Il gatto a nove code

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Il gatto a nove code   Dvd Il gatto a nove code   Blu-Ray Il gatto a nove code  
Un film di Dario Argento. Con Rada Rassimov, Tino Carraro, James Franciscus, Catherine Spaak, Karl Malden.
continua»
Giallo, durata 112 min. - Italia, Francia, Germania 1971. MYMONETRO Il gatto a nove code * * 1/2 - - valutazione media: 2,95 su -1 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
onufrio domenica 19 giugno 2016
un caso a nove code Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

Un presunto furto all'interno di una misteriosa clinica dà inizio ad una serie interminabili di efferati omicidi che il giornalista Giordani con l'aiuto di un uomo cieco interpretato ottimamente da Karl Malden cercheranno di risolvere. Film ben strutturato, unico punto debole è il finale, chiuso in fretta e furia un pò approssimativo.

[+] lascia un commento a onufrio »
d'accordo?
e. hyde giovedì 9 giugno 2016
la modernità all'ombra dell'arcano Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Il gatto a nove code allude alle molte soluzioni possibili dell'indagine oppure a diverse combinazioni cromosomiche. Perché il secondo film di Dario Argento, che suscita riflessioni filosofiche nonché sul ruolo della scienza, ha come argomento di fondo la presunta predisposizione genetica alla criminalità dovuta a un cromosoma maschile soprannumerario (47, XXY), tema molto sostenuto nella comunità scientifica di quegli anni. Un altro tema importante del film è la percezione: non manca una citazione di “Blow up” dell'amato Antonioni. Girato a Torino in quasi tutti gli esterni e a Roma in gran parte negli interni, anche se evita luoghi troppo riconoscibili, il film manifesta per la prima volta uno dei tratti importanti dello stile del regista: l'uso delle architetture originali e di avanguardia, che stabiliscono spazi interagenti con l'azione come personaggi; luoghi che sembrano prendere vita. [+]

[+] lascia un commento a e. hyde »
d'accordo?
nuzzifra giovedì 31 dicembre 2015
erroneamente annoverato come anello debole Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Il film è spesso annoverato come anello debole tra i tre film dedicati agli animali dopo "4 mosche di velluto grigio" e "l'uccello dalle piume di cristallo"......io non concordo affatto. Ho trovato "4 mosche...." troppo lento e "L'uccello dalle piume...." bello si ma assolutamente non meno bello di questo. Il film di cui ci troviamo a parlare è un ottimo giallo, con bravi protagonisti un assassino estremamente inquietante e non eccessivamente "slasher" per essere definito un giallo e non un horror. Buone le idee, credibile la trama. Come al solito Argento è un precursore e trovo estremamente interessante il coraggio di esprimere tematiche scientifiche forse troppo immaginifiche ma che danno alla pellicola comunque un ottimo spessore . [+]

[+] lascia un commento a nuzzifra »
d'accordo?
fabio1957 mercoledì 11 marzo 2015
piacevole Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

Pur non raggiungendo il grande   livello degli altri film della cosiddetta trilogia degli animali, il film di Argento è comunque piacevole e coinvolgente,il meccanismo del trhriller è quello classico, ma non per questo meno godibile.Le atmosfere sono giuste ,l'interpretazione degli attori brillante,la trama intrigante.
Fa piacere rivederlo                                      

[+] lascia un commento a fabio1957 »
d'accordo?
orson welles sabato 31 agosto 2013
un capolavoro Valutazione 5 stelle su cinque
0%
No
0%

un capolavoro

[+] lascia un commento a orson welles »
d'accordo?
burton99 sabato 3 agosto 2013
thrilling nostrano inususale Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

Un enigmista cieco, Franco Arnò, e il reporter Giordani indagano su un furto in un laboratorio nel quale si studiano le alterazioni genetiche. Seguono alcuni omicidi. Le piste da seguire sono nove: come un gatto a nove code (non inteso come arma, come spesso si fraintende). Secondo thrilling di Dario Argento, che si diletta a mettere in scena un buon duo di detective improvvisato, le idee che (all'epoca) aveva, tutto collegato dalla musica (grazie all'immortale Morricone, che qui orchestra un sound bizzarro grazie ad alcune ottime trovate musicali), e agli interpreti (Karl Malden è splendidamente in parte, ma anche Reggiani non è per niente da disdegnare, con una Catherine Spaak femme "forse" fatale).

[+] lascia un commento a burton99 »
d'accordo?
raysugark domenica 24 marzo 2013
rispecchia molto hitchcock Valutazione 5 stelle su cinque
0%
No
0%

Il gatto a nove code  rispecchia molto l'aspetto di Hitchcock a dover impressionare a chi guarda il film con tanta suspence e paura. Dopo L'uccello dalle piume di cristallo anche questa volta Argento a fatto un ottimo Giallo. Adoro la colonna sonora di Ennio Morricone. Da vedere il film.

[+] lascia un commento a raysugark »
d'accordo?
michaelmyers98 venerdì 21 settembre 2012
il secondo animale. Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

Film complessivamente ben riuscito. Inferiore a L'Uccello Dalle Piume Di Cristallo ma superiore a Quattro Mosche Di Velluto Grigio. Presenta nuovamente un ottimo uso dell'ambiente. Purtroppo la scieneggiatura si regge a fatica. Comunque alcune scene come quella nel cimitero e l'incipit dimostrano che dietro alla macchina siede il principe del thriller. Da applausi anche l'interpretazione di Karl Malden.

[+] lascia un commento a michaelmyers98 »
d'accordo?
nerazzurro martedì 26 aprile 2011
giallo nella norma Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

Un buon giallo classico per Argento che forse soffre un pò la narrazione ma tutto sommato ci sono tutti gli ingredienti adatti per un thriller all' "Argento".

[+] lascia un commento a nerazzurro »
d'accordo?
ralphscott giovedì 13 gennaio 2011
argento d'oro Valutazione 3 stelle su cinque
67%
No
33%

Una soluzionedell'enigma un po' deludente,in quanto banale,non inficia questo passo in avanti nella filmografia argentiana. Stupisce il livello della recitazione nei gialli anni '70,anche qui molto alto,al cospetto delle interpretazioni imbarazzanti da fine anni '80 ad oggi,salvo rare eccezioni illuminanti (Stefania Rocca,ad esempio). Senza un Morricone in stato di grazia come ne "L'uccello...",senza la riproposizione ossessionante della scena clou,per altro bellissima,che apriva quel film,il secondo film della trilogia degli animali funziona comunque bene. Insolita presenza di gags comiche . Citazione d'obbligo per K.Malden,delizioso cavallo di razza che,dopo essersi fregiato di un capolavoro indelebile coma "Un tram che si chiama desiderio" ed un ottimo film come "Baby doll",porta la sua notevole arte recitativa nel Belpaese. [+]

[+] lascia un commento a ralphscott »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 »
Il gatto a nove code | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marco Chiani
Pubblico (per gradimento)
  1° | mar 1973
  2° | krasic
  3° | nino p.
  4° | nuzzifra
  5° | ralphscott
  6° | nicolò
  7° | e. hyde
Scheda | Cast | News | Poster | Foto | Frasi | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
mercoledì 29 settembre
Minari
Comedians
La brava moglie
giovedì 23 settembre
A Quiet Place II
Maternal
Tutti per Uma
Regina
mercoledì 22 settembre
Un altro giro
Maledetta Primavera
Peter Rabbit 2 - Un birbante in fuga
giovedì 16 settembre
Freaky
mercoledì 15 settembre
100% Lupo
Adam
martedì 14 settembre
Black Widow
giovedì 9 settembre
Rifkin's Festival
Corpus Christi
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità