Pusher

Un film di Nicolas Winding Refn. Con Kim Bodnia, Zlatko Buric, Mads Mikkelsen, Peter Andersson, Laura Drasbæk.
continua»
Drammatico, durata 105 min. - Danimarca 1996. MYMONETRO Pusher * * * 1/2 - valutazione media: 3,53 su 7 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

La discesa agli inferi di un piccolo gangster Valutazione 4 stelle su cinque

di andrej


Feedback: 4620 | altri commenti e recensioni di andrej
giovedì 27 aprile 2017

Film d’esordio di Refn eppure, a mio parere, superiore a varie altre sue pellicole successive e forse piu’ note (Bronson, Valhalla rising, Solo Dio perdona, The neon demon). Rispetto ad esse questo film e’ di impianto molto piu’ tradizionale, non presentando nessuna di quelle caratteristiche che in seguito sembrano purtroppo essere diventate un marchio di fabbrica del regista: ritmi lentissimi, con rare, brevi, repentine accelerazioni; interminabili silenzi; mescolanza di elementi realistici, surrealistici e simbolici; colori ultra saturi e irreali; contaminazione di registri e stili espressivi molto diversi; direzione degli attori nel senso di una recitazione poco spontanea, sempre o troppo sopra o troppo sotto le righe. Qui, con mia sorpresa e grande sollievo, non ho trovato nulla di tutto cio’: la storia e’ semplice, chiara, lineare, sviluppata in normalissimo ordine cronologico; la narrazione e’ asciutta, drammatica, oltremodo realistica ed efficace; la recitazione e’ anch’essa realistica, spontanea, credibile, senza fronzoli, pose, stravaganze, bizzarrie di sorta; la regia e’ solida, capace ma priva di quelle fastidiose civetterie, licenze e velleita’ autoriali che purtroppo il regista si concedera’ sempre piu’ spesso in seguito; lo stile e’ robusto, coerente, omogeneo, tanto semplice quanto efficace. La vicenda ci racconta una settimana di vita (presumibilmente l’ultima) di un piccolo spacciatore di droga e íl costante, irresistibile declino delle sue fortune, iniziato con la perdita di una partita di droga, da lui comprata a credito, che lo porta in collisione con altri criminali, molto piu’ cattivi e pericolosi di lui. Non ci sono buoni fra i protagonisti di questo film: tutti spacciano, rubano, ingannano, promettono e non mantengono, si imbrogliano e ammazzano a vicenda: vite squallide, precarie, violente, costantemente esposte a mille imprevisti e destinate a probabile esito rovinoso. Nessuna grandezza, neppure nel male: solo mediocrita’ e squallore. E a governare il gioco una sola legge: quella del piu’ forte. Un magistrale ritratto della criminalita’ di basso profilo. Peccato per il finale, abbastanza intuibile ma lasciato come in sospeso, incompiuto ed irrisolto (come in altri film del regista: pare quasi essere un suo vizio congenito …). Peccato, perche’ un film come questo avrebbe meritato a mio parere una conclusione piu’ efficace e significativa. Peccato soprattutto che negli anni a venire il regista abbia abbandonato questo stile semplice ma pregnante per tentare altre strade, piu’ ambiziose ma assai meno produttive. 

[+] lascia un commento a andrej »
Sei d'accordo con la recensione di andrej?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
0%
No
0%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di andrej:

Vedi tutti i commenti di andrej »
Pusher | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | davide chiappetta
  2° | alessandro rega
  3° | andrej
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità