Tom Horn

Un film di William Wiard. Con Steve McQueen, Richard Farnsworth, Linda Evans, Mickey Jones Western, durata 98 min. - USA 1980. MYMONETRO Tom Horn * * * - - valutazione media: 3,24 su 10 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

COME IL WEST DISTRUGGE I PROPRI MITI Valutazione 4 stelle su cinque

di DOMENICO RIZZI


Feedback: 7126 | altri commenti e recensioni di DOMENICO RIZZI
venerdì 16 gennaio 2015

Una versione abbastanza romanzata della biografia di Tom Horn (1860-1903) esploratore, interprete e detective, da ultimo condannato a morte come criminale per l’uccisione del ragazzo Willie Nickell mentre svolgeva il compito di sorvegliante di un ranch nel Wyoming. Processo virtuale rifatto nel 1993, con una sentenza di assoluzione, tanto che il New York Times ironizzò nel titolo: “Una volta era colpevole, adesso è innocente. Comunque è morto”. Infatti Horn venne impiccato a Cheyenne, Wyoming, il 20 novembre 1903. Il regista William Wiard tenta, con questo film prodotto in USA nel 1980, di ricreare il personaggio e l’atmosfera dell’epoca, in una regione in cui si era appena conclusa la feroce guerra fra allevatori nella contea di Johnson, argomento di cui si occupa nel medesimo anno anche Michael Cimino con “I cancelli del cielo”.
La caratterizzazione di Horn è molto efficace e mette in risalto le autentiche spigolosità dell’uomo, che rifiuta decisamente ogni collaborazione con una giustizia in cui non crede, perché lo ha già condannato non per il presunto delitto, bensì per il suo turbolento passato. Il Wyoming, diventato uno Stato dell’Unione nel 1889, voleva accreditarsi come terra pacifica e civile e la pena capitale gli venne inflitta, come ebbe a sostenere il giornalista J.C. Thompson,senza che la sua colpevolezza fosse stata provata oltre ogni ragionevole dubbio” perché il West intendeva liberarsi del suo imbarazzante passato di terra selvaggia, popolata di pistoleri e avventurieri. Horn era consapevole della sorte a cui andava incontro e con una buona dose di fatalismo scrisse nelle proprie memorie, redatte in carcere, che “essendo nato nel Missouri, era destinato ai guai”. Steve Mc Queen è all’altezza dell’impegnativa parte che gli è stata assegnata, si presenta scorbutico e insofferente, quanto indisponente e provocatorio nei confronti di tutti coloro che lo circondano, compresa la sua amica-amante Glendolene Kimmel (Linda Evans) una maestra che nella realtà cercò più volte di scagionarlo e che si sarebbe battuta per la sua innocenza anche dopo l’esecuzione capitale. Il film, girato nella Coronado National Forest e in altre località dell’Arizona e della Sonora messicana, offre una splendida fotografia curata da John A. Alonzo. La sceneggiatura segue più o meno fedelmente l’evolversi della delicata vicenda che condusse Horn alla forca, inserendovi una love-story – che forse nella realtà rimase soltanto platonica - fra il protagonista e la Kimmel. Storico il particolare della forca azionata da un meccanismo idraulico, che apriva la botola senza l’intervento umano. Anche se qualche giornalista americano, come il critico Leonard Maltin, lo giudicò “un noioso western crepuscolare”, il giudizio non può trovare assolutamente d’accordo chi considera il western come proiezione di avvenimenti reali. Quando si tratta di portare sullo schermo un personaggio storico di discreta notorietà come Horn, la regia deve soprattutto difendersi dalla tentazione di fare eccessive concessioni alla leggenda, rifuggendo parimenti dalla spettacolarità degli improbabili duelli proposti da numerosi film, primi fra tutti gli spaghetti-western. Per chi è rimasto legato ad una concezione piuttosto infantile del genere, diventa difficile digerire una pellicola come quella diretta da Wiard, ma la sua opera si può qualificare come un onesto tentativo di fare del revisionismo credibile. L'attore Steve Mc Queen morì all'età di 50 anni poco tempo dopo avere ultimato le riprese.
 
Domenico Rizzi, scrittore

[+] lascia un commento a domenico rizzi »
Sei d'accordo con la recensione di DOMENICO RIZZI?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
89%
No
11%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di DOMENICO RIZZI:

Vedi tutti i commenti di DOMENICO RIZZI »
Tom Horn | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1° | domenico rizzi
  2° | luca scialò
  3° | samanta
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
venerdì 15 gennaio
Disincanto - Stagione 3
venerdì 1 gennaio
Cobra Kai - Stagione 3
giovedì 31 dicembre
Sanpa: luci e tenebre di San Patri...
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità