Jules e Jim

Acquista su Ibs.it   Dvd Jules e Jim   Blu-Ray Jules e Jim  
Un film di François Truffaut. Con Jeanne Moreau, Oskar Werner, Henri Serre, Vanna Urbino, Boris Bassiak.
continua»
Titolo originale Jules et Jim. Drammatico, Ratings: Kids+16, durata 100 min. - Francia 1962. - Cineteca di Bologna uscita lunedì 4 marzo 2019. MYMONETRO Jules e Jim * * * * - valutazione media: 4,07 su 45 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Amore, morte, amicizia, guerra Valutazione 5 stelle su cinque

di TearDrop


Feedback: 900 | altri commenti e recensioni di TearDrop
lunedì 8 giugno 2015

 Il film "Jules e Jim" si può condensare in quattro parole, amore, morte, amicizia, guerra. Nella sua opera Truffaut è riuscito a legarle magicamente, disegnando le figure dei tre protagonisti senza tensione emotiva, e, con grande tenerezza. Da una banale storia a tre, il regista è riuscito a fare uno dei film più belli della storia del cinema. Lui ama Catherine, pure il suo miglior amico ama Catherine, e lei... li ama entrambi, ma lei è prima di tutto uno spirito libero, esente da obblighi e costrizioni, quindi, per Catherine, fedeltà è solo una parola. Tra un addio ed un congiungimento, tra dolore e gioia, trascorreranno gli anni più belli della loro vita. 

Nel 1912, il francese Jules, e l'austriaco Jim, studiano letteratura a Parigi, passano il tempo andando a donne, leggendo poesie, e parlando d'arte. Un giorno conoscono Catherine. Dopo aver trascorso insieme una bellissima vacanza, entrambi s'innamorano dell'affascinante signorina. Jules la sposa, in seguito andranno a vivere in Austria. La prima guerra mondiale dividerà i due amici, che combatteranno su fronti opposti, avranno modo d'incontrarsi ancora diverse volte, perchè la relazione tra i tre protagonisti si svilupperà nell'arco di più decenni. "Jules e Jim" si deve guardare allo stesso modo di come si ascolta una bella canzone, perchè anche la pellicola è una splendida ballata, che passa da momenti di poetica leggerezza, a fasi d'intensa tragigità. Non può essere che così, perchè incarna lo spirito di Catherine, la sua magica presenza, è l'anima del racconto. Ogni avvenimento è dettato dalla sua ansia di vivere, vivere con spensieratezza, assaporando il gusto della vita in ogni minima sfumatura. Catherine non rappresenta lo spirito dell'epoca, e neanche quello del tempo in cui fu girato il film, ancora prima del femminismo e della liberazione sessuale, fu il prototipo della donna che vive in libertà, impersona l'emancipazione riguardo le convenzioni e le regole correnti.
Questo genera nello spettatore, meraviglia, stupore, e anche ammirazione, perchè si capisce che il suo modo d'agire, è naturale, lei è così, è in armonia con se stessa, tutto quello che fa è frutto dalla sua innocenza. Come dice Jim, sente il bisogno di reinventare l'amore continuamente, ed è così che Catherine reinventa pure la vita, e, forse in molti risveglia sentimenti che proprio la vita ha costretto a mettere da parte. Catherine fa innamorare gli uomini, nel film seduce sia Jules sia Jim, portandoli infine, entrambi alla rovina. Ma il sentimento d'amicizia maturato tra i due, rimarrà immutato fino al tragico epilogo, niente la guasterà, nè la guerra nè l'amore che provano per la stessa donna.
I tre protagonisti sono rappresentati con intensità e ricchezza di sfumature, si ha l'impressione che in questo "menage a trois" ognuno segua un destino già determinato, senza che alcuno di loro abbia il potere di cambiarlo. "Jules e Jim" è un racconto esposto con garbato distacco, Truffaut abbina con grazia, il proposito di creare un film fresco, di gustosa eleganza, con l'ambizione di mettere in scena un'opera che tratta sia l'amicizia, che la liberazione dai vincoli tradizionali e dalle regole nei legami amorosi. Il regista francese, considerava questo film "un inno alla vita e alla morte, una dimostrazione dell'impossibilità di qualunque combinazione amorosa al di fuori dalla coppia"
PS. Credo che l'unica attrice capace di raffigurare Catherine in modo così efficace, fosse Jeanne Moreau stessa, basta ricordare la scena in cui interpreta "Le tourbillon" senza la sua presenza il film non sarebbe stato così bello.

[+] lascia un commento a teardrop »
Sei d'accordo con la recensione di TearDrop?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
67%
No
33%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di TearDrop:

Jules e Jim | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | david, genova
  2° | viola96
  3° | gianmarco sperti
  4° | gianni lucini
  5° | fedeleto
  6° | teardrop
  7° | il cinefilo
  8° | no_data
  9° | dounia
Rassegna stampa
Cristina Piccino
Rassegna stampa
Paolo Boschi
Marco Bolsi
Nastri d'Argento (2)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 |
Shop
DVD
Uscita nelle sale
lunedì 4 marzo 2019
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
martedì 25 maggio
Roubaix, Une Lumière
martedì 11 maggio
Mi chiamo Francesco Totti
mercoledì 28 aprile
La prima donna
martedì 27 aprile
L'agnello
Imprevisti Digitali
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità