L'ultima donna

Un film di Marco Ferreri. Con Michel Piccoli, Gérard Depardieu, Ornella Muti, Renato Salvatori, Vittorio Fanfoni.
continua»
Titolo originale La dernière femme. Drammatico, durata 108 min. - Italia, Francia 1976. MYMONETRO L'ultima donna * * * 1/2 - valutazione media: 3,65 su 9 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Un film libero Valutazione 4 stelle su cinque

di Gianni Quilici


Feedback: 1078 | altri commenti e recensioni di Gianni Quilici
venerdì 7 febbraio 2014

E’ un film libero. Rappresenta una fase della storia italiana, in cui un’ondata di libertà aveva travolto istituzioni e ideologie, anche se la libertà stessa si esprimeva soprattutto nella superficie e non in una vera liberazione. Marco Ferreri segue il flusso dell’esistenza di una coppia, che agisce in base ad impulsi contingenti e mutevoli. Lui, Giovanni, giovane ingegnere separato con bimbo, è il maschio compiaciuto di esserlo, che tuttavia vive la crisi del ruolo oscillando tra autorità e dolcezza, tra un comportamento aggressivo ed uno insicuro e alla fine rassegnato. Lei, Valeria, maestra d’asilo, bellissima, che accetta di andare a vivere con lui, ondeggia tra tenerezza e rivolta, tra sottomissione e un desiderio generico di libertà. Ambedue senza una consapevolezza piena di loro stessi e della loro relazione. Su tutto incombe la struttura urbanistica: un alveare di appartamenti, in una periferia di recente urbanizzata piena di anonimato e di solitudine, senza verde, parchi, luoghi di incontro, almeno per quello che la pellicola ci mostra. Da questo conflitto è il maschio, che soccombe, perché da un lato è in crisi con il vecchio ruolo di uomo-padrone e non riesce a rielaborarne uno nuovo e dall’altro non a sostiene la solitudine e la sconfitta. Questa condizione viene da Ferreri estremizzata. Giovanni si taglia il pene. Una scelta forse più del regista che del personaggio. Forse più simbolica che realistica. Una scelta netta, che esprime la visione poetica e disperata di Ferreri sui rapporti uomo-donna in quel contesto storico.

[+] lascia un commento a gianni quilici »
Sei d'accordo con la recensione di Gianni Quilici?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
0%
No
0%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di Gianni Quilici:

Vedi tutti i commenti di Gianni Quilici »
L'ultima donna | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1° | logical
Rassegna stampa
Adelio Ferrero
Nastri d'Argento (4)


Articoli & News
Scheda | Cast | News | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità