Codice criminale

Acquista su Ibs.it   Dvd Codice criminale   Blu-Ray Codice criminale  
Un film di Adam Smith [I]. Con Michael Fassbender, Brendan Gleeson, Lyndsey Marshal, Rory Kinnear, Sean Harris.
continua»
Titolo originale Trespass Against Us. Azione, Ratings: Kids+13, durata 99 min. - Gran Bretagna 2016. - Videa uscita mercoledì 28 giugno 2017. MYMONETRO Codice criminale * * 1/2 - - valutazione media: 2,88 su 17 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
felicity giovedì 2 agosto 2018
fassbender vale sempre il prezzo del biglietto Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

Peccato per il titolo scelto dalla distribuzione italiana che non rende giustizia a quello originale (trespass against us).
Pure peggio la scelta della locandina che strizza l'occhio ad Hunger di McQueen con Fassbender a torso nudo bloccato dagli agenti.
Invece "Codice Criminale" è un buon film, quasi poetico.
La tribù di nomadi irlandesi - con padre capo tribù carismatico - comincia a stare stretta a Fassbender che non vede futuro per i propri figli e rimpiange di non aver studiato.
Una esistenza intera vissuta di piccoli furti e dormendo in roulotte però non rende facile alla sua famiglia "sconfinare" nella cosiddetta società civile. [+]

[+] lascia un commento a felicity »
d'accordo?
domenica 3 dicembre 2017
merda Valutazione 1 stelle su cinque
0%
No
100%

Una merda.. una stella perché 0 non si può

[+] lascia un commento a »
d'accordo?
andreagiostra martedì 22 agosto 2017
“li rimettiamo ai nostri debitori” Valutazione 4 stelle su cinque
50%
No
50%

 

Uscito nelle sale cinematografiche italiane il 28 giugno 2017, il film di produzione britannica, diretto da Adam Smith con l’interessante sceneggiatura di Alastair Siddons, è un prodotto cinematografico bello e intelligente. La narrazione scorre fluida e mai banale. Intrigante e stimolante. I temi trattati sono difficili e pericolosi al contempo. Il rischio di cadere nel banalismo e nel razzismo sociale, sono ad ogni angolo, ad ogni passo, in ogni fotogramma. Non succede mai. Questi temi vengono trattati con lucida e consapevole competenza, accompagnati da una recitazione magistrale, che penetrano nel cuore dello spettatore per poi trasferirsi nella sua mente che inizia a riflettere su quello che ha appena finito di vedere. [+]

[+] lascia un commento a andreagiostra »
d'accordo?
ronin2_go martedì 18 luglio 2017
gli attori saranno bravi, ma il film e' da evitare Valutazione 1 stelle su cinque
0%
No
100%

Scusate ma non mi trovo d'accordo con la maggior parte delle altre recensioni. Va detto: questo film non dice niente. Non e' un film perche' cerca di essere un documentario. Non e' un documentario perche' e' una storia di fantasia. Ed e' una storia che non va da nessuna parte. Non c'e' un conflitto che venga risolto, un personaggio che evolva. Tutto resta in una stasi malsana e sgradevole. Mi sto ancora chiedendo che cosa mi abbia lasciato questo film. Quelli che parlano di profondità dovrebbero leggersi un libro. Concludo dicendo questo: i film che si possono riassumere per intero, o quasi, nello spazio di un trailer, dovrebbero essere evitati. E questo film e' purtroppo uno di quelli.

[+] lascia un commento a ronin2_go »
d'accordo?
vanessa zarastro domenica 9 luglio 2017
bande irlandesi Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

E poi dicono dei Rom!
Ci sono gruppi, come quello della famiglia allargata di Colby e Chad Cutler, che vivono in piccole comunità seminomadi nel Regno Unito e che di giorno vanno a caccia e di notte rubano nelle case con macchine rubate anch’esse. Bianchi e cattolici di origine irlandese, criminali da generazioni e in continuo conflitto con la polizia, padre e figlio Cutler (strepitosa interpretazione di Brendan Gleeson Michael Fassbender!) vivono in uno spiazzo vicino al bosco nella campagna povera e rurale del Gloucestershire, dormendo in roulotte o in camion.
Colby ha le sue regole criminali, disprezza l’insegnamento scolastico, ha il mito della famiglia-branco in cui il maschio è forte, non ha incertezze, non fa trasparire emozioni e vive al di fuori delle leggi. [+]

[+] lascia un commento a vanessa zarastro »
d'accordo?
elpiezo domenica 2 luglio 2017
un viaggio profondo!!! Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

 Un clan di nomadi irlandesi vive ai margini della società attraverso furti ed espedienti illegali. Il contorto rapporto tra padre e figlio, l'educazione dei bambini, l'amore e l'amicizia al centro di una vicenda drammatica e contraddittoria dove i più comuni rapporti umani vacillano tra l'autorità familiare ed un ardente desiderio di evasione. Sorretto dalle prove degli ambigui protagonisti (Fassbender Gleeson), un film cupo e feroce, un profondo viaggio in una psiche umana graffiata da un'esistenza di crude sregolatezze.

[+] lascia un commento a elpiezo »
d'accordo?
elpiezo domenica 2 luglio 2017
un viaggio profondo!!! Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

 Un clan di nomadi irlandesi vive ai margini della società attraverso furti ed espedienti illegali. Il contorto rapporto tra padre e figlio, l'educazione dei bambini, l'amore e l'amicizia al centro di una vicenda drammatica e contraddittoria dove i più comuni rapporti umani vacillano tra l'autorità familiare ed un ardente desiderio di evasione. Sorretto dalle prove degli ambigui protagonisti (Fassbender Gleeson), un film cupo e feroce, un profondo viaggio in una psiche umana graffiata da un'esistenza di crude sregolatezze.

[+] lascia un commento a elpiezo »
d'accordo?
loland10 venerdì 30 giugno 2017
dormiente... Valutazione 2 stelle su cinque
100%
No
0%

Codice criminale” (Trepass Against Us, 2016) è il primo lungometraggio del regista inglese  Adam Smith.

[+]

[+] lascia un commento a loland10 »
d'accordo?
flyanto venerdì 30 giugno 2017
due notevoli figure a confronto Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

 Già dal titolo "Codice Criminale" si evince che il film tratta il tema della criminalità e delle sue particolari e personalissime leggi. Qui vi è una famiglia irlandese, composta da un padre (il capo banda), un figlio (l'altro è in carcere a scontare qualche pena) e da altri nipoti e personaggi ad essa affiliati, ognuno con le rispettive consorti e prole annesse, i quali vivono in roulottes stanziate nella campagna intorno a qualche villaggio in Inghilterra, compiendo furti e crimini di vario genere e riuscendo sempre in qualche modo a non farsi catturare dalla Polizia. [+]

[+] lascia un commento a flyanto »
d'accordo?
ashtray_bliss giovedì 23 marzo 2017
il cinema arthouse al servizio di smith. Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

 L'opera prima di Adam Smith in ambito cinematografico ci trasporta nella periferia rurale e povera dell'Inghilterra, offrendo spunti di riflessione importanti verso un gruppo sociale spesso dimenticato, certamente emarginato e naturalmente problematico quale i nomadi (qui i nativi inglesi) ma senza mai riuscire in pieno a sfuggire dagli stereotipi che accompagnano quel determinato gruppo di persone. [+]

[+] scrittura (di vanessa zarastro)
[+] lascia un commento a ashtray_bliss »
d'accordo?
Codice criminale | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Emanuele Sacchi
Pubblico (per gradimento)
  1° | ashtray_bliss
  2° | felicity
  3° | vanessa zarastro
  4° | elpiezo
  5° | loland10
  6° | elpiezo
  7° | andreagiostra
  8° | flyanto
Immagini
1 | 2 | 3 |
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
mercoledì 28 giugno 2017
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità