Il padre d'Italia

Acquista su Ibs.it   Dvd Il padre d'Italia   Blu-Ray Il padre d'Italia  
Un film di Fabio Mollo. Con Luca Marinelli, Isabella Ragonese, Anna Ferruzzo, Mario Sgueglia, Federica de Cola.
continua»
Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 93 min. - Italia 2017. - Good Films uscita giovedì 9 marzo 2017. MYMONETRO Il padre d'Italia * * 1/2 - - valutazione media: 2,80 su 23 recensioni di critica, pubblico e dizionari. Acquista »
   
   
   
sergio dal maso lunedì 11 settembre 2017
il padre d'italia Valutazione 5 stelle su cinque
70%
No
30%

“… mare mare, qui non viene mai nessuno a trascinarmi via, mare mare, qui non viene mai nessuno a farci compagnia ... e io che non riesco a parlare nemmeno con me” oredana Bertè (Il mare d’inverno)

Due anime fragili, sole e ferite.
Due vite precarie, socialmente e sentimentalmente. Molto diverse, praticamente opposte. Quella di Paolo, taciturno e introverso, commesso in un megastore simil Ikea. Quella di Mia, stravagante cantante punk allo sbando, incinta al sesto mese.
Paolo è in crisi perché il suo compagno l’ha lasciato dopo otto anni. Mia vive alla giornata, non sa cosa fare della sua vita.
Si incontrano per caso, nel posto più improbabile, una dark room di una discoteca gay, dove Mia sviene tra le braccia di Paolo. [+]

[+] lascia un commento a sergio dal maso »
d'accordo?
veritasxxx mercoledì 15 marzo 2017
luca marinelli era gay (adesso sta con lei) Valutazione 3 stelle su cinque
82%
No
18%

Perché fatta la legge, trovato l'inganno. E visto che gli eterosessuali non fanno più figli sennó a lei non le rinnovano il contratto al call center, e le colleghe la guardano male quando ha il pancione e le gambe gonfie, e lui non si vuole prendere le sue responsabilità, ed è un casino trovare una babysitter decente, e negli asili nido gli ucraini e i cinesi oramai hanno la precedenza, allora i figli li vogliono solo i gay. Perché a questo mondo si desidera sempre ciò che non si puó avere (come diceva un'amica mia innamorata di George Clooney, ma non perché lui è bello e ricco e beve solo nespresso).

E visto che trovare un utero in affitto ad equo canone oggi è più difficile che trovare un monolocale a prezzi di mercato in centro, lo sai che fa il gay di turno che sta in crisi col fidanzato perchè dopo 8 anni Marione suo (col barbone come San Giuseppe come detta la moda attuale) vuole un figlio, e per quanto ci hanno provato in tutti i modi possibili 'sta gravidanza proprio non decolla (e San Giuseppe, si sa, c'aveva una certa esperienza in gravidanze miracolose)?

Se ne va in una bella discoteca gay di tendenza, con la dark room e tutti che fanno sesso senza preservativo perché tanto adesso ci stanno i retrovirali e la prep, e incontra una bella calabrese col pancione di 5 mesi e i capelli come Mirko di kiss me Licia, e poi ci si innamora pure perché a lui una vita da omosessuale rispettabile in coppia fissa e impiegatino triste di Ikea sta un po' stretta, e anche perché l'unico vero atto di protesta nel 2017 è farsi una storia con una donna e crescere un figlio (senza considerare gli sgravi fiscali sui familiari a carico, che farebbero gola pure a Mangiafuoco). [+]

[+] complimenti (di kimkiduk)
[+] come povia (di hopeful70)
[+] lascia un commento a veritasxxx »
d'accordo?
emyliu` sabato 18 marzo 2017
la natura fa ogni giorno dei miracoli contronatura Valutazione 3 stelle su cinque
75%
No
25%

IL titolo del film si risolve negli ultimi minuti, che a dire il vero emozionano fino alle lacrime, per il messaggio: "Ogni miracolo, per definizione, è contronatura. E la natura fa ogni giorno dei miracoli". Come la nascita di un bambino, che sarebbe la cosa più naturale del mondo, se non fosse per le circostanze. Un uomo e una donna possono fare dei figli. Due uomini no. E se si forza la natura si è contronatura. Questo pensa Paolo.

"E allora la Madonna"? - Chiede Mia (Isabella Ragonese), cantante rocker incinta, girovaga sciroccata, a Paolo (Luca Marinetti), che si ritrova impelagato in una storia etero, dopo la fuga da una lunga relazione gay, nel momento in cui il compagno gli chiede qualcosa di più, una coppia stabile, una famiglia, magari con un figlio, adottato o avuto in qualche altro modo possibile. [+]

[+] lascia un commento a emyliu` »
d'accordo?
casomai21 giovedì 9 marzo 2017
un'ncontro quasi fatale tra due solitudini Valutazione 0 stelle su cinque
58%
No
42%

Senza dubbio il cinema italiano sembra in ripresa, se è riuscito con pochi mezzi e tanta professionalità, anche grazie a due grandi interpreti ad emozionare il pubblico nel realismo delle descrizioni e dei caratteri dei personaggi . Sembra quasi nell'incontro tra due solitudini il ripetersi di una ben più nota natività con un padre putativo  di un bimbo in arrivo e un novello San Giuseppe e con la differenza che la futura madre donna fragile e bisognosa di affetto e stabilità è priva di un qualsiasi istinto materno. L'evoluzione della storia porterà Mimma, una sempre più sorprendente Isabella Ragonese,a cercare le proprie origini recandosi al sud prima a  Napoli alla ricerca dell'uomo che l'ha messa in cinta e poi fino in prossimità del versante reggino dello stretto di Messina. [+]

[+] lascia un commento a casomai21 »
d'accordo?
venerdì 8 dicembre 2017
un film delicato e intenso sulla solitudine
0%
No
0%

Un film delicato e intenso sulla solitudine di due esseri umani.
Paolo vive a Torino ed è appena stato lasciato dal suo compagno dopo otto anni d'amore.
La sua sofferenza è grande. Per dimenticare il suo amore o forse proprio per rivederlo trascorre le sue serate in locali notturni gay. Una sera in uno di questi locali incontra una bellissima ragazza dai capelli rosa. La ragazza si chiama Mia, fa la cantante ed è incinta. E' arrivata a Torino per cantare con il suo gruppo. E' bella, strana è completamente sola. Il gruppo l'ha mollata ed è sola in una città a lei sconosciuta.
Mia chiede a Paolo di riportarla a Roma. I due iniziano così un viaggio a bordo di un furgone bianco. Il viaggio non si fermerà a Roma ma proseguirà per Napoli e poi per la Calabria. [+]

[+] lascia un commento a »
d'accordo?
ralphscott mercoledì 29 marzo 2017
l'irritante mia,paolo l'illuso. Valutazione 2 stelle su cinque
50%
No
50%

Discreto road movie dalla sceneggiatura che vaga eterea come i suoi protagonisti. Ci troviamo nei paraggi del cinema minimalista che non cattura,non scalda. Vari i temi affrontati,ma nel complesso la coppia non fa trepidare per la sua futura sorte,anzi. La ragazza è irritante oltre il lecito e,quando ci si abitua alle sue bizzarrie,ci pianta in asso. Che il buon Marinelli possa perderci la testa fa strano. Alcune sequenze sono decisamente prevedibili,come la fuga dall'atelier - per altro simpatica - ed i contrasti con le femmine della famiglia calabrese. Due stelle e mezza. 

[+] lascia un commento a ralphscott »
d'accordo?
venerdì 17 marzo 2017
fianco a fianco in un viaggio si avventure ed emozioni
0%
No
0%

Lui che non riesce a chiudere con una storia d'amore ormai finita, lei allo sbando, senza limiti e confini, incapace di legarsi a niente e nessuno.
Si incontrano e attraversano un pezzo di vita e tutta l'Italia insieme, fianco a fianco senza spazi per nient'altro che loro stessi. Ci sono solo loro, come in una bolla a riempirsi l'uno dell'altra.
Sembra una favola, un idillo che tuttavia è destinato a finire perché lei non può rimanere legata, perchè non ce la fa, si sente soffocare, si sente inadeguata e incapace di nulla.
Ma questo pezzo di vita insieme li unirà per sempre soprattutto perché lei, incapace di prendersi cura della figlia appena nata, la affida a lui, prima di sparire. [+]

[+] lascia un commento a »
d'accordo?
flyanto martedì 14 marzo 2017
un viaggio, un cambiamento,una nuova responsabilit Valutazione 3 stelle su cinque
50%
No
50%

 "Il Padre d'Italia" è il giovane protagonista dell'ultimo film di Fabio Mollo, interpretato da Luca Marinelli, il quale, lasciato dal proprio fidanzato per una vita più regolare, non troppo soddisfatto del proprio lavoro e con moltissimi sogni da realizzare ed assai difficili da renderli tali, una sera, in un locale per gay, incontra per caso una ragazza incinta (Isabella Ragonese). Poichè quest'ultima ha un malore, egli la accompagna al Pronto Soccorso e da questo momento in[+]

[+] lascia un commento a flyanto »
d'accordo?
domenica 29 aprile 2018
la nuova religione e i suoi miracoli Valutazione 1 stelle su cinque
0%
No
100%

Ovviamente l'errore sarebbe considerare questo film l'ennesima pagliacciata queering, così come a ogni annuale pornazzo da Cannes la frase di ogni babbeo politicamente corretto è: 'Ma no! Non c'entra nulla con la pornografia!'. Fuori dalle frasi fatte: film banalotto, trama esile da produzione low cost, nessun'emozione, ovviamente per chi non si faccia abbindolare da emozioni telecomandate, routine di famiglie meridionali retrograde, spunti sociologici di risulta, cuori infranti, infanzie desolate, solitudini affamate d'amore, tutto il belletto che serve per dare un tono al punto di fuga alla fine di tutta la parata ipocrita: il miracolo, (che come apprendiamo dall'ennesimo capitolo del catechismo lgbt, ma guarda un po', è contro natura) è che il femminile stavolta si autosopprime e si leva di torno non perché vende 'liberamente' il proprio utero, ma per un più pacifico e zuccheroso paradosso di responsabilità verso la nascitura, e non vorremo mica sindacare su un così vistoso miracolo di bontà! E così il maschio gay rimane finalmente solo a godersi il suo delirio di onnipotenza creativa, magari, perché no? con l'ex compagno che, chissà, in un impeto di tenerezza potrebbe ripensarci. [+]

[+] lascia un commento a »
d'accordo?
Il padre d'Italia | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Paola Casella
Pubblico (per gradimento)
  1° | sergio dal maso
  2° | veritasxxx
  3° | emyliu`
  4° | casomai21
  5° |
  6° | flyanto
  7° | ralphscott
  8° |
  9° |
Rassegna stampa
Lee Marshall
Nastri d'Argento (4)


Articoli & News
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 9 marzo 2017
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
venerdì 26 febbraio
La tristezza ha il sonno leggero
domenica 21 febbraio
The Night Manager
giovedì 18 febbraio
The Good Fight
venerdì 15 gennaio
Disincanto - Stagione 3
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità