Il diavolo in corpo

Acquista su Ibs.it   Dvd Il diavolo in corpo   Blu-Ray Il diavolo in corpo  
Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * * * * -
 critican.d.
 pubblicon.d.
Micheline Presle
Micheline Presle (96 anni) 22 Agosto 1922 Interpreta Marthe Grangier
Gérard Philipe
Gérard Philipe 4 Dicembre 1922 Interpreta François Jaubert
Jean Debucourt
Jean Debucourt 19 Gennaio 1894 Interpreta Edouard Jaubert
Denise Grey
Denise Grey 17 Settembre 1896 Interpreta La signora Grangier
Palau
Palau   Interpreta Monsieur Marin
Jean Lara
Jean Lara (96 anni) 20 Settembre 1922 Interpreta Jacques Lacombe
Giulia (Detmers) ha avuto il padre assassinato dalle Brigate Rosse ed è innamorata di un "pentito". Non paga di questa contorta situazione si lascia t...
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast
    * * * * -
Locandina Il diavolo in corpo

Marthe Grangier è infermiera in un ospedale militare nei dintorni di Parigi dove fa la conoscenza di un liceale diciassettenne, del quale diviene l'amante. Nonostante l'opposizione della madre, la storia d'amore tra i due si trasforma in un rapporto totalmente coinvolgente. Finché una serie di tragici eventi non minerà pericolosamente il loro rapporto.

Stampa in PDF

Premi e nomination Il diavolo in corpo MYmovies
Premi e nomination Il diavolo in corpo

premi
nomination
Nastri d'Argento
1
1
micheline presle
"Questo vino sa di tappo"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aggiungi una frase
Shop

DVD | Il diavolo in corpo

Uscita in DVD

Disponibile on line da martedì 4 giugno 2013

Cover Dvd Il diavolo in corpo A partire da martedì 4 giugno 2013 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Il diavolo in corpo di Claude Autant-Lara con Micheline Presle, Gérard Philipe, Jean Debucourt, Denise Grey. Distribuito da Cecchi Gori Home Video. Su internet diavolo in corpo (DVD) è acquistabile direttamente on-line su IBS.

Prezzo: 9,99 €
Aquista on line il dvd del film Il diavolo in corpo

di Georges Sadoul

L'11 novembre 1918, mentre un corteo di gente che festeggia l'armistizio s'incrocia con un trasporto funebre, un francese giovanissimo (Gérard Philipe) pensa a Marthe (Micheline Presle) di cui sta seguendo la sepoltura. Era ancora un collegiale quando l'ha conosciuta, moglie d'un militare in guerra: sono diventati amanti, poi hanno dovuto separarsi ed ella è morta di parto. È il capolavoro di Autant-Lara e uno dei film più importanti del dopoguerra. Ambientando il romanzo autobiografico di Raymond Radiguet nell'atmosfera del 1917-1918, il regista, in polemica contro la guerra in genere, seppe esprimere i sentimenti della giovane generazione del 1947, giunta all' adolescenza nel corso della seconda guerra mondiale. »

di Mario Gromo La Stampa

La nostra censura ha strani criteri. Vieta un film perché «immorale»; ma poi lo permette in edizione originale. Per Manon, e per questo Le diable au corps, l'immoralità di uno spettacolo, per lo spettatore, consiste quindi nel comprendere o nel non comprendere il francese. Ma lasciamo queste che sono povere malinconie, e facciamo invece le migliori accoglienze al film di Autant-Lana. Tratta dal romanzo di Raymond Radiguet la vicenda è triste, persino disperata. Siamo nel novembre del 1918. Un giovane sparuto, poco più di un adolescente, si avvicina a lenti passi a una casa qualsiasi di un qualsiasi rione parigino. »

di Massimo Magri

È l’11 novembre 1918: tutti festeggiano l’Armistizio mentre un corteo funebre accompagna al cimitero la moglie di un eroico combattente dell’Intesa morta di parto. È Marta, una giovane donna che, durante la guerra ha conosciuto e amato un ragazzo, François, che l’ha contraccambiata della stessa passione. Il figlio che la donna ha dato alla luce è appunto di François che, al ritorno del marito dal fronte, non aveva avuto il coraggio di chiarire la situazione, costringendo Marta ad affrontare la vita di fianco ad un uomo che non amava. »

Il diavolo in corpo senza leggenda

di Adelio Ferrero Cinema Nuovo

La traduzione e pubblicazione in Italia de Il diavolo in corpo, dopo un divieto quasi ventennale - i patetici e ridicoli "record" della nostra censura - conferma quanto siano tenaci, nelle "storie" del cinema e nella pratica corrente della critica cinematografica, le radici della "leggenda". Sorta sul terreno friabile delle impressioni e del "gusto", cresciuta nel vagheggiamento dei labili ricordi "personali", favorita dalla difficoltà o addirittura, come per il film di Autant-Lara, dall'impossibilità di riletture e verifiche dirette, la leggenda crea intorno a certe opere una fitta trama di equivoci estetici, di falsi valori, di pigre mitologie provinciali che non sempre vengono disperse - o si vogliono disperdere - da un nuovo, brusco contatto con gli oggetti di un'ammirazione e di un culto tra snobistici ed esoterici. »

Il diavolo in corpo | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Rassegna stampa
Mario Gromo
Rassegna stampa
Adelio Ferrero
Nastri d'Argento (2)


Articoli & News
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Frasi | Rassegna Stampa | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità