Un giorno devi andare

Acquista su Ibs.it   Dvd Un giorno devi andare   Blu-Ray Un giorno devi andare  
Un film di Giorgio Diritti. Con Jasmine Trinca, Pia Engleberth, Anne Alvaro, Sonia Gessner, Amanda Fonseca Galvao, Paulo De Souza, Eder Frota Dos Santos, Manuela Mendonša Marinho Drammatico, durata 110 min. - Italia, Francia 2013. - Bim Distribuzione uscita giovedý 28 marzo 2013. MYMONETRO Un giorno devi andare * * * - - valutazione media: 3,10 su -1 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

LÓ dove essere terra Valutazione 5 stelle su cinque

di renato volpone


Feedback: 38270 | altri commenti e recensioni di renato volpone
venerdý 29 marzo 2013

La vita ti colpisce duro e ti si aprano di fronte due possibilità: rinchiuderti nel tuo guscio in un doloroso silenzio oppure “un giorno devi andare”, lontano, il più lontano possibile. Due donne, una madre e una figlia, la madre resta, chiusa nella dignità del silenzio e della rinuncia, la figlia parte e va dall’altro capo del mondo, là dove “tutto è così grande, così potente e maestoso, così violento”. Giorgio Diritti ci porta dal gelido inverno della provincia italiana alla calda e umida estate delle favelas di Manaus in Brasile. Un’altra storia raccontata con la stessa delicata fermezza a cui ci aveva abituati con “l’uomo che verrà” e “il vento fa il suo giro”. Un grande regista e un grande film. Immagini spettacolari che fanno nascere il desiderio di esserci, nell’una e nell’altra parte, il desiderio di partecipare alla vita degli indios e alla preghiera e al disegno. Augusta, la figlia, arriva nelle terre di missione dove uomini e donne di fede si donano per aiutare un popolo povero e vessato, ma Augusta non capisce e chiede alla suora “cosa ti dice che Dio è al nostro fianco”. La suora più tardi dirà: “quello che hai detto mi ha fatto pensare molto”. E anche lo spettatore poi ha molto da pensare, qualche piccolo rimorso per il  “non esserci”. Là vive una  religione e un messaggio che sono lontani dalle Cattedrali, più vicini alla gente, dove vive il compromesso tra sopravvivenza e teologia, dove si insegna ad usare il preservativo. Augusta ha una fede molto piccola e incerta, ora “deve essere terra” e dimenticarsi di Dio, perché lì non c’è, non si sente, non dice niente. Lì si vedono i bambini, quei bambini che vengono dal mare, che sanno sorridere, che sanno fare festa, che sono la festa, ma lì si vendono anche i bambini, per pochi soldi. Lì si spezzano i cuori delle madri e il mondo è indifferente, vuole crescere, cambiare esplodere e non conta chi paga. Augusta si rifugia al confine del mondo, dove nulla esiste più se non una mano innocente e amica che deposita un po’ di cibo di fronte alla sua capanna. Dall’altra parte la vecchiaia, un mondo antico e freddo che si antepone alla grandezza dell’essere. Il piccolo convento dove le donne si raccolgono in una unione pacifica di preghiera, dove la gente fuori è fredda e distaccata. Arriva la ragazza indios a fare la badante dalla nonna di Augusta. In ospedale vede morire la compagna di letto della nonna e recita una preghiera meravigliosa, il grazie al corpo: grazie alle gambe che ti hanno portato, grazie ai piedi che ti hanno sorretto, grazie alle mani che hanno costruito, grazie al cuore e all’anima che ti hanno permesso di amare. Due mondi contrapposti e ciascuno può scegliere da che parte stare, una scelta non facile, come non facile è fare i conti con la propria coscienza. Un film che ti rimane impresso e che non si farà dimenticare, come la scena dei bambini che fotografano la casa che cade nell’acqua, quella casa, quelle case costruite sul niente, ma dove palpita il cuore della gente vera.

[+] lascia un commento a renato volpone »
Sei d'accordo con la recensione di renato volpone?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
50%
No
50%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
eusebio abbondanza domenica 31 marzo 2013
bene,
36%
No
64%

seguo sempre le tue recensioni, e dato che ne parli benissimo eviter˛ questo film come la peste.

[+] lascia un commento a eusebio abbondanza »
d'accordo?

Ultimi commenti e recensioni di renato volpone:

Vedi tutti i commenti di renato volpone »
Un giorno devi andare | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Nastri d'Argento (3)
David di Donatello (1)


Articoli & News
Video
la tempesta
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 |
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedý 28 marzo 2013
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2023 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità