Un certo giorno

Acquista su Ibs.it   Dvd Un certo giorno   Blu-Ray Un certo giorno  
   
   
   

L'ambizione, l'imprevisto, la riflessione... Valutazione 0 stelle su cinque

di


Feedback: 7437 | altri commenti e recensioni di
domenica 15 settembre 2019

Un grande  film sottovalutato, purtroppo, di Ermanno Olmi, forse la sua migliore opera di fine anni '60. Una sceneggiatura curiosa e interessante, un interprete (Brunetto Del Vita) strepitoso (e pensare che è il solo film in cui recita da protagonista...), altri comprimari di tutto rispetto per una storia credibile raccontata in modo lento ma con un'accurata indagine psicologica che di fatto è il leit-motiv. Tutto gira intorno a Bruno, quarantenne pubblicitario che, grazie al pensionamento anticipato di un dirigente per motivi di salute, si trova nella situazione di rimpiazzarlo e fare così un ambito salto di carriera. Bruno è ambizioso e rampante, sul lavoro e nella vita. Sposato, con una figlia già ventenne, si concede avventure extra con donne compiacenti: è un personaggio davvero singolare, ha sempre un atteggiamento signorile ma dimesso, non si vanta mai di essere un bell'uomo nè di avere successo sul lavoro. E riesce a conciliare la vita familiare con il menage imbastito con l'amante di turno. Possiede poi un casolare in campagna dove si reca per rilassarsi. Per lui è un bel momento, c'è da promuovere un nuovo brand e iniziare i rapporti con un nuovo cliente in Germania. Si stacca leggermente da moglie e figlia ma è tutto sotto controllo. In particolare instaura un buon feeling con una graziosa intervistatrice: dopo una cena piuttosto formale i due, seppure con qualche dubbio, finiscono a letto. La ragazza in questione ha anche un altro spasimante, un pittore svampito, ma il paragone tra lui è Bruno è impietoso: ovviamente a favore di Bruno, che anche se meno giovane dimostra sicurezza, una misurata spavalderia e possiede anche il fascino dell'uomo "vissuto". Un giorno, con la sua segretaria, mentre è al volante della sua Simca urta in modo lieve il carretto di un operaio, che viene subito portato in ospedale. Dopo avere dato istruzioni alla segretaria, Bruno si rifugia in un ufficio della ditta per la quale lavora e da lì telefona a casa e all'avvocato. Qua c'è una scena da citare, quella del colloquio tra Bruno e l'usciere che lo ha fatto entrare, di sabato e fuori orario, nel fabbricato. L'usciere gli dice che non avrebbe potuto aprirgli e anche che lasciarlo tutta la notte in ufficio per dormire e telefonare non sarebbe permesso. Gli chiede di prendersi lui la responsabilità presso i dirigenti, per non rischiare di perdere il posto di lavoro. Bruno ringrazia e accetta. Poi l'usciere gli dice: "Guardi, se vuole prendersi un caffè c'è una macchinetta, basta mettere dentro cinquanta lire". Questo dialogo è notevole, difficile dire chi, tra i due, recita meglio. In mattinata giunge poi la notizia che il povero operaio è deceduto. Entra ora in scena l'avvocato Sartia (un grandioso Walter Valdi), che accoglie Bruno e la figlia, che lo ha raggiunto, nel suo studio. Qua li rassicura e li prepara, su ciò che si può dire e soprattutto su "ciò che assolutamente non di dovrà dire". Bruno è sconvolto e in molti flashback rivede la moglie, i suoi collaboratori, il momento dell'urto e il volto della sua ultima amante, l'intervistatrice. Al processo l'avvocato Sartia proporrà la sua arringa, ardita e inoppugnabile, atta a dimostrare che le ferite mortali sono state provocate da un anomalo movimento rotatorio del carretto dovuto al manto stradale dissestato, sollevando così Bruno da accuse molto più gravi. Il film è girato in inverno, con atmosfere malinconiche che si adattano perfettamente ai momenti inquieti del protagonista. - di "Joss" -

[+] lascia un commento a »
Sei d'accordo con questa recensione?


Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
100%
No
0%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di :

Vedi tutti i commenti di »
Un certo giorno | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Annalice Furfari

Pubblico (per gradimento)
  1° | chiarialessandro
  2° | luca scial�
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Poster | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
venerdì 15 gennaio
Disincanto - Stagione 3
venerdì 1 gennaio
Cobra Kai - Stagione 3
giovedì 31 dicembre
Sanpa: luci e tenebre di San Patri...
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità