Bianca come il latte, rossa come il sangue

Acquista su Ibs.it   Dvd Bianca come il latte, rossa come il sangue   Blu-Ray Bianca come il latte, rossa come il sangue  
Un film di Giacomo Campiotti. Con Filippo Scicchitano, Aurora Ruffino, Gaia Weiss, Luca Argentero, Romolo Guerreri.
continua»
Commedia, durata 102 min. - Italia 2012. - 01 Distribution uscita giovedý 4 aprile 2013. MYMONETRO Bianca come il latte, rossa come il sangue * * * - - valutazione media: 3,02 su 50 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
nino pell. martedý 9 aprile 2013
film intenso, emozionante, qualitativamente solido Valutazione 4 stelle su cinque
87%
No
13%

"Bianca come il latte, rossa come il sangue" Ŕ un film di alto spessore narrativo ed emozionale. Non ci si lasci ingannare da una buona parte del primo tempo in cui sembra di assistere ad una pellicola che parla di adolescenti in maniera comica e vivace e dove si trattano temi quali il senso di oppressione di vari giovani e il conseguente desiderio di evadere dai consueti schemi educativi restrittivi ed atavici da parte di genitori ed insegnanti. Ad incarnare perfettamente l'emblema giovanile di tale insofferenza Ŕ Leo, giovane protagonista di questo film, il quale, sia nel proprio ambiente familiare che in quello scolastico, mostra di frequente segni di anarchica frustrazione che gli rendono difficile il proprio rapporto con gli adulti. [+]

[+] lascia un commento a nino pell. »
d'accordo?
angelo bottiroli - giornalista sabato 6 aprile 2013
commovente fino all'inverosimile, ottimi attori Valutazione 3 stelle su cinque
81%
No
19%

Non ho letto il libro ma se l’equazione libro=meglio del film forse è possibile tirare un sospiro di sollievo perché se ho pianto (e non mi vergogno a scriverlo) nel vedere alcune scene di  “Bianca come il latte, rossa come il sangue”   non oso immaginare cosa sarebbe successo nel leggere il libro.
Il film, infatti, è molto commovente, a tratti straziante, ma assolutamente da vedere.
E i motivi sono molteplici. Innanzi tutto la trama: appassionante, commovente, realistica che tratta diversi temi. Chi pensa di andare a vedere un film per adolescenti sbaglia: qui si parla della vita, quella vera, quella di tutti i giorni, dove i problemi amorosi dei ragazzi di oggi (ma anche di quelli di ieri e di chi scrive) sono soltanto un “contorno” da quello che è il problema reale e di fondo di ogni essere vivente: vivere. [+]

[+] boh... (di epidemic)
[+] lascia un commento a angelo bottiroli - giornalista »
d'accordo?
flyanto domenica 7 aprile 2013
quanto basta poco per crescere in fretta Valutazione 3 stelle su cinque
68%
No
32%

 Film tratto dall'omonimo romanzo, divenuto un best seller, di Alessandro D' Avenia, in cui si racconta di un ragazzo liceale che si innamora perdutamente di una compagna di scuola più grande di lui che ha come caratteristiche il colore bianchissimo della pelle ed i capelli rosso tiziano. Non appena riuscirà dopo varie traversie e titubanze ad avvicinarla scoprirà che la fanciulla è gravemente affetta da leucemia e da qui egli si adopererà al massimo per cercare di aiutarla, affrontando decisioni e vivendo l'intera situazione in maniera molto intensa e trasportata tali da farlo crescere e maturare velocemente. Questa delicata pellicola, che risulta nel suo complesso però un pò come un melò, è molto adatta ad un pubblico giovane ed ancora pieno di illusioni, in quanto fresca e spontanea come l'età a cui appartengono i protagonisti. [+]

[+] lascia un commento a flyanto »
d'accordo?
mickey97 domenica 7 aprile 2013
celebrazione di un dramma che insegna a vivere Valutazione 5 stelle su cinque
61%
No
39%

Leo è un ragazzo di sedici anni, il quale attribuisce alla vita due colori: il bianco e il rosso. Il bianco indica il vuoto, il silenzio, la solitudine e quindi la noia, che fa paura, invece il rosso rappresenta il sangue che pulsa nelle vene prima di una partita di calcetto, è il colore dei capelli di Beatrice, la ragazza di cui è follemente innamorato, alla quale non riesce a esternare i suoi sentimenti. Ma, quando lui viene a conoscenza del male che la affligge , gli crolla il mondo addosso, la sua identità comincia a disgregarsi sino a un punto tale che i genitori, non riconoscono più il proprio figlio, preoccupandosi fortemente per le condizioni in cui versa il medesimo. [+]

[+] consiglio (di manu@taurc)
[+] lascia un commento a mickey97 »
d'accordo?
renato volpone domenica 7 aprile 2013
sapersi donare agli altri Valutazione 4 stelle su cinque
63%
No
37%

"La scuola è un inutile intervallo tra entrata e uscita": esordisce così questo film e dalle prime battute sembra troppo adolescenziale per essere sopportabile ad un pubblico adulto, ma questo intervallo serve allo spettatore, gli spezza un po' il cuore e lo fa crescere dentro. Forse aspettarsi tanto è un po' troppo, ma sicuramente è un racconto che fa riflettere.  Un bravo attore romano che già l'avevamo apprezzato in "Scialla"; altri ragazzi che sembrano molto milanesi; una città, Torino, più luminosa di quanto lo sia effettivamente e una ragazza ammalata che necessita di un trapianto di midollo osseo. Una storia d'amore, di un amore "grande" quello di sapersi donare agli altri, e qui chiniamo il capo perché l'ignoranza è grande, la mia per prima: paure ataviche, non giustificate, fanno fare marcia indietro quando ci vorrebbe solo un guizzo di coraggio. [+]

[+] lascia un commento a renato volpone »
d'accordo?
rosy.vt lunedý 29 aprile 2013
film introspettivo e commovente Valutazione 4 stelle su cinque
73%
No
27%

"Bianca come il latte rossa come il sangue" e' un film di Giacomo Campiotti ed e' il romanzo d'esordio di  Alessandro D'Avenia pubblicato dalla casa editrice Mondadori nel 2010.
E' un film forte e commovente.Racconta in primis di un sedicenne come tanti,Leo, che pero', oltre a vivere intensamente tutti gli aspetti della fase adolescenziale,compreso il rapporto non serenissimo con i genitori (almeno inizialmente) nasconde anche un cuore estremamente generoso e poetico.
Con lui la sua amica di sempre, Silvia,piu' matura,piu' equilibrata,ma che da anni custodisce il suo amore per il suo migliore amico...ossia Leo.
Quest' ultimo, pero' e' follemente innamorato di Beatrice,quasi diciottenne,francese,bellissima. [+]

[+] lascia un commento a rosy.vt »
d'accordo?
francescomarziani martedý 30 maggio 2017
ogni cosa ha un colore Valutazione 0 stelle su cinque
0%
No
0%

E' la trasposizione cinematografica tratta dal romanzo di Alessandro D'avenia: Bianca come il latte, rossa come il
sangue. La vicenda vede come protagonista Leo, un ragazzo di sedici anni come tanti; che ama il calcetto, non studia, che è innamorato di Beatrice, una ragazza più grande di lui; che va nella sua stessa scuola.
Cerca di fare alcuni tentativi per dirglielo, però senza successo. Un brutto giorno però, scopre che Beatrice si e' 
ammalata di leucemia: allora decide di aiutarla, facendosi fare delle trasfusioni per poterla tenere in vita.
Il finale è ovviamente tragico: lei parte per un viaggio, e dice a Leo che si sta riprendendo. [+]

[+] lascia un commento a francescomarziani »
d'accordo?
enzo70 giovedý 15 gennaio 2015
la morte e la vita visti da un adolescente Valutazione 3 stelle su cinque
50%
No
50%

La vita vista con gli occhi di un adolescente, Leo, poca voglia di studiare, bello ed insicuro quanto basta per essere adorabile. Per Silvia, la sua migliore amica, ma non per Beatrice, la ragazza di cui è perdutamente innamorata, dai capelli rossi e, addirittura, francese. Ma alla storia semplice di un amore giovane si affianca un percorso diverso, quello della malattia e, poi, della morte per una leucemia che stronca i sogni di vita di Beatrice. E la crescita umana di Leo che deriva dal confronto con le difficoltà che la vita, quella vera, presenta diventa il filo conduttore di un film bello, ben diretto da Giacomo Campiotti ed ottimamente interpretato da tutti gli attori, Filippo Schittano in testa. [+]

[+] lascia un commento a enzo70 »
d'accordo?
liuk! giovedý 13 marzo 2014
film tv Valutazione 2 stelle su cinque
43%
No
57%

Un filmetto di serie b, passabile in televisione, con qualche spunto interessante e dai buon sentimenti, per addormentarsi contenti. Ottima la colonna sonora dei Modá ed altrattanto buona la performance di Argentero, forse nella sua migliore interpretazione.
Adatto a tutti ma soprattutto ai ragazzini.

[+] lascia un commento a liuk! »
d'accordo?
Bianca come il latte, rossa come il sangue | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marzia Gandolfi
Pubblico (per gradimento)
  1░ | nino pell.
  2░ | angelo bottiroli - giornalista
  3░ | flyanto
  4░ | mickey97
  5░ | renato volpone
  6░ | rosy.vt
  7░ | francescomarziani
  8░ | enzo70
  9░ | liuk!
Rassegna stampa
Giona A. Nazzaro
Nastri d'Argento (4)


Articoli & News
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedý 4 aprile 2013
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità