovinezza entusiasmante, la vita che passa e si allontana dall' unica luce, quella della giovinezza, in attesa dell' immancabile buio, sia comunque una schifezza? Forse Leigh non aveva questa intenzione, però mostrandoci lo sperdimento e l' infelicità di chi invecchia in solitudine, non vuole neppure dirci che l' unica soluzione per sopportare la vita sia la famiglia: una famiglia apparentemente invidiabile come quella del geologo Tom (Jim Broadbent) e della psicologa Gerri (Ruth Sheen), più o meno sessantenni, che vivono in osmosi di gusti e di gesti, e del trentenne figlio Joe dalle guance rotonde, avvocato dei poveri, che finalmente trova la fidanzata giusta, una terapista degli anziani, scialbetta ma giovane. No, anche la famiglia può essere insopportabile, fonte di disperazione e umiliazione: infatti Another year inizia con un breve preludio in cui appare una formidabile Imelda Staunton, che fu la protagonista di Il segreto di Vera Drake sempre di Leigh, Leone d' Oro a Venezia nel 2004, e lei miglior attrice: chiusa in una sua impenetrabile disperazione, vuole dai medici solo qualcosa che la salvi dall' insonnia e si rifiuta di indagare sul disastro della sua famiglia. Cosa vorrebbe, le chiedono: «Un' altra vita, ma niente può cambiare». E alla fine del film c' è il luttuoso aspro squallore dei rapporti tra il vecchio Ronnie, fratello di Tom, e l' astioso figlio Carl, tornato a casa furibondo e intrattabile solo per il funerale della madre. Generosi, ma forse anche un pochino crudeli nel mostrare la loro solida unione, Tom e Gerri accolgono nei fine settimana gli amici senza famiglia: Ken (Peter Wight) che era un bell' uomo ed ora è un malinconico ciccione zeppo di birra; e soprattutto Mary (Lesley Manville), forse cinquantenne, pettinata e vestita da ragazza, smaniosa d' amore, troppo allegra e affannata, troppo chiacchierona e alcolica, disperata al punto di illudersi che il giovane Joe possa in qualche modo amarla. L' hanno sopportata per tanto tempo Tom e Gerri, con indulgenza, ma quando Mary si scaglia contro la ragazza di Joe i due capiscono, e la allontano: la famiglia non si tocca. È inverno, dopo il desolato funerale-lampo della moglie, Ronnie è ospite dolente del fratello Tom, e ritorna a scusarsi una Mary senza più illusioni, immersa nel lutto della sua sconfitta, ammutolita, ferita. Arrivano attorno al tavolo i ricordi: quella coppia felice nel suo invecchiare giorno per giorno, che forse beve più di quanto dovrebbe, ha avuto una giovinezza viva, impegnata, intrisa del suo tempo: l' incontro all' università, il loro 68, l' epocale concerto all' isola di Wight, un memorabile viaggio lungo sette mesi, insieme e concedendosi tutto il meglio, dall' Australia all' Europa, attraversando l' India e il Pakistan, il Kurdistan e l' Afganistan. Hanno vissuto alla grande, ora hanno tutto ciò che desiderano, si amano ancora: ma allora perché si esce dal cinema con un tremendo magone? Gli attori, che sono già comparsi in altri film di Leigh, sono eccezionali, nella loro naturalezza. Ci si chiede: ma il nostro cinema accetterebbe come protagonista di una storia d' amore coniugale un' attrice bravissima e imbruttita dagli anni, non violentata dalla chirurgia estetica, simile a tutte le donne vere del mondo?
Da La Repubblica, 1 febbraio 2011


di Natalia Aspesi, 1 febbraio 2011

Sei d'accordo con la recensione di Natalia Aspesi?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
73%
No
28%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Richiedi la data del prossimo passaggio in tv del film Another Year.
(Riceverai le informazioni pochi giorni prima del passaggio in tv. Il servizio è gratuito)

inserisci qui la tua email
Another Year | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Premio Oscar (1)
Nastri d'Argento (1)
European Film Awards (2)
David di Donatello (1)
Critics Choice Award (1)
BAFTA (2)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 |
Link esterni
Sito ufficiale
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità