Mi presenti i tuoi?

Acquista su Ibs.it   Dvd Mi presenti i tuoi?   Blu-Ray Mi presenti i tuoi?  
Un film di Jay Roach. Con Robert De Niro, Ben Stiller, Dustin Hoffman, Barbra Streisand, Blythe Danner.
continua»
Titolo originale Meet the Fockers. Commedia, Ratings: Kids+13, durata 115 min. - USA 2004. uscita venerdý 11 febbraio 2005. MYMONETRO Mi presenti i tuoi? * * 1/2 - - valutazione media: 2,77 su -1 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

DEMOCRATICS VS REPUBLICANS Valutazione 3 stelle su cinque

di THEOPHILUS


Feedback: 7548 | altri commenti e recensioni di THEOPHILUS
giovedý 13 marzo 2014

MEET THE FOCKERS
 
Dopo Ti presento i miei, arriva – puntuale – Meet the Fockers, cioè Mi presenti i tuoi?, commedia made in Usadiretta nel 2004 da Jay Roach.
Questo inevitabile 2° capitolo del cerimoniale che porta alla conoscenza dei già noti Byrnes con i tutti da scoprire Fockers (Fotters in italiano per evidenti necessità filologiche, riuscendo nel contempo a mantenere quanto più possibile le assonanze con l’originale) ha il pregio di mettere in luce – attraverso i consueti disagi che questo genere di relazioni comporta – la differente tipologia, i diversi status mentali e modi di affrontare e vedere la vita che immaginiamo si riversino - più che non reali consistenze ideologico politiche - nei due grandi partiti americani e che ci è parso che i quattro futuri consuoceri incarnino. Ci riferiamo, ovviamente, ad una presunta e, comunque, solo implicita  - e, perché no,  inconsapevole ? - rappresentazione dei modelli tipo dei repubblicanie dei democratici.
Ai primi appartengono senza dubbio i Byrnes, Jack Byrnes  (Robert De Niro) più che la consorte Dina (Blythe Danner). Rigido difensore di un modus vivendiall’antica, Jack Byrnes parla con estremo pudore – che rasenta la frustrazione e la repressione – di sesso, arrivando probabilmente a non concepire e a biasimare una vita sessuale della figlia prima del matrimonio. Lo vediamo, poi, mentre si barrica in un bunkernascosto all’interno di un qualcosa che è un ibrido fra un mezzo di trasporto e uno di occupazione territoriale e con cui ha viaggiato per incontrare i Fockers, al fine di trasmettere le coordinate fisiognomiche del futuro genero e di quello che lui crede sia suo figlio. Non si dimentica, in questo modo, di un passato di agente segreto della Cia, ora in pensione, anche se verrà superato in questa forma di rigidità mentale dallo zelo di un agente di polizia che se ne infischierà della sua tessera e lo ammanetterà lungo la strada perché Byrnes si sarà ribellato alle sue decisioni di pubblico ufficiale. Questo pullman blindato ci ha ricordato, in chiave caricaturale, quello su cui viaggiava Paul Jeffries, il protagonista di Land of Plentydi Wim Wenders.
La fissità mentale e la deformazione professionale di Jack Byrnes si trasmettono anche nell’educazione del nipotino ancora lattante, con l’uso di una mammella artificiale con cui il nonno si sostituisce alla mamma assente, con l’adozione di metodi educativi e comunicativi strampalati e con il ricorso a telecamere nascoste per monitorare il comportamento degli altri nei confronti del bambino.
Dall’altra parte abbiamo i già menzionati Fockers/Fotters, coppia sbracata, libertaria, figlia dei fiori, permissiva, serenamente fiera del suo modo di vivere, lei consulente sessuale per anziani, lui ex sessantottino e casalingo. I due  - che hanno cresciuto liberamente il figlio Gaylord (Ben Stiller) - portano con orgoglio alla luce la sua iniziazione sessuale avvenuta per opera di una procace domestica sudamericana quando lui era ancora un ragazzino: di fronte ai Byrnes scandalizzati e alla futura nuora disorientata, temiamo di vedere crollare ogni possibilità di una composizione lieta della storia.
I Fockers sembrano incarnare in questo modo lo spirito dei Democratici. Più fracassoni, ma più lievi, più liberi ma più coppiae al tempo stesso più disposti a legare con gli altri due a formare una nuova grande famiglia, i futuri suoceri di Pam (Teri Polo) sono resi con bella disinvoltura dalla Streisand e da Hoffman, che mettono efficacemente in risalto il lato hippy degli americani, equamente diviso fra orgoglio libertario e quello di appartenenza a una grande nazione. La Streisandci ha addirittura fatto pensare di recitare almeno in parte se stessa, tanto l’abbiamo vista a suo agio e  convinta.
Le situazioni che nascono da queste anche profonde diversità danno spesso luogo ad esiti esilaranti. L’imbarazzo dei Byrnes poco alla volta si scioglie di fronte all’uragano Fockers. Soprattutto la moglie Dina rimane contagiata dalla vitalità della coppia di consuoceri e tenterà di modificare, di conseguenza, le rigide abitudini del marito.
Dei quattro attori (De Niro, Danner, Hoffman, Streisand), ci ha comunque colpito soprattutto il primo che riesce ad essere assai convincente nella sua parte.
Un altro grande attore americano, Jack Nicholson, invecchiando ha messo le pantofole, impersonando ruoli stucchevoli ma anche mutando pelle e divenendo un pensionato a tutti gli effetti. Se il genere della commedia sembra non essergli confacente, anche quello drammatico, a lui consueto, ha mostrato un Nicholson in disarmo e con delle crepe quando, pochi anni fa, l’attore ha impersonato un piccolo borghese in quiescenza in About Schmidtdi Alexander Payne.
De Niro, invece, ha mostrato di non essere affatto in pensione, riuscendo a recitare con abile ed efficace autoironia, in modo divertente e credibile, mettendo alla berlina - in modo garbato - alcuni tic dell’americano medio.
Contrariamente a quanto spesso accade, questo sequelc'è sembrato più riuscito, perché più vario e spumeggiante, della prima parte di questa piccola saga.
 
Enzo Vignoli,
18 febbraio 2005. 

[+] lascia un commento a theophilus »
Sei d'accordo con la recensione di THEOPHILUS?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
0%
No
0%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di THEOPHILUS:

Vedi tutti i commenti di THEOPHILUS »
Mi presenti i tuoi? | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1░ | costcla
  2░ | vedelia
  3░ | gianni lucini
  4░ | great steven
  5░ | theophilus
Rassegna stampa
Carlo Bizio
Enrico Magrelli
Immagini
1 | 2 |
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdý 11 febbraio 2005
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2023 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità