Noi

Acquista su Ibs.it   Dvd Noi   Blu-Ray Noi  
Un film di Jordan Peele. Con Lupita Nyong'o, Winston Duke, Elisabeth Moss, Tim Heidecker, Yahya Abdul-Mateen II.
continua»
Titolo originale Us. Horror, Ratings: Kids+13, durata 116 min. - USA 2019. - Universal Pictures uscita giovedì 4 aprile 2019. - VM 14 - MYMONETRO Noi * * * 1/2 - valutazione media: 3,63 su 57 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
dandy venerdì 29 gennaio 2021
incatenati Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

Al secondo film,Peele(sceneggiatore e sempre co-produttore con la Blumhouse)amplia il discorso iniziato con "Scappa".In questo caso a dispetto dell'inizio ambientato nell'86 dell'"Hands Across America"(che si rivelerà decisivo nello svolgimento)non è più una questione razziale o classista(i protagonisti sono benestanti e i "cattivi" sono sia neri che bianchi)ma di un'intera popolazione chiamata a fare i conti con gli orrori di un passato segreto,e dei quali la protagonista si è resa involontariamente detonatrice.Se il cast è sempre ottimo e l'inquetudine non manca(anche qui senza quasi ricorrere a sangue o effettacci)i clichè sono più presenti e andando verso la conclusione non tutti i nodi vengono al pettine(le allusioni religiose e l'uso ricorrente del numero 11:11,che allude al versetto di Geremia). [+]

[+] lascia un commento a dandy »
d'accordo?
martedì 12 gennaio 2021
ma lei per caso ha bevuto prima di fare questa recensione?
0%
No
0%

Non se ne può più, francamente, di letture politically correct e sessantottine di film che non hanno nulla a che vedere con la lotta di classe marxista o con il razzismo. Get out, dello stesso regista, era un film improntato sul razzismo in America, ma come si fa a dire la stessa cosa di questo Us? Il regista qui ha cambiato registro. Cosa c’entrano in questo film le discriminazioni razziali o in base alla ricchezza??! La famiglia di colore mostrata è di classe media e non è discriminata da nessuno (forzoso anche notare che i loro amici bianchi abbiano una casa più hi-tech). I cloni del sottosuolo hanno la loro rivalsa sui loro doppi terreni, che non sono certo tutti borghesi, come da lei definiti facendo di tutta l’erba un fascio (nel film vengono mostrati anche senzatetto trucidati dal loro clone- sa com’è, l’umanità è varia). [+]

[+] lascia un commento a »
d'accordo?
luca scialo domenica 29 novembre 2020
un thriller-horror metafora della società consumistica Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

Spesso il genere Horror è stato utilizzato per trattare tematiche sociali in modo diverso e originale. Non patetico o scontato.
Dopo Get out, Jordan Peele ci riprova. Spingendo maggiormente su questo genere abbinandolo al Thriller psicologico e lasciando meno spazio all'ironia.
Il messaggio è però sempre lo stesso: la vita ovattata, normale e ben inserita nel consumismo moderno, fa da tappeto sotto il quale viene depositata la polvere dell'indigenza e del malessere sociale in cui vivono milioni di persone. Gli invisibili e gli emarginati, trattati come fossero qualcosa di cui vergognarsi. Un altro Noi, col quale però potremmo prima o poi fare i conti.
La pellicola vive di alti e bassi, quasi fosse un titolo in Borsa. [+]

[+] lascia un commento a luca scialo »
d'accordo?
onufrio domenica 21 giugno 2020
benvenuti tra noi Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

Un trauma infantile ha da sempre accompagnato la vita di Adelaide, quando nel 1986,in vacanza a Santa Cruz, entrando nel gioco degli specchi, vide la sua stessa figura in carne ed ossa. A distanza di 30 anni, Adelaide si è fatta una famiglia, ed è pronta a passare l'ennesima vacanza estiva, ritornando sul famoso luogo dello strano incidente, riaccendendo vecchi ricordi, e scaturendo nuovi sviluppi. Horror abbastanza particolare che pecca in un un'analisi poco valida ed accurata del "sottomondo".

[+] lascia un commento a onufrio »
d'accordo?
mcgreygor giovedì 21 maggio 2020
non ricordo titolo film Valutazione 0 stelle su cinque
0%
No
0%

Ciao ragazzi, da piccolo (ho 22 anni) ho visto un film il quale non ricordo più il nome:
il film parla di una coppia, lei di colore e lui bianco che vanno a vivere in una nuova casa (con piscina mi pare)
il loro vicino di casa è un uomo di colore che MI PARE facesse il poliziotto di lavoro
all'inizio tutto bene, ma questo vicino di colore non sopporta l'idea che un uomo bianco abbia sposato una donna di colore e quindi tenta di ucciderlo.
però non ricordo se ci riesce o meno (credo di si)

[+] che vuoi dire? (di chiefjoseph)
[+] lascia un commento a mcgreygor »
d'accordo?
manu00 giovedì 23 aprile 2020
aiuto cerco un film Valutazione 0 stelle su cinque
0%
No
0%

Ciao cerco un film in cui uno ruba lingotti d'oro poi li nasconde in una terra seppelliti e va in prigione e poi deve evadere e uno con il melone grasso lo aiuta....Questo ricordo...Grazie

[+] lascia un commento a manu00 »
d'accordo?
ninocos martedì 14 aprile 2020
116 minuti della mia vita buttati nel cesso!!! Valutazione 1 stelle su cinque
0%
No
0%

Senza trama, privo di vera interpretazione, misero nella sceneggiatura. Un vuoto assoluto.

[+] lascia un commento a ninocos »
d'accordo?
wolvie venerdì 10 aprile 2020
new black horror
0%
No
0%

Blumhouse production, una delle poche case di produzione che si sta imponendo nell' immaginario collettivo, grazie a film dal forte impatto emotivo, con l horror nuovamente indirizzato ad un ruolo politico, si potrebbe ricordare che "il privato è politico", specie nei soggetti che Jordan Peele traduce in immagini.
Gioco di specchi di struggente contemporaneità che lascia ampi margini interpretativi sulla coerenza del racconto (dubbi), racconto che invece, proprio nella sua narrazione favolistica, riesce a farci abbandonare il senso di disagio di fronte a qualche buco narrativo, il doppio è la' fuori, ci aspetta per fare i conti, per scindere con le forbici il filo che ci lega, si vuole riappropiare dell' anima che gli è stata negata. [+]

[+] lascia un commento a wolvie »
d'accordo?
carmelo giovedì 2 aprile 2020
sì, ma che sottintende? Valutazione 0 stelle su cinque
100%
No
0%

Tutte le recensioni che ho letto finora dicono, giustamente, che vi sono metafore sociali e politiche, ma nessuno le spiega. Ma le avete capite? Io solo molto molto vagamente

[+] lascia un commento a carmelo »
d'accordo?
elgatoloco venerdì 27 marzo 2020
monumento al"doppio" Valutazione 0 stelle su cinque
0%
No
100%

Vero"monumento al doppio, al "DOppelga"nger", in questo"Us"di Jordan Peele, 2019). C'è , appunto, il tema ossessivo e ossessionante del"Doppelgaenger", del"doble", in questo film), a iniziare da una vicenda di trent'anni prima, dove la madre, ancora giovane, di familgia, a suo tempo brava danzatrice, si tritrova ributtata, dopo che il marito ha deciso la vacanza precisamente a Santa Cruz, il luogo a suo tempo scelto dai suoi per le vacanze all'epoca. Non a caso la famiglia(credo sia un tratto non da poco)si chiama "Wilson": A)da un lato è un cognome notoriamente comune, molto diffuso in tutto il mondo anglosassone, come dire una vicenda che potenzialmente può capitare a ogni persona, "aggredire"chiunque; B )d'latra parte c'è un richiamo letterario che non sfugge a chi sia di madre lingua inglese, comunque anglosassone o almeno interessato a quella cultra: il geniale quanto terribile racconto di Edgar Allan Poe"William Wilson", il cui tema è appunto quello del"Doppelgaenger". [+]

[+] lascia un commento a elgatoloco »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 4 5 »
Noi | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
SAG Awards (1)
Critics Choice Award (5)
ADG Awards (1)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 |
Link esterni
Sito ufficiale
Facebook
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 4 aprile 2019
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
domenica 21 febbraio
The Night Manager
giovedì 18 febbraio
The Good Fight
venerdì 15 gennaio
Disincanto - Stagione 3
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità