Il treno di Lenin

Acquista su Ibs.it   Dvd Il treno di Lenin   Blu-Ray Il treno di Lenin  
Un film di Damiano Damiani. Con Ben Kingsley, Leslie Caron, Dominique Sanda Formato Film TV, Storico, - Italia 1988.
   
   
   

Il treno del cambiamento Valutazione 4 stelle su cinque

di francescaromanacerri


Feedback: 3506 | altri commenti e recensioni di francescaromanacerri
martedì 17 luglio 2018

Il Treno di Lenin è un film entusiasmante sia per la splendida regia , piena di ritmo , di musiche perfette per sottolineare l'avanzata dell'onda rivoluzionaria in Russia.
In un treno di tedeschi, saranno nascosti Lenin e i membri del partito bolscevico, che con coraggio e senza paura di perdere credibilità hanno approfittato della ghiotta occasione offerta dalla Germania per andare a fermare la guerra in Russia. Qui emerge il proposito fermo di Lenin, emerge questa grande figura di politico rivoluzionarioche coltiva nell'anima un unico sogno , la rivoluzione del proletariato. Ed anche in nome di questo sogno, nonostante le sue debolezze, nonostante la grande passione per Inessa Armand procede dritto senza spostare di un  millimetro i suoi progetti. Inessa Armand invece ama la causa legata al suo leader Lenin e quando le speranze di averlo cadono prenderà un altro treno e non parteciperà alla più grande rivoluzione mondiale. Il treno dopo tante peripezie arriva in Russia, ed è questa una scena magistrale a mio avviso, attenzione: il treno rallenta, i bolscevici credono che ci sia poca gente ad accoglierli dopo il lungo viaggio, forse addirittura nessuno, temono addirittura una trappola dei tedeschi, nei loro occhi si appanna l'idea  che sarà possibile una rivoluzione di massa...ed ecco che a sorpresa il treno si ritrova davanti ad una folla che canta l'Internazionale Comunista, Lenin si affaccia e comincia il suo discorso con " Compagni!" Il film si chiude e le lacrime scendono, scendono per quegli uomini e donne che donarono la loro vita ad un sogno giusto, sano, bello, pulito che la storia sporcherà, che gli arrivismi e gli individualismi piccoloborghesi massacraranno definitivamente. Si piange per ieri e per oggi, sopratutto per oggi che quel coro vibrante di lavoratori uniti non lo sente più.

[+] lascia un commento a francescaromanacerri »
Sei d'accordo con la recensione di francescaromanacerri?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
67%
No
33%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di francescaromanacerri:

Vedi tutti i commenti di francescaromanacerri »
Il treno di Lenin | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | francescaromanacerri
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Frasi | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità