Ombre malesi

Acquista su Ibs.it   Dvd Ombre malesi   Blu-Ray Ombre malesi  
Un film di William Wyler. Con Bette Davis, Herbert Marshall, James Stephenson, Frieda Inescort, Gale Sondergaard.
continua»
Titolo originale The Letter. Drammatico, Ratings: Kids+16, b/n durata 95 min. - USA 1940. MYMONETRO Ombre malesi * * * * - valutazione media: 4,17 su 7 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Il delitto non paga ... Valutazione 4 stelle su cinque

di samanta


Feedback: 55959 | altri commenti e recensioni di samanta
lunedì 12 luglio 2021

Siamo in Malesia alla vigilia della II guerra mondiale (il film uscì nel 1940), il paese è una colonia inglese, molti inglesi vivono nelle piantagioni o nella città di Singapore, ricreando l'ambiente tipicamente britannico. La regia è di uno dei più grandi registi di Hollywood: William Wyler già nominato all'Oscar (La voce nella tempesta) e che successivamente a questo film ne vinse ben 3 (La signora Miniver, I migliori anni dela nostra vita e Ben Hur) estremamente versatile, affrontò con abilità drammi a forte tinte (Ore disperate), commedie simpatiche (Vacanze romane), colossal, western (La legge del Signore), thriller (Il collezionista), lasciando una forte impronta nel cinema presentando sempre una direzione sicura e senza fronzoli, che rivaluta la personalità della donna e che approfondisce la psicologia dei personaggi.
La vicenda è tratta dal racconto The Letter (titolo originale del film) di Somerset Maugham ispirato ad un fatto successo a Kuala Lampur. La pellicola inizia in una piantagione di gomma, dove una donna Leslie (Bette Davis) moglie di un piantatore, uccide a rivoltellate un uomo Hammond anch'egli piantatore; accorrono il marito Robert Crosbie (Herbert Marshall) assente per lavoro e un amico avvocato Howard (Robert Stephenson) ai quali la donna freddamente confessa di avere ucciso perché l'uomo aveva tentato di violentarla. Viene incriminata e sarebbe sicuramente assolta, ma Howard viene a conoscenza e legge la copia di una lettera che Leslie il giorno del delitto scrisse ad Hammond, invitandolo a casa perché il marito è assente. L'originale della lettera è in possesso della moglie malese dell'ucciso (Gale Sondergaard) che chiede 10.000 $ dollari (in valori attuali una somma notevole) per restituirla, Leslie si giustifica con l'avvocato che convince Robert a delegarlo a pagare non rivelando il contenuto esatto della lettera e l'entità della somma che corrisponde a quanto risparmiato dall'uomo. Leslie e Howard portano alla moglie malese dell'ucciso la somma. Leslie al processo, malgrado le sue titubanze viene assolta grazie a una difesa abile e sofferta, ma Robert  esprime la volontà di andare via dalla Malesia ed investire il suo capitale in una nuova attività, Leslie è costretta a rivelare la verità non solo che i risparmi sono sfumati ma che da anni era l'amante di Hammond che l'aveva lasciata per la moglie, Leslie poi viene attirata in un agguato fuori casa e uccisa dalla moglie di Hammond. 
Il film è un dramma a forti tinte, un noir vero e proprio, una vicenda descritta con perizia dal regista che riesce a condurre un racconto sempre sul filo del rasoio tra la verità e la menzogna, scoprendo gli abissi spesso insondabili dell'animo umano, eccezionale la scena in cui Leslie incontra la moglie malese, le due donne non parlano, ma i loro gesti e gli occhi valgono più di un lungo dialogo. Il film riflette la visione pessimistica di Maugham (vedi ad esempio Il filo del rasoio da cui fu tratto un film con Gene Tierney), accurata è la descrizione psicologica dei personaggi e la qualità della recitazione diretta con bravura da Wyler, bravissima Bette Davis (aveva già vinto 2 Oscar con Paura d'amare e Figlia del vento), merita poi un particolare encomio l'interpretazione dell'avvocato da parte di James Stephenson (noto caratterista: Confessione di una spia nazista, Beau Geste, Il conte di Essex) profondamente diviso tra l'amicizia e la deontologia professionale (distruggere una prova comporta la radiazione dall'albo), il viso dell'attore durante il processo mostra con estrema bravura la profonda angoscia interiore del legale mentre espone la sua arringa di difesa.

[+] lascia un commento a samanta »
Sei d'accordo con la recensione di samanta?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
0%
No
0%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di samanta:

Vedi tutti i commenti di samanta »
Ombre malesi | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1° | paolo 67
  2° | luca scialò
  3° | samanta
Premio Oscar (7)


Articoli & News
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Frasi | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
giovedì 16 settembre
Freaky
mercoledì 15 settembre
100% Lupo
Adam
martedì 14 settembre
Black Widow
giovedì 9 settembre
Rifkin's Festival
Corpus Christi
Morrison
mercoledì 8 settembre
Il cattivo poeta
Il sacro male
martedì 31 agosto
Amazing Grace
giovedì 26 agosto
The Conjuring - Per ordine del dia...
mercoledì 25 agosto
Crudelia
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità