Perez.

Acquista su Ibs.it   Dvd Perez.   Blu-Ray Perez.  
Un film di Edoardo De Angelis. Con Luca Zingaretti, Marco D'Amore, Simona Tabasco, Gianpaolo Fabrizio, Massimiliano Gallo.
continua»
Drammatico, durata 94 min. - Italia 2014. - Medusa uscita giovedì 2 ottobre 2014. MYMONETRO Perez. * * * - - valutazione media: 3,16 su -1 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Un decadente Zingaretti e melanconica Napoli Valutazione 2 stelle su cinque

di Melvin II


Feedback: 12378 | altri commenti e recensioni di Melvin II
venerdì 3 ottobre 2014

 Il biglietto d’acquistare per “Perez” è 

 3)Di Pomeriggio 
“Perez” è un film del 2014 di Edoardo De Angelis, scritto da Edoardo De Angelis e Filippo Gravino , con:Luca Zingaretti, Marco D’Amore, Simona Tabasco, Massimo Gallo.
Per Dante l’ignavo non era neanche degno dell’Inferno. “Non ti curar di loro guarda e passa” diceva Virgilio  sua guida nell’infernale discesa
Per amore di un figlio un genitore è disposto a fare di tutto.
Napoli è la città del Sole, del mare e del sorriso, ma anche della camorra.
A volte basta una parola, un gesto a trasformare un pavido in un eroe o comunque a riscattarne l’esistenza.
Demetrio Perez (Zingaretti) è l’ultimo degli avvocati nella catena delle “sanguisughe”. Difende l’indifendibile e nonostante tutto non è stimato dagli stessi clienti.
Vive e lavora  a Napoli, una città simile al  carattere del  protagonista, triste e priva di colre.
Perez è un uomo malinconico, solo, incapace di sognare, uno zombie che si trascina nella quotidianità.
Abbandonato dalla moglie e considerato un inetto dalla figlia Tea(Tabasco), Perez  si trova coinvolto in un  caso giudiziario che li cambierà la vita.
Il noto boss Buglione (Gallo) decide di pentirsi per salvarsi la vita e lo nomina suo difensore d’ufficio.
Durante gli interrogatori Buglione propone all’avvocato di recuperarli dei preziosi diamanti nascosti dentro lo stomaco di un toro in cambio di uno scellerato patto.
Perez, riluttante. accetta pur di liberarsi di Corvino(D’Amore) fidanzato camorrista della figlia,un legame che tanto lo preoccupa.
Un film che ha l’ambizione d’essere un noir con una spruzzata di azione e soprattutto di forte impatto introspettivo.
Ambizione che solo in parte viene soddisfatta e ripagata nella struttura e sviluppo del film.
Il film ha un buon ritmo nella prima parte grazie  buon pathos narrativo ed emotivo che riesce a catturare l’attenzione dello spettatore,ma rallenta e perde d’incisività e forza nella seconda parte.
La sceneggiatura è asciutta, spartana, semplice nell’idea e nello sviluppo. Se i personaggi sono ben delineati e descritti è l’intreccio che nel complesso resta debole e non completamente avvolgente. I pochi dialoghi non contribuiscono ad alzare  la qualità del prodotto.
La regia per quanto equilibrata, precisa e attenta ad esaltare il cast  è di taglio televisivo, senza  aver il guizzo necessario per  dare al il film il quid in più. Sembra di vedere una buona fiction, ma pur sempre  fiction rimane.
Zingaretti si conferma attore dotato di una fisicità unica e intensa capace di trasformare sguardi ed espressioni facciali in efficaci momenti artistici. È’ convincente la sua simbiosi con il personaggio Perez, esaltando il ruolo del non eroe costretto dai fatti a diventarlo.
Altrettanta positiva l’interpretazione di Simona Tabasco nel ruolo della figlia Tea. Personalmente non la conoscevo, ma oltre essere una bella ragazza dà prova di essere una talentuosa e intensa interprete capace di profondità e anima al suo personaggio divisa tra l’amore filiale e quello di una giovane donna.
Meritevole di menzione è anche l’interpretazione di Massimo Gallo, un cattivo a tutto tondo e con un’umanità feroce e particolare.
Senza lode e infamia  è la partecipazione di D’Amore.
Il Finale volutamente statico è abbastanza convincente grazie alla forza espressiva silenziosa dei protagonisti dove  lo spettatore non può cogliere l’ulteriore conferma che l’amore tra padre e figlia supera e vince ogni altro tipo d’amore  e diventa ancora più forte nelle difficoltà.

[+] lascia un commento a melvin ii »
Sei d'accordo con la recensione di Melvin II?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
31%
No
69%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
vapor sabato 4 ottobre 2014
la recensioneda non leggere è k) la tua
100%
No
0%

e poi se vai al cinema di pomeriggio è normale che ti annoi.. La sera ha l'atmosfera più adatta a un film del genere, il pomeriggio ci si guarda, se proprio, qualcosa di facile.

[+] lascia un commento a vapor »
d'accordo?

Ultimi commenti e recensioni di Melvin II:

Vedi tutti i commenti di Melvin II »
Perez. | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marzia Gandolfi
Pubblico (per gradimento)
  1° | maldinipaolo
  2° | maria cristina nascosi sandri
  3° | valentino giorgi
  4° | darkglobe
  5° | vincenzo ambriola
  6° | filippo catani
  7° | marydeleo
  8° | catcarlo
  9° | nino pell.
10° | nico74ur
11° | flyanto
12° | greatsteven
13° | greatsteven
14° | alile
15° | giorpost
16° | aristoteles
17° | fabio57
18° | cinecinella
19° | dario
20° | enzo70
21° | melvin ii
Nastri d'Argento (1)
Globi d'oro (4)


Articoli & News
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 2 ottobre 2014
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2023 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità