Fuori Controllo

Acquista su Ibs.it   Dvd Fuori Controllo   Blu-Ray Fuori Controllo  
Un film di Martin Campbell. Con Mel Gibson, Ray Winstone, Danny Huston, Bojana Novakovic, Shawn Roberts.
continua»
Titolo originale Edge of Darkness. Thriller, Ratings: Kids+16, durata 117 min. - USA, Gran Bretagna 2010. - 01 Distribution uscita venerdì 19 marzo 2010. MYMONETRO Fuori Controllo * * 1/2 - - valutazione media: 2,83 su 59 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
fabian t. venerdì 26 marzo 2010
un film forte, essenziale, amaro Valutazione 3 stelle su cinque
90%
No
10%

Credere che la giustizia riesce a fare il suo corso, che un giorno o l'altro la verità viene a galla e che basti il coraggio di un giustiziere per far piazza pulita del marciume sociale, è soltanto una fuorviante utopia che in questo film non trova il minimo riscontro. Altri sono invece i temi affrontati con una certa bravura dal regista: il disincanto, la rassegnazione, la solitudine, il senso di impotenza e la sconfitta pur nella consapevolezza di aver agito per una nobile causa. Si cita Diogene e la sua ricerca di un uomo onesto, si affronta il dolore della perdita di una persona cara, si riflette su come ciò che appare ai più non è mai come in realtà sia. E l'ottimo Mel Gibson rientra a perfezione in un ruolo giocato sul filo del rasoio dove perseguire la propria giusta vendetta equivale a percorrere un percorso che porta a un'ineluttabile constatazione, ossia che l'agire secondo valori positivi, in un mondo come questo, significa combattere contro i mulini a vento e pagare in prima persona. [+]

[+] lascia un commento a fabian t. »
d'accordo?
kildem mercoledì 16 febbraio 2011
mel gibson ora come allora! Valutazione 4 stelle su cinque
95%
No
5%


Mel Gibson ritorna dopo otto anni, (Signs) per farci sentire la stessa adrenalina della serie Arma Letale, ma senza comicità stavolta, una storia cupa, triste ma anche potente ed eroica.
Mel Gibson ci ha dimostrato che gli anni in cui è stato regista non lo hanno arrugginito come attore.
Un grande!

[+] lascia un commento a kildem »
d'accordo?
samanta giovedì 22 marzo 2018
complicare i fatti per renderli incomprensibili Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Il film è del 2010 e dopo otto anni si rivede Mel Gibson in veste di attore, un Mel più maturo senza gli occhi spiritati che sa recitare, e bene, la sofferenza e l'angoscia, senza sbracamenti di violenza in un  thriller avvincente. La regia è di Martin Campbell (Lanterna Verde, Casino Royale)  e tra gli sceneggiatori è da citare William Monaham (Departed). Mel intepreta Thomas Craven detective della polizia di Boston uomo tranquillo e posato, vedovo ha una figlia Emme (Bojana Novakovic) ingegnere nucleare che viene a trovare il padre, la ragazza sta male vomita in continuazione (si scoprirà che era stata contaminata radioattivamente) mentre escono di casa per andare in ospedale viene uccisa con una fucilata da un killer che sparisce. [+]

[+] lascia un commento a samanta »
d'accordo?
luigi chierico sabato 21 novembre 2015
mel gibson in azione Valutazione 3 stelle su cinque
80%
No
20%

Non c’è nulla da dire su questo genere di film che l’America continua a produrre Pare che si dica: State tutti attenti a quel che facciamo perché non lo sappiamo neanche noi. Una continua corsa agli armamenti, alla ricerca di come usare ogni genere di arma, tutti dobbiamo avere una pistola,tutti dobbiamo saperla usare, anche senza aspettare che ci sia una seria motivazione quale è per “Legittima difesa”. Film di spionaggio, di intrighi e corruzione sino a toccare anche chi si proclama “Io sono un senatore americano”. A vedere questi film ci sarebbe da preoccuparsi. Dico questo nell’anniversario della morte di un grande Presidente, entrato nel cuore di tanti onesti e democratici cittadini del mondo, J. [+]

[+] lascia un commento a luigi chierico »
d'accordo?
no_data mercoledì 25 luglio 2018
noioso, prevedibile Valutazione 1 stelle su cinque
0%
No
0%

Non c'è niente di peggio per un thriller di essere prevedibile, o forse sì, di essere "giusto", di essere dalla parte del "giustiziere buono".
I veri cattivi sono i falsi buoni e i veri buoni sono morti: morti ma in grado di riscattarsi. Nero e bianco, niente toni di grigio, niente ambiguità, solo la certezza di essere dalla parte giusta e anche se l'eroe muore la giovane giornalista, acqua e sapone, farà trionfare la verità. Lo schema è sempre lo stesso e tutto ne è una conseguenza. Film banale anche se cerca di uscire dagli schemi: ma lo schema è sempre lo stesso, girato quanto si vuole.
Gibson ha una faccia truce e disperata dall'inizio alla fine, e i volti intorno a lui sono maschere: ognuna un tipo: il cinico, il violento, quello senza scrupoli, il condannato, il traditore, il cattivo che si redime. [+]

[+] lascia un commento a no_data »
d'accordo?
gigi 7 martedì 21 giugno 2011
fuori controllo: no al lieto fine Valutazione 0 stelle su cinque
47%
No
53%

La storia "accalappia" subito l'attenzione del pubblico. La morte della figlia nei primi minuti è una forte bastonata in testa sia per gli spettatori che per il protagonista. Già da questo particolare è evidente come potrà proseuire il film: una assidua ricerca all'assassino!
Quello che è inaspettato e molto più reale rispetto ad altri film con trama simile è il finale. Forse è proprio questo che fa risaltare il lavoro di Gibson e del regista Campbell. Anche per quanto riguarda lo scontro finale con l'assassino e con Bennet (il proprietario della Nortwoor): niente inseguimenti, nè troppi inutili colpi di pistola; solo cruda realtà. [+]

[+] lascia un commento a gigi 7 »
d'accordo?
lucido71 mercoledì 16 febbraio 2011
delusione "fuori controllo"! Valutazione 2 stelle su cinque
19%
No
81%


Sì proprio così, sono estremamente deluso da questo film, sia dal grande M. Campbell, sia dal mitico Mel Gibson. Il film è una mattonata già vista e rivista, ampiamente prevedibile, con almeno una quarantina di minuti che potevano esser tranquillamente tagliati (dura 2 ore ed è lentissimo); dialoghi fin troppo lunghi e noiosi; scenografia metropolitana anni '80; trama trasparente e lineare già dopo una ventina di minuti, e questo sarebbe un bel thriller? SCONSIGLIATO! Piuttosto, se amate il genere, suggerisco: IO VI TROVERO', GIUSTIZIA PRIVATA, THE LOSERS, SHOOTER, DUPLICITY, ATTRAZIONE LETALE, PROSPETTIVE DI UN DELITTO, LA NOTTE NON ASPETTA. [+]

[+] lascia un commento a lucido71 »
d'accordo?
Fuori Controllo | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 |
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 19 marzo 2010
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità