Nord

Acquista su Ibs.it   Dvd Nord   Blu-Ray Nord  
Un film di Rune Denstad Langlo. Con Anders Baasmo Christiansen, Kyrre Hellum, Marte Aunemo, Mads Sjøgård Pettersen, Lars Olsen, Astrid Solhaug, Even Vesterhus, Ragnhild Vannebo, Celine Engebrigtsen, Ole Dalen, Tommy Almenning Titolo originale North. Commedia, durata 78 min. - Norvegia 2009. - Sacher uscita venerdì 26 febbraio 2010. MYMONETRO Nord * * 1/2 - - valutazione media: 2,85 su 23 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
guidobaldo maria riccardelli martedì 24 maggio 2016
viaggio come arricchimento Valutazione 2 stelle su cinque
100%
No
0%

Road movie solido ed onesto, rafforzato da una fotografia suggestiva ed un umorismo tipicamente nordico.
Il tema del viaggio, benché pesantemente adoperato e sfruttato, viene qui declinato con atteggiamento piuttosto irriverente e brillante, in opposizione ai glaciali paesaggi scandinavi.
Jomar, depresso e sfiduciato dalla sua situazione, affronterà un percorso di maturazione e completamento, venendo a contatto con personaggi inconsueti che a lui si affezioneranno sinceramente, facendogli riconsiderare il rapporto con l'altro. Durante questo peregrinare, troverà simbolicamente compagnie di età differenti, come a voler sintetizzare il percorso vitale, analizzandolo sotto una luce differente. [+]

[+] lascia un commento a guidobaldo maria riccardelli »
d'accordo?
cronix1981 martedì 5 aprile 2011
road movie "atipico" Valutazione 3 stelle su cinque
50%
No
50%

"Nord" è anzitutto un viaggio alla ricerca della propria identità. Viaggio che rappresenta la metafora del ritorno ad un’esistenza. Il protagonista, Jomar, ridotto ad una vita monotona e priva di qualsiasi stimolo si ritrova suo malgrado ad attraversare la Norvegia su una motoslitta.
Chiuso in un guscio che lo ha portato pian piano a perdere i legami con la vita che lo circonda, Jomar viene raggiunto da una notizia (più che altro è un vero e proprio scontro fisico con la persona che glila riferisce) che lo pone di fronte alla propria realtà.
Uno splendido paesaggio bianco, una neve candida, un freddo avvolgente, persone e incontri al limite del surreale, non sono la cornice del film, ma il cuore del racconto. [+]

[+] lascia un commento a cronix1981 »
d'accordo?
vervain sabato 1 gennaio 2011
il valore della lentezza Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Scene indimenticabili, dialoghi essenziali, primi piani rivelatori: sono questi i segni che mi hanno fatto amare questo film, in cui il silenzio e la lentezza esprimono pienamente il bisogno dell'anima di ritrovarsi. Il vero ascolto di sè avviene solo nel silenzio circostante (ma oggi, chi se lo ricorda più?)

[+] lascia un commento a vervain »
d'accordo?
francesco2 lunedì 22 novembre 2010
somewhere? no, ma al nord. Valutazione 2 stelle su cinque
25%
No
75%

Partendo da un presupposto generale, un viaggio potrebbe essere iniziatico SE la radice morfologica di questo termine è l'inizio di una dimensione nuova. In questo caso specifico, lo scopo di questo vaiggio è una nuova co(no) sc(i)enza generata da un nuovo impatto in una vita che stava diventando monotona; l'impatto è brusco persino nel senso letterale del termine, colui che aveva "Portato via" un pezzo del suo passato ti picchia in pieno viso. Ma il punto è un altro: la presa di coscienza del protagonista può assumere una valenza doppia, perché un "on the road" che si arricchisce di tante situazioni diverse ha già uno scopo deliberato, che poi sarebbe riprendere possesso (pessimo linguaggio, e anche pessima sostanza ) di un pezzo della propria vita. [+]

[+] lascia un commento a francesco2 »
d'accordo?
alessio trerotoli sabato 20 novembre 2010
un'odissea tra boschi di brina e laghi ghiacciati Valutazione 4 stelle su cinque
79%
No
21%

Paesaggi innevati, grandi silenzi, sequenze surreali: elementi caratterizzanti della recente produzione cinematografica norvegese, che torna a fare capolino nelle sale italiane pochi mesi dopo l’adorabile “Il mondo di Horten”, con cui il film di Rune Denstad Langlo, vincitore per la miglior regia al Tribeca Film Festival, ha in comune non poco. Il freddo che pervade già dal titolo, “Nord”, un punto cardinale che in questo caso è anche una meta da raggiungere, fa da contrappunto al calore dei suoi personaggi, surreali burattini di un’odissea innevata tra boschi di brina e laghi ghiacciati. [+]

[+] lascia un commento a alessio trerotoli »
d'accordo?
adri19 lunedì 19 luglio 2010
un'ondata di emozione Valutazione 4 stelle su cinque
43%
No
57%


mi è piaciuto molto e lo rivedrei volentieri......tenero il protagonista e i personaggi che incontra in questa bianca odissea emotiva che scorre sulla vista e nel cuore degli spettatori uscendo  dalla maestria di un mago è  fatto di battiti di ciglia,di poche parole chiave e di gesti indimenticabili che te lo fanno amare

[+] lascia un commento a adri19 »
d'accordo?
ultimoboyscout sabato 24 aprile 2010
che freddo! Valutazione 1 stelle su cinque
7%
No
93%

Paesaggio totalmente bianco, come le emozioni che mi ha suscitato: bianche, pressochè nulle. Piatte anche le interpretazioni di attori monofacciali molto discutibili. Mettiamoci pure che la storia è di una noia mortale e la frittata è fatta!

[+] lascia un commento a ultimoboyscout »
d'accordo?
algernon domenica 21 marzo 2010
tanti piccoli incontri Valutazione 4 stelle su cinque
50%
No
50%

bel film. gli incontri di Jomar nel suo percorso verso nord sono altrettante interruzioni della solitudine che domina la vita tanto del protagonista quanto degli altri interessanti e un po' strampalati personaggi. per tutti sono occasioni preziose per modificare, seppur di poco, il loro percorso. bella, e probabilmente utile, la battuta del vecchio Lappone, "ci sono piu` di 60 anni fra me e te, puoi correggere tanti errori in tutto questo tempo". bella la musica, fa un po' americano, ma si adatta molto bene

[+] lascia un commento a algernon »
d'accordo?
laulilla giovedì 4 marzo 2010
on the snow Valutazione 4 stelle su cinque
67%
No
33%

Si tratta del racconto di un viaggio sulla neve, che ha il valore di un viaggio di formazione per Jomar, trentenne con problemi di crisi di panico e ansia, ormai stanco di condurre un impianto di risalita nel gelido paesaggio norvegese. Il viaggio ha l'obiettivo di conoscere un figlio di cui Jomar apprende inopinatamente l'esistenza, ma diventa un viaggio drammatico, in una natura bella e terribile. Proprio lungo il percorso, avvengono alcuni incontri strani e imprevedibili, con persone alle quali la solitudine aveva reso difficile  ogni forma di comunicazione, che permetteranno al protagonista di capire il significato e il valore della vita e di superare, forse, quei problemi la cui assillante urgenza l'avevano ridotto a un obeso consumatore di alcool e di spinelli. [+]

[+] lascia un commento a laulilla »
d'accordo?
everyone giovedì 4 marzo 2010
il nord come lo vede chi lo ama Valutazione 4 stelle su cinque
50%
No
50%

Il Nord come condizione esistenziale come stato d'animo viene benissimo raccontato in questo film semplice ma accorato che ci fa percepire la solitudine inevtabile di persone disperse in un universo bianco accecante a tu per tu con una natura bella e pericolosa e con i loro problemi.Gli incontri che il protagonista fa nel corso del suo viaggio verso nord alla ricerca del suo passato sono quelli con le diverse fasi della vita dall'adolescenza alla giovinezza alla vecchiaia fino alla morte.Un viaggio nello spazio e nel tempo umano fatto con delicatezza e comprensione dell'infelicità umana.

[+] lascia un commento a everyone »
d'accordo?
Nord | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 |
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 26 febbraio 2010
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità