The Jacket

Acquista su Ibs.it   Dvd The Jacket   Blu-Ray The Jacket  
Un film di John Maybury. Con Adrien Brody, Keira Knightley, Kris Kristofferson, Jennifer Jason Leigh, Kelly Lynch.
continua»
Thriller, durata 102 min. - USA 2005. uscita venerdì 1 aprile 2005. MYMONETRO The Jacket * * * - - valutazione media: 3,04 su 32 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
ennio lunedì 26 novembre 2018
tavanata paranormale Valutazione 1 stelle su cinque
0%
No
0%

Quando si affronta il cinema hollywoodiano, a volte bisogna essere preparati ad andare incontro a delusioni, frutto di certe particolarità tipiche del cinema americano. Purtroppo "the jacket" è una di queste.
Già l'inizio mette in allarme: un soldato, volontario, strapreparato, strapagato, certamente consapevole delle criticità e della crudeltà di una guerra sul terreno, si ritrova nel deserto iracheno nel bel mezzo di un conflitto a fuoco, e alla vista di una ragazzo iracheno 15enne che viene verso di lui, cosa fa? Gli spara, uno pensa. No, non gli spara, anzi gli sorride come uno zio buono e gli chiede "come va?". E ovviamente il ragazzo gli spara. [+]

[+] lascia un commento a ennio »
d'accordo?
andrea alesci mercoledì 11 novembre 2015
una camicia di forza per ritrovarsi Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

Nei freddi toni di un colore che ondeggia fra il verde notte e il blu ceruleo dell’Alpine Grove sta racchiuso tutto lo scompiglio della mente di Jack Starks (Adrien Brody), ex soldato 27enne ferito alla testa durante la Guerra del Golfo, (ingiustamente) imprigionato in questo squallido manicomio del Vermont per un omicidio del quale è accusato e che scopriremo non ha commesso.
 
Una malinconica marea emotiva che si riflette nello sguardo triste di un perfetto Adrien Brody, nei magri gesti del suo corpo in balia degli eventi, intrappolato in un’amnesia presente che lo scollega da tutto quel è stato, da tutto ciò che lo ha condotto in quel vicolo cieco della vita dove sperimenterà la segreta scioccante terapia “riabilitativa” del dottor Becker (Kris Kristofferson): fasciato da una stringente camicia di forza e gettato per tre ore nel buio assoluto di un cassetto da obitorio. [+]

[+] lascia un commento a andrea alesci »
d'accordo?
toty bottalla venerdì 18 aprile 2014
thriller piacevolmente impegnativo! Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

Una storia surreale, complicata e affascinante raccontata con lo stile dei grandi da john maybury che dirige un superbo adrien brody, la fantasia del racconto cerca le vie razionali dell'ignoto viaggiando attraverso la mente finendo in un vortice indefinibile: si può cambiare il destino? si può viaggiare nel tempo? che c'è dopo la morte? le risposte stanno dall'altra parte, non c'è fretta, nel frattempo, un film per riflettere e immaginare! Saluti.

[+] lascia un commento a toty bottalla »
d'accordo?
gianleo67 venerdì 9 agosto 2013
il metodo del dottor cappotto e del prof. cassetto Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

Reduce della (prima) guerra del golfo (1991) affetto da amnesia post traumatica, viene ingiustamente accusato dell'omicidio di un poliziotto e internato in una clinica psichiatrica dove viene sottoposto a trattamenti sperimentali di condizionamento della memoria. Proiettato in una sorta di balzo temporale nell'anno 2007, scoprirà di poter modificare il destino di una giovane donna conosciuta anni prima ancora bambina e di essere morto nel 2003 in seguito ad un trauma subito in clinica o forse di non essere affatto sopravvissuto alla guerra.
Ripercorrendo le 'strade perdute' di Lynchiana memoria o le regressioni temporali di amniotici 'stati di alterazione', tra i 'paradossi di conoscenza' sentimental-filosofici di un 'Donnie Darko' ai tempi di 'Desert storm' e le claustrofobiche esperienze sensoriali di un relitto umano imprigionato nel macabro sarcofago di una asettica 'morgue da campo' ('E Johnny prese il fucile' - 1971 - Dalton Trumbo) oppure relegato nel limbo di una clinica psichiatrica popolata dalla variopinta galleria di una umanità terminale ('Qualcuno volò sul nido del cuculo - 1975 - Miloš Forman), John Maybury costruisce un complicato thriller psicologico che sconfina presto nel fantastico o nel metafisico. [+]

[+] lascia un commento a gianleo67 »
d'accordo?
hanzo sun giovedì 21 giugno 2012
"roba" che fá viaggiare...(nel tempo) Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

in un manicomio criminale, un dottore sperimenta (illegalmente) una cura ad alto tasso di psicofarmaci per calmare i pazienti. non si sa come ne perché l'effetto ottenuto é che quando i pazienti vengono sedati entrano in una sorta di trance psicologica che li catapulta avanti nel tempo. sembra una trama improbabile, invece il film si lascia guardare e coinvolge lo spettatore fino a farlo immedesimare nello sfortunato protagonista. Pian piano noi con lui diventiamo piú consapevoli di quello che é succeso,succede,succederá. gli attori son ben assortiti, keira sempre fantastica in ruoli drammatici come pure adrien brody. molto bella la colonna sonora che sembra surrare dolcemente al protagonista per farlo risvegliare dal suo stato di incoscienza

[+] lascia un commento a hanzo sun »
d'accordo?
alexlaby martedì 16 agosto 2011
scadente Valutazione 1 stelle su cinque
0%
No
100%


Trama che fa ridere, recitazione mediocre di Andrie Brody (aveva il viso di chi non vede l'ora che finisca quell'idiozia) e pessima di  Kris Kristofferson (ha recitato peggio di Alba Parietti).
Stupefacenti i giudizi letti nel forum e quello della critica per un film che in tutto, anche nel finale, fa venire i brividi per quanto è fatto male.

[+] lascia un commento a alexlaby »
d'accordo?
figo72bo sabato 16 luglio 2011
da vedere! Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Bellissimo film. Ambientazione, personaggi, trama. Un film che ti fa pensare. Anche dopo averlo visto! Da vedere!

[+] lascia un commento a figo72bo »
d'accordo?
polytropos83 giovedì 3 marzo 2011
da vedere... raro che un film prenda così Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

dico solo che è raro che un film mi prenda così intensamente. avvincente, ti tiene con il fiato sospeso continuamente, senza banalità; non si vergogna di essere dolce ma non è mai melenso. brody molto bravo (oltre che bello :P)

[+] lascia un commento a polytropos83 »
d'accordo?
albydrummer sabato 20 novembre 2010
bello e interessante Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%


Da vedere!!!!Molto particolare.Una sceneggiatura del tutto claustrofobica!!!

[+] lascia un commento a albydrummer »
d'accordo?
dony64 venerdì 5 giugno 2009
film....interessante sulla parapsicologia Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

Film drammatico sulla parapsicologia di un'uomo reduce dall'Iraq che subendo conseguenze psicologiche viene internato in un manicomio criminale dove avvengono esperimenti sul suo conto.Nel complesso film interessante.Voto 7

[+] lascia un commento a dony64 »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 »
The Jacket | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Adriano De Carlo
Pubblico (per gradimento)
  1° | checco
  2° | andrea alesci
  3° | gianleo67
  4° | ennio
  5° | cugino
  6° | enoc
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 1 aprile 2005
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
mercoledì 23 settembre
A Tor Bella Monaca non Piove Mai
martedì 22 settembre
L'hotel degli amori smarriti
giovedì 10 settembre
La mia banda suona il pop
mercoledì 9 settembre
Fantasy Island
martedì 8 settembre
Doppio sospetto
mercoledì 2 settembre
Villetta con ospiti
giovedì 27 agosto
Dopo il matrimonio
mercoledì 26 agosto
Qua la zampa 2 - Un amico è per se...
giovedì 6 agosto
Last Christmas
Georgetown
Queen & Slim
mercoledì 5 agosto
Alice e il sindaco
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità